Putin mostra i muscoli: "Atomica in Crimea? Vogliamo le mani libere"

A pochi giorni dall'esercitazione Nato nel Mar Nero, il ministero degli Esteri fa la voce grossa: "In linea di principio potremmo avere armi nucleari a Sebastopoli"

La Russia rivendica il diritto di dispiegare armamenti nucleari in Crimea, ad un anno dall'esplodere della crisi, con la guerra tra Kiev e i separatisti filorussi e la seguente annessione della penisola alla Federazione Russa.

Interpellato dall'agenzia Interfax, un funzionario del ministero degli Esteri di Mosca ha fatto sapere di "non sapere" se nella città di Sebastopoli, il più importante porto della penisola, vi siano armamenti nucleari. Il capo del dipartimento ministeriale sul controllo degli armamenti, Mikhail Ulyanov, ha aggiunto di "non essere a conoscenza di alcun piano in tal senso", ma ha anche aggiunto che "in linea di principio" la Russia può agire in questa direzione.

Dichiarazioni scottanti che arrivano in un momento piuttosto delicato della crisi ucraina, all'indomani dell'adesione di stati come Bulgaria, Romania e Turchia - membri Nato ma pericolosamente vicini alla sfera d'interessi di Mosca - alle esercitazioni navali congiunte che hanno avuto luogo nel Mar Nero.

Il Cremlino insomma mostra i muscoli, anche per rispondere alle dimostrazioni di forza dell'Alleanza Atlantica, giusto pochi giorni dopo che Putin aveva svelato come l'annessione della Crimea fosse stata progettata ben prima del referendum che ne sancì l'unione alla Federazione russa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

abocca55

Mer, 11/03/2015 - 14:12

La follia va fermata sul nascere. Occorre uno sforzo di tutti i paesi liberi del mondo. In Ucraina c'è un aereo civile abbattuto e tanti morti e feriti. Occorre un freno decisivo. E' l'altro lato dell'oscurità, oltre l'isis. Ma le tenebre non vinceranno. Parola di Kryon.

Kosimo

Mer, 11/03/2015 - 14:38

ma gi europei stanno a fare gli interessi dell'Europa o degli Usa?

Kosimo

Mer, 11/03/2015 - 14:46

Forza Eurussia, sei tu l'obiettivo da cancellare ma è il tuo destino.. ce la farai

Kosimo

Mer, 11/03/2015 - 14:46

Forza Eurussia, sei tu l'obiettivo da cancellare ma è il tuo destino.. ce la farai

glasnost

Mer, 11/03/2015 - 17:56

Ho letto su un giornale finanziario straniero che Russia, Cina ed alcuni Stati del Sudamerica stanno abbandonando il dollaro come valuta di scambio. Cosa significa?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 11/03/2015 - 19:12

Il negro islamico assettato alla Casa Bianca è ancora convinto di intimidire Putin? Ma allora è proprio da ricoverare!