Cosa nascondono sui coniugi armati: le foto che non vi fanno vedere

Il video della coppia di avvocati armati contro i manifestanti ha fatto il giro del mondo. Ma un nuovo video mostra che il corteo ha oltrepassato il cancello per entrare nella proprietà privata. Alcune foto, poi, mostrano il cancello danneggiato

Una coppia armata, che punta fucile e pistola contro una folla di manifestanti a St. Louis. Le immagini di Mike e Patricia McCloskey, che gridano contro un corteo, imbracciando le armi, hanno fatto il giro del mondo.

Ieri, un gruppo di manifestanti si è diretto verso la casa del sindaco di St. Louis, in Missouri, per chiederne le dimissioni, dopo la diffusione dei dati di alcuni cittadini che avevano chiesto il taglio dei fondi alla polizia. Il corteo, però, per raggiungere la casa del primo cittadino, si era diretto verso la proprietà della coppia di avvocati, residente a in Portland Place, nel quartiere lussuoso di Central West End. Tutta la scena è stata immortalata in un video, in cui si vedono marito e moglie che, scalzi e imbracciando un fucile e una pistola, gridano ai manifestanti di andarsene: "Questa è proprietà privata, andate via", hanno intimato alle persone che passavano davanti a casa loro, ribattendo di essere su un una strada e non nella proprietà della coppia. Dal video, sembrava che il corteo si trovasse su una strada, di fronte alla casa della coppia.

Ma ora, è spuntato un altro video, che circola su Twitter, in cui si vede chiaramente il momento in cui i manifestanti attraversano un cancello. Poco dopo, le immagini mostrano i coniugi McCloskey che, poco fuori dalla loro casa, intimano al corteo di allontanarsi.

Confrontando le immagini del video con quelle presenti su Google Maps, si nota che il cancello che oltrepassano i manifestanti è uguale a quello della propietà privata dei McCloskey in Portland Place.

I manifestanti, quindi, per dirigersi alla casa del sindaco, sarebbero passati attraverso una proprietà privata, scatenando la reazione spaventata dei due avvocati che, impauriti dal corteo, hanno imbracciato le armi. "Sembrava la presa della Bastiglia - ha commentato Mark McCloskey nel corso di un'intervista a Kmov -Pensavo che saremmo morti e che avrebbero bruciato la nostra casa e ucciso il nostro cane. Eravamo soli di fronte a una folla arrabbiata".

Non solo. Sui social circolano anche le foto del cancello danneggiato. "Questi signori hanno avuto il cancello di casa distrutto da una folla violenta che è entrata nella loro proprietà privata", scrive un utente su Facebook, mostrando le immagini.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

timba

Mer, 01/07/2020 - 10:34

Niente da fare. Non ce la fanno ad essere onesti. Ed il perchè è semplice. Se si dicesse tutta la verità o si facessero vedere tutti i video integrali, cadrebbero il 99% dei castelli di carta costruiti ad arte per abbattere il nemico di turno. Esempio: avete sentito dire in qualche telegiornale o talk show o altro che il governatore del Minnesota è Democratico, che il sindaco di Minneapolis è Democratico, che il capo della polizia di Minneapolis è nero? Ossia che tutte le figure che "comandavano" l'agente bianco assassino di Floyd erano o Democratiche o nere? No. Ma sicuramente avrete sentito dire che l'uccisione di FLoyd è anche "un po'" colpa di Trump... Vomito puro.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 01/07/2020 - 10:55

Egregio timba, e tutto il mondo è paese.

alox

Mer, 01/07/2020 - 10:56

Un altro aegreto svelato...thank you!

milano1954

Mer, 01/07/2020 - 11:09

E'l'informazione secondo questo regime omicida, quello che impone in Italia la dittatura sanitaria di Giuseppi e della speranza dello stalinismo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 01/07/2020 - 11:12

@timba - sottoscrivo tutto.

Giorgio Colomba

Mer, 01/07/2020 - 11:12

Disinformazione, deformazione, mistificazione, adulterazione della verità costituiscono il tratto distintivo, peculiare, genetico delle sinistre di ogni tempo e luogo.

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mer, 01/07/2020 - 11:27

Yt

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mer, 01/07/2020 - 11:31

Timba, non solo, non si legge nemmeno che il capo della polizia ( nero ) e il sindaco ( nero ) non avevano fatto nulla relativamente a 18 ( diciotto ) ricorsi di privati cittadini contro il comportamento del poliziotto omicida. Non si legge nemmeno, ne’ si vedono le photos dei colleghi dell’agente che ha ucciso Floyd che non hanno fatto nulla per evitare l’uccisione: nessuno di loro e’ bianco.

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mer, 01/07/2020 - 11:35

Nuham, ST6 e Tutti quelli che millantano di vivere negli USA, questo è’ il video di cui parlavo!!! Quindi, muti e rassegnati.

hectorre

Mer, 01/07/2020 - 11:55

ormai è diventata una triste abitudine...si riempiono la bocca con la lotta alle fakenews e poi ne fanno abbbondante uso per screditare i nemici...e se nessuno riesce a dimostrare il contrario restano queste verità farlocche ad uso e consumo dei soliti boccaloni!...ricordo castagnetti che finse un attacco a suon di monetine, ferito e spaventato incolpó i fassssisti della vile aggressione!..un filmato ristabilì la verità...gettavano monetine a terra al suo passaggio in segno di elemosina....

Ritratto di Acquachiara

Acquachiara

Mer, 01/07/2020 - 11:59

Gentaglia

maxmado

Mer, 01/07/2020 - 12:41

Io l'avevo già scritto ieri che i due, forse leggermente eccessivamente, stavano solo difendendo la loro proprietà dall'assalto di un'orda barbarica, altro che manifestanti pacifici, e che quindi se avessero ammazzato qualcuno non ci sarebbe stato nessun tribunale americano che li avrebbe condannati, perché in America, fortunati loro, la proprietà privata è inviolabile e chi la difende è un eroe, non viene neanche indagato.

Malacappa

Mer, 01/07/2020 - 13:09

Jimmie01 11:31 se il poliziotto ha ricevuto 18 ricorsi quanti ne avra'ricevuti il tal floyd(rapine spaccio violenze varie)anche questo non si dice

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mer, 01/07/2020 - 13:47

Malacappa, i miei commenti non passano tutti. Infatti, avevo scritto dei precedenti di Floyd!!! Precedenti seri: crimini non reati!!!

Malacappa

Mer, 01/07/2020 - 14:35

Jimmie01 13:47 anche i miei commenti non passano tutti per colpa della netiquette comunque ribadisco il mio pensiero io sto dalla parte della polizia,ho vissuto 3 anni a los angeles e se uno e'una persona onesta, non ha niente da temere, al contrario ti senti protetto

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 01/07/2020 - 15:02

La violenza e la menzogna fanno male solo a chi le rifiuta. Il sinistroide nuota frequentemente in entrambi. Le prove sono in diretta quotidianamente.

Ritratto di Valance

Valance

Mer, 01/07/2020 - 16:31

Smontare storie come questa è facile. È che sono troppe e altre ne creano in serie. La destra deve smettere di stare sulla difensiva! Se ti metti a dialogare con questi bugiardi hai già perso.

lonesomewolf

Mer, 01/07/2020 - 16:42

In America la proprieta' privata e' sacra, cosi' come il diritto a difenderla. Bene hanno fatto i coniugi!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 01/07/2020 - 17:39

Avete mai guardato la trasmissione televisiva: "Il banco dei pegni"? La percentuale maggiore, direi un buon 80% di arroganti, falsi, imbroglioni, attaccabrighe e volgari è formata da afroamericani. Il resto è solo aria fritta!

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Mer, 01/07/2020 - 18:23

Malacappa, nemmeno si dice que la coppia ( avvocati ) lo scorso anno ha difeso in tribunale un nero maltrattato dalla polizia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 01/07/2020 - 19:47

Le solite sardine buoniste saranno capaci di dire, che hanno sfondato il cancello, per NECESSITA di tagliare la strada per arrivare davanti al sindaco a protestare, come hanno gia detto che il gatto e stato "cucinato" per FAME!!! AUGH.