Putin consegna a Seagal ​il passaporto russo

Un gesto che, ha detto Putin, spera possa contribuire alla "normalizzazione" delle pessime relazioni con Washington

Putin consegna a Seagal ​il passaporto russo

Il presidente Vladimir Putin, che ne è una grande fan, ha consegnato personalmente il suo nuovo passaporto russo all'attore dei film d'azione muscolari, Steven Seagal, cui l'unisce la grande passione per le arti marziali. Un gesto che, ha detto Putin, spera possa contribuire alla "normalizzazione" delle pessime relazioni con Washington, soprattutto dopo l'insediamento alla Casa Bianca, il 20 gennaio prossimo, del presidente eletto Donald Trump con cui ha dimostrato di avere molti punti in comune.

Davanti le tv russe Putin seduto ad un tavolo rotondo ha consegnato il passaporto nuovo di zecca a Seagal che l'ha firmato e ha ringraziato in russo. Seagal, la cui fama risale a pellicole d'azione negli anni '90, come "Trappola in alto mare" e "Sfida tra i ghiacci", non è il primo attore ad aver ricevuto la cittadinanza russa grazie allo speciale rapporto con Putin. Più noto - a livello mondiale - il francese Gerard Depardieu che ottenne il documento nel 2013. Depardieu all'epoca era in polemica con il governo francese che lo aveva accusato di evasione fiscale ed aveva tentato di ottenere anche la cittadinanza belga. Dopo l'annessione russa della penisola ucraina di Crimea (aprile 2014) Seagal definì Putin "uno dei più grandi leader viventi del mondo".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento