La tregua in Ucraina è a rischio. Intensi combattimenti a Donetsk

Scambio di colpi d'artiglieria nella città roccaforte dei filo-russi

Un convoglio di mezzi militari sulla strada tra Donetsk e Makiivka
Un convoglio di mezzi militari sulla strada tra Donetsk e Makiivka

L'artiglieria è tornata a sparare nella notte a Donetsk, nell'Ucraina orientale. Intensi combattimenti sono in corso nella roccaforte dei separatisti vicini a Mosca, con una violenza che non si vedeva dal 5 settembre, giorno della firma del cessate il fuoco.

La notizia degli scontri arriva dopo che gli osservatori dell'Osce hanno segnalato la presenza di molti carri armati e blindati senza segni di riconoscimento che circolavano nella zona controllata dalle milizie separatiste.

Di recente Kiev ha denunciato anche lo sconfinamento da parte di una lunga colonna di mezzi che si trovava in Russia, un fatto non confermato né dagli Usa, né dalla Nato.

Commenti