Un uomo accoltella i passanti. E Londra sprofonda nel terrore

L'aggressore è stato freddato dalla polizia, che ora indaga per terrorismo. Non è ancora chiaro il profilo dell'attentatore

Streatham, sud di Londra. Qui, come riporta Reuters, un uomo ha attaccato con un coltello due persone, fino a quando non è stato freddato dalla polizia. "Le circostanze sono ancora in fase di valutazione" - hanno fatto sapere le forze dell'ordine britanniche - "ma questo incidente è legato al terrorismo".

Sui social circolano alcune foto in cui si vede quello che si pensa essere il terrorista - che indossa pantaloni grigi, scarpe nere e una giacca verde - sdraiato a terra e con la faccia in giù. Secondo Mark White, corrispondente di Sky, l'uomo indosserebbe anche qualcosa che ricorderebbe un giubbotto suicida. Un'ipotesi vera solo in parte in quanto si tratta di un falso giubbotto esplosivo.

Un testimone riferisce inoltre che l'uomo era armato di machete mentre un altro, citato da Sky, afferma che l'aggressore "si è procurato il coltello in uno dei negozi della strada principale e ha accoltellato un uomo e una donna".

Una ricostruzione di ciò che sta accandendo è fornita dai testimoni, che parlano di numerose ambulanze accorse a Streatham e di diversi elicotteri che stanno sorvolando l'area.

Boris Johnson, è stato il primo politico a commentare l'attacco, affidando il proprio dolore a Twitter: "Grazie a tutti i servizi di emergenza che hanno risposto al fatto di Streatham, che la polizia ha ora dichiarato legato al terrorismo. I miei pensieri sono con i feriti e tutte le persone colpite". In serata la polizia ha fatto sapere che l'attacco è di matrice islamista. Inoltre l'uomo che ha colpito i passanti era monitorato già da Scotland Yard.

Terrore a Londra

Dall'omicidio di Jo Cox ad oggi, Londra è stata colpita più volte dal terrorismo. E questo in un momento molto delicato non solo a livello mondiale (l'ascesa dello Stato islamico) ma anche nazionale (la Brexit, ovvero uscita dall'Unione europea). Qui ripercorriamo i fatti più importanti.

Tutto inizia il 16 giugno del 2016 quando un uomo spara tre colpi di arma da fuoco contro la deputata laburista Jo Cox, impegnata in un incontro elettorale a favore del remain. Fermato, l'assalitore, anziché indicare le proprie generalità, dirà: "Il mio nome è 'morte ai traditori, Gran Bretagna Libera!'". Il vero nome del terrorista è in realtà Thomas Mair, seguace di diversi gruppi nazisti e suprematisti. L'attacco (giustamente) impressiona l'opinione pubblica e la campagna elettorale viene momentaneamente sospesa.

Una settimana dopo, il 23 giugno, il popolo britannico si presenta alle urne per decidere se rimanere o meno all'interno dell'Unione europea. Come è noto, vincerà il leave. Ma mentre il Regno Unito si dirige verso l'uscita dall'Ue, più ad est, in Medio Oriente, sorge una nuova minaccia, il Califfato, che prima colpisce Parigi (2015) e Bruxelles (2016) e poi Londra.

Il 22 marzo del 2017 un uomo lancia il proprio furgone a tutta velocità lungo il ponte di Westminster, investendo chiunque gli si pari davanti. Poi cerca di raggiungere il Parlamento britannico, dove accoltella un poliziotto e, infine, viene freddato. Il bilancio è tragico: cinque morti più l'attentore. I feriti sono 49. Il giorno dopo l'Isis rivendica l'attentato.

Il 3 giugno si registra un altro attacco compiuto da alcuni uomini alla guida di un furgone, questa volta lanciato a tutta velocità sul London Bridge. Gli attentatori scendono dal veicolo e cominciano ad accoltellare i passanti. Si contano otto morti (più gli attentatori) e 48 feriti. L'Isis, anche questa volta, rivendica.

Pochi mesi dopo, il 15 settembre, un ordigno improvvisato esplode all'interno della metropolitana di Londra ferendo 29 persone. Solamente per un miracolo si evitano morti. L'Isis rivendica, cercando di mettere il cappello sull'attentato, ma la polizia è convinta che l'attentatore si sia radicalizzato e abbia agito da solo.

Il 29 novembre del 2019 il terrore torna sul London Bridge, dove un uomo accoltella i passanti, uccidendone due e ferendone 8, prima di esser freddato dalla polizia. Anche in questo caso l'Isis rivendica, attraverso l'agenzia Amaq.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Dom, 02/02/2020 - 17:01

In Italia non sarebbe mai successo. No, non mi riferisco alle coltellate, abbiamo già visto le mannaie in azione molto più di una volta sola. Mi riferisco freddato dalla polizia, quale poliziotto rischia di finire in cella per il resto della vita solo per aver adempiuto al proprio DOVERE, non tutti si chiamano Salvini.

Adespota

Dom, 02/02/2020 - 17:05

Probabilmente trattavasi di un br-exit of head...

bernardo47

Dom, 02/02/2020 - 17:11

cgf...ma dai.....salvini solo un povero comunista padano;....I nostri poliziotti invece sono persone serie.

Malacappa

Dom, 02/02/2020 - 17:20

Freddato dalla polizia cosi si fa in Italia non e' permesso perche' sarebbe uno meno a pagarci la pensione

Ritratto di faman

faman

Dom, 02/02/2020 - 17:29

cgf-Dom, 02/02/2020 - 17:01: non dire sciocchezze, l'attentatore di Berlino è stato ucciso dalla Polizia in Italia e nessun poliziotto è stato processato.

paco51

Dom, 02/02/2020 - 17:38

RISORSA LOCALE! ma tutto questo aiuta a reagire anche alle pecore!

Ritratto di il_corvaccio

il_corvaccio

Dom, 02/02/2020 - 17:39

mai successo in Italia? L'assassino di Berlino è stato accarezzato? una carezza di piombo...cra...cra...cra...

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Dom, 02/02/2020 - 17:43

EGR.CGF in Italia avrebbero utilizzato al max lo spray urticante .Essendo una risorsa e quindi intoccabile qualche poliziotto sarebbe finito all'ospedale o forse morto.Never shoot a resource or you'll get into trouble.

savonarola.it

Dom, 02/02/2020 - 17:54

Almeno negli altri Stati gli assassini vengono eliminati. Qui "vengono recuperati" e si aggiungono così alle altre risorse da mantenere provenienti dai quattro angoli del globo. Ed io che in galera non ci sono mai stato vengo oberato di tasse. E lavoro anche per loro. C'è qualcosa che non mi torna.

Ritratto di DinoRissi

DinoRissi

Dom, 02/02/2020 - 17:55

Era sicuramente uno "squilibrato" vittima del razzismo dei bianchi. L'islam non ha nulla a che vedere con l'islam ! Onore al poliziotto che l'ha freddato. Cosi si fa con le bestie. Viva lui e viva chi difende la propria vita !

Giorgio5819

Dom, 02/02/2020 - 18:00

Per fortuna la polizia inglese si può muovere come si deve...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 02/02/2020 - 18:10

Un omicidio sproporzionato, lui solo con il coltello e i poliziotti in tanti con le pistole. No no,in Italia avrebbero dovuto controllare prima questa differenza di armi e non ammazzarlo. Si vede che in Inghilterra la magistratura sta dalla parte delle F.O.

alox

Dom, 02/02/2020 - 18:11

FREDDATO: BENE!

fisis

Dom, 02/02/2020 - 18:16

Quello che colpisce è la prontezza con cui i poliziotti inglesi rispondono agli attacchi dei terroristi, per difendere se stessi e i cittadini. In Italia invece, se dovessero verificarsi episodi simili, i primi a soccombere sarebbero i poliziotti, terrorizzati da toghe rosse pronte a perseguitarli.

ST6

Dom, 02/02/2020 - 18:16

cgf: gli inglesi hanno altri schemi di vita. L'SAS e lo SBS, ad esempio sono in giro per il mondo a combattere da sempre (da soli, con gli americani, con altri alleati non-europei). Senza passare per il Parlamento britannico e/o l'opinione pubblica, senza voti o referendum. Cosa ne pensi la popolazione quanfo viene a sapere di certi impieghi in certi teatri, è qualcosa che lì si chiedono dopo aver agito. Un altra cultura evidentemente.

ST6

Dom, 02/02/2020 - 18:21

cgf: per una volta vorrei vedere una lista di tutti questi appartenenti ff.oo. arrestati e incarcerati ingiustamente.

Ma.at

Dom, 02/02/2020 - 18:27

Nazisti ovvero odio, violenza e razzismo: musulmani ovvero odio, violenza e razzismo. Allora sono uguali? Assolutamente no perchè i nazisti hanno voglia di lavorare!

Ritratto di Giambaldo55

Giambaldo55

Dom, 02/02/2020 - 18:32

cgf mi hai anticipato

lorenzovan

Dom, 02/02/2020 - 18:49

cgf..perche' ..salvini cosa ha fatto per quanto riguarda norme sull'intervento della polizia in casi di necessita'm?? non mi risulta abbia fatto qualcosa a parte le promesse dei taser..che epro' sono ancora nel libro delle promesse non realizzate..nella stragramnde maggioranza dei casi

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 02/02/2020 - 18:56

Tireranno fuori, come al solito, che si trattava di un individuo con "problemi mentali". Intanto questo non accoltella più nessuno, grazie ai Bobbies, che evidentemente non hanno le mani legate come i nostri Agenti.

maricap

Dom, 02/02/2020 - 18:56

@cgf Dom, 02/02/2020 - 17:01 Quanto da te scritto. è la pura, sacrosanta verità. A ciò ci hanno portato i deficienti, che seguitano a votare per i traditori del popolo italiano.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 02/02/2020 - 18:58

cgf - 17:01 E sarà sempre peggio. Le regole d'ingaggio sembrano essere state scritte dai terroristi. In realtà gli autori di dette regole sono soltanto dei sinceri democratici.

d'annunzianof

Dom, 02/02/2020 - 19:06

Il bello della societa` inclusiva, multietnica e perfettamente integrata! Datecela subito anche in Italia! Vogliamo essere gioiosi e aperti alle realta` differenti anche noi!

Giorgio Rubiu

Dom, 02/02/2020 - 19:08

"FREDDATO DALLA POLIZIA"!Ecco la differenza tra avere una polizia che non ha paura a sparare perché sa che,con l'uccisione del delinquente non dovrà temere il giudizio dei benpensanti ed ancora meno quello dei magistrati.Nel mondo si pagano tasse per mantenere le Forze dell'Ordine ed essere, da esse, protette.Noi paghiamo e non siamo protetti perché i magistrati impediscono,alle nostre Forze dell'Ordine,perfino di proteggere se stesse.Nel Regno Unito,Scotland Yard è stata fiera, per più di cento anni,di avere una polizia armata solo di sfollagente;ma i tempi sono cambiati e adesso sono armati e sparano piuttosto bene!I nostri poliziotti lo farebbero e lo farebbero altrettanto bene se non fossero intimoriti dalla magistratura che protegge i delinquenti e punisce i rappresentanti della legge.

d'annunzianof

Dom, 02/02/2020 - 19:13

NEI PAESI INTELLIGENTI E VERAMENTE DEMOCRATICI, COME AUSTRALIA, NUOVA ZELANDA, POLONIA, UNGHERIA E GIAPPONE, IL DIRITTO ALLA VITA DEI CITTADINI VIENE 'ASSOLUTAMENTE' PRIMA DI QUALSIASI DIRITTO DEGLI INVASORI, CRIMINALI E CLANDESTINI!

maricap

Dom, 02/02/2020 - 19:15

Chi è riconosciuto idoneo a portare armi, deve poter girare armato, sia per difendere se stesso, che chi in sua presenza viene aggredito. Solo così si ferma il far west instaurato dai comunisti, e dalla loro magistratura. In Inghilterra lo hanno freddato all'istante, mentre in Italy la Sboldrina & C, ce lo avrebbero spacciato per un perseguitato dai Rassisti, Fassisti, Omofobi e Nassisti.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Dom, 02/02/2020 - 21:49

fosse accaduto in italia avreste chiesto l'incarcerazione del primo ministro (ma solo perché non siete al governo)

Ritratto di faman

faman

Lun, 03/02/2020 - 00:30

quante parole al vento, l'attentatore di Berlino è stato ucciso dalla Polizia ialiana e nessun poliziotto è stato arrestato. Questo attentatore di Londra era stato incarcerato e poi liberato prima del termine della pena. E smettetela con "ma se fosse accaduto in italia" solo per dare aria ai denti.

ST6

Lun, 03/02/2020 - 05:48

do-ut-des: "Un omicidio sproporzionato" No, babbeo, perchè oltre che al coltello sia i passanti che i poliziotti si sono accorti indossasse una vest esplosiva (vera o fasulla che fosse, difficile dirlo nella concitazione) e quindi hanno agito di conseguenza. Come del resto anche in Italia a Sesto San Giovanni quando Anis Amri presentava un imminent threat ed è stato abbattuto. Capito BABBEO? Stai sereno & Studiaaa

ST6

Lun, 03/02/2020 - 05:54

il_corvaccio: caro corvaccio! Qui i BABBEI salviniANI se la cantANO e se la sonANO! cra cra cra cra che pietà!

ST6

Lun, 03/02/2020 - 05:56

fISIS: "In Italia invece, se dovessero verificarsi episodi simili, i primi a soccombere sarebbero i poliziotti, terrorizzati da toghe rosse pronte a perseguitarli." Ma sei un agitatore pagato dalla politica dell'odio salviniana??? Ma STUDIA BABBEO STUDIA CHE È STORIA: 23 Dicembre 2016, L'attentatore di Berlino Anis Amri ucciso dalla polizia a Sesto San Giovanni. BABBEOOO

Dordolio

Lun, 03/02/2020 - 08:45

No, faman. Ricordo la faccenda. Il terrorista a cui lei allude era armato di pistola, e questo ha cambiato lo scenario. Avesse invece avuto un'arma bianca il poliziotto sarebbe ancora nelle peste con i più vari distinguo: "Doveva immobilizzarlo... sparare prima in aria... ecc..." Sappiamo tutti che sarebbe andata così. Via, non può non rifletterci - lei - a meno di non essere nella più completa malafede.

Ritratto di faman

faman

Lun, 03/02/2020 - 15:12

Dordolio-Lun, 03/02/2020 - 08:45:aria fritta, i soliti luoghi comuni