La vendetta dei Cuomo dietro le dimissioni di Jeff Zucker

Le dimissioni di Jeff Zucker, capo della Cnn, sono un contraccolpo dell'indagine sui fratelli Cuomo. La relazione con Allison Gollust era nota da tempo

La vendetta dei Cuomo dietro le dimissioni di Jeff Zucker

Mercoledì scorso, a sorpresa, il presidente della Cnn Jeff Zucker ha annunciato le sue dimissioni dall'emittente per aver taciuto con l'azienda una relazione amorosa con Allison Gollust, la sua storica collaboratrice da oltre vent'anni e capo del marketing e delle comunicazioni, che invece manterrà il suo posto. Zucker e Gollust hanno iniziato a lavorare insieme alla Nbc nel 1998. Hanno scalato i ranghi della rete insieme e quando Zucker è entrato a far parte della Cnn, Gollust è stata tra le prime persone a essere assunte. "Come parte dell'indagine sul licenziamento di Chris Cuomo alla Cnn, mi è stato chiesto conto di una relazione consensuale con la mia collega più stretta, qualcuno con cui ho lavorato per più di 20 anni", ha detto Zucker ai dipendenti in una nota. "Ho riconosciuto che la relazione si è evoluta negli ultimi anni. Mi è stato richiesto di rivelarlo quando è iniziata, ma non l'ho fatto. Mi sbagliavo. Di conseguenza, mi dimetto oggi".

Zucker e Gollust hanno entrambi divorziato dai loro partner anni fa. Le voci secondo cui il loro stretto rapporto di lavoro si era trasformato in una relazione amorosa sono state a lungo oggetto di speculazioni e di numerosi articoli. La diretta interessata non ha potuto fare altro che confermare la relazione con il suo capo: "Jeff ed io siamo amici intimi e partner professionali da oltre 20 anni. Di recente, la nostra relazione è cambiata durante il Covid. Mi dispiace di non averlo rivelato al momento giusto. Io sono incredibilmente orgogliosa del mio lavoro alla Cnn e non vedo l'ora di continuare il grande lavoro che facciamo ogni giorno". Ma davvero Zucker si è dimesso per una relazione amorosa consesuale che tutti - all'interno dell'emittente, e non solo - conoscevano? La verità è molto più complessa.

Le dimissioni di Zucker? Contraccolpo dell'inchiesta su Cuomo

Tutto nasce dall'inchiesta sui fratelli Cuomo. All'inizio di dicembre, infatti, l'emittente aveva licenziato con effetto immediato il suo giornalista di punta, Chris Cuomo. Il network statunitense si era rivolto ad uno studio legale esterno, Cravath, per valutare il ruolo svolto dal noto anchorman nella difesa del fratello Andrew dalle accuse di aver molestato, quando era governatore di New York, una decina di dipendenti (accuse nel frattempo decadute). Dalle carte dell'inchiesta è emerso il ruolo decisivo del fratello nella strategia comunicativa dell'ex governatore dimessosi lo scorso agosto, elemento che ha portato la Cnn a licenziare il suo anchorman più noto. Come riporta il New York Times, a quel punto Chris Cuomo ha ferocemente contestato i termini del suo licenziamento dall'emittente, la quale si è rifiutata di pagare la liquidazione del conduttore nonché di onorare il resto del suo contratto, contestando allo stessuo Cuomo una condotta non etica. A quel punto gli avvocati di Cuomo hanno tirato in ballo proprio la relazione fra Zucker e Gollust.

Successivamente, l'amministratore delegato di WarnerMedia, Jason Kilar, ha parlato con Zucker e ha informato il presidente della Cnn che non poteva più rimanere in azienda per aver "nascosto" la relazione, così come prevede il regolamento aziendale: Zucker ha proposto di rimanere per un periodo di transizione finché la rete non avesse trovato un nuovo capo, ma Kilar ha rifiutato la proposta, chiedendo a Zucker di dimettersi immediatamente. Gli avvocati di Cuomo hanno ottenuto ciò che volevano, con grande disappunto di tutta la rete di giornalisti. "Questa è una perdita incredibile", ha affermato la conduttrice Alisyn Camerota in una trasmissione mercoledì. "Questi sono due adulti consenzienti e sono entrambi dirigenti. Il fatto che non possano avere una relazione privata è sbagliato".

Zucker e Cuomo, un tempo amici

Jeff Zucker e Chris Cuomo non sono sempre stati nemici, e un tempo erano molto legati. Fu proprio Zucker a reclutare Cuomo dalla Abc News ed è rimasto al suo fianco quando lo scandalo sessuale ha colpito il fratello, al tempo governatore. Un sostegno che, tuttavia, è diminuito quando è emerso il grave coinvolgimento di Chris e come abbia abusato della sua posizione per coprire il potente fratello. Il resto è storia, e ora entrambi sono fuori dalla Cnn. "Insieme abbiamo trascorso nove anni fantastici", ha commentato Zucker mercoledì. "Di certo vorrei che il mio mandato qui fosse finito diversamente. Ma è stata una corsa incredibile. E ho amato ogni minuto".

Esulta invece l'ex Presidente Donald Trump: "Un verme di prima classe che ha guidato i ratings della Cnn troppo a lungo è stato licenziato per molte ragioni, ma soprattutto perchè la Cnn ha perso il contatto con gli spettatori", ha detto il tycoon. Una domanda, tuttavia, rimane: perché il capo della Cnn ha dovuto dimettersi mentre l'amante Allison Gollust rimane salda al suo posto? Ipocrisie nell'era del #MeToo.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica