Mondo

Uccisa in Siria Asia Ramazan Antar, "l'Angelina Jolie curda"

La bellissima combattente curda è stata uccisa in combattimento: Asia Ramazan Antar faceva parte da due anni delle milizie femminili dello Ypj

Uccisa in Siria Asia Ramazan Antar, "l'Angelina Jolie curda"

Asia Ramazan Antar aveva appena vent'anni quando è stata uccisa dai tagliagole delle bandiere nere. I giornali occidentali amavano chiamarla "l'Angelina Jolie curda", ma con l'attrice americana aveva in comune solamente la bellezza.

Perché non sono molte le ragazze di quell'età pronte a imbracciare le armi e a battersi per la libertà della propria terra. Specialmente contro un nemico feroce e spietato come l'Isis. Asia combatteva nelle file dello Ypj, la milizia femminile curda interna allo Ypg, da sempre in prima linea nella guerra al Califfato.

Si era arruolata nel 2014, ma nell'agosto del 2016 ha trovato la morte in combattimento mentre si trovava nella regione di Minbic, nella Siria settentrionale. Ne ha dato notizia il gruppo Facebook "We want freedom for Kurdistan" (vogliamo la libertà per il Kurdistan, ndr).

C'è però un piccolo giallo sulle circostanze della sua morte.

Mentre le fonti curde riferiscono che Asia sarebbe morta durante uno scontro con Daesh, altri riferiscono che sarebbe caduta in un combattimento fra truppe siriane demcratiche e uomini dell'opposizione armate. Di certo, purtroppo, c'è solo che è morta.

Commenti