Movida, il cristallo proteggerà le Colonne di San Lorenzo

Le Colonne di San Lorenzo, uno degli scenari preferiti dal popolo della movida milanese, avranno presto una copertura in cristalli anti sfondamento e anti danneggiamento, mentre la vicina basilica verrà recintata con una cancellata

Le Colonne di San Lorenzo, uno degli scenari preferiti dal popolo della movida milanese, avranno presto una copertura in cristalli anti sfondamento e anti danneggiamento, mentre la vicina basilica verrà recintata con una cancellata. La decisione è stata presa oggi dal vice sindaco di Milano Riccardo De Corato assieme agli assessori del ’comitato per la Movidà Alan Rizzi, Maurizio Cadeo, Andrea Mascaretti e Edoardo Croci. «La cancellata telescopica non riguarderà tutta la piazza bensì solo il perimetro della basilica di San Lorenzo, che è una delle chiese più importanti della città dal punto di vista storico-architettonico e deve essere protetta», ha detto De Corato, che ha aggiunto che «si tratta di una soluzione con un minimo impatto visivo e ambientale». Per la protezione delle Colonne, infatti, verrà utilizzata una teca di cristallo antiurto che «consente la piena visione di uno degli angoli più suggestivi della città», ha spiegato Cadeo. Quanto alla cancellata per la Basilica, l’assessore al Decoro urbano ha precisato che sarà «leggera, come quelle utilizzate per tante altre chiese cittadine». Il tavolo interassessorale ha anche stabilito di proseguire con l’installazione dei servizi igienici a scomparsa: attualmente sono allo studio le aree di San Lorenzo, Navigli, Brera e Arco della Pace.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti