Uccide centinaia di cervi, condannato a vedere Bambi per un anno

L'assurda sentenza è stata data da un tribunale dello Stato del Missouri dopo che le autorità hanno arrestato una famiglia di bracconieri. Una volta al mese, David Berry jr dovrà vedre il film della Disney

Uccide centinaia di cervi, condannato a vedere Bambi per un anno

Un bracconiere americano è stato condannato a vedere il film Bambi di Walt Disney almeno una volta al mese per tutto il periodo di detenzione. L'incredibile sentenza è stata documentata dallo Springfield-News Leader. La decisione risale a un arresto del 2016 ed è arrivata dopo che le autorità del Missouri hanno arrestato un'intera famiglia che si dedicava al bracconaggio. Secondo le accuse, gli imputati avrebbero sulla coscienza centinaia di cervi uccisi illegalmente.

Il reato commesso dai cacciatori è stato uno dei più gravi casi di bracconaggio nella storia del Missouri. Oltretutto, i copri dei cervi non venivano neanche usati per mangiarli o venderli: la carcasse erano lasciate decomporsi nei boschi, mentre erano sottratte solo le corna per rivenderle.

E così il giudice della contea di Lawrence ha deciso di condannare la famiglia alla prigione. Un caso che ha colpito per la sua efferatezza tanto che il tribunale ha poi optato per una condanna "esemplare". David Berry jr, uno dei membri della famiglia, dovrà scontare un anno di prigione, più 120 giorni di ulteriore detenzione per aver violato i doveri sulla libertà vigilata e le armi da fuoco e pagare 51mila dollari. Ma secondo i documenti del tribunale, il bracconiere ha un'altra condanna: vedere il cartone animato Bambi. La prima visione deve essere prima del 23 dicembre 2018.

Commenti