Musica e bene: l'orchestra giovanile del Conservatorio Verdi

Giovedì 27 maggio l'Orchestra Giovanile del Conservatorio Giuseppe Verdi in concerto a Milano

Grande omaggio alla musica classica attraverso l’esibizione di Yulia Berinskaya che, dopo la pubblicazione del suo CD “Violin in Red”, offre alla platea meneghina la libera interpretazione dei grandi compositori. Accompagnata dall’Orchestra Giovanile del Conservatorio di Milano Giuseppe Verdi, Il violino, e le melodie che scivolano sulle sue corde, saranno al centro della serata, ultimo appuntamento, a ingresso gratuito della rassegna “ La Musica e il Bene”, ideata ed organizzata dai fratelli Angelo e Giovanni Mantovani. I presenti saranno omaggiati di una copia del nuovo CD della protagonista dell’evento, la russa Berinskaya L’ingresso è gratuito. La rassegna itinerante, dopo aver accomunato sotto l’arte dei suoni l’Università Bocconi e l’Università Statale di Milano, si conclude in un luogo accademico. Con il fine di diventare protagonista della vita sociale e culturale degli studenti delle Università milanesi, la musica classica si sveste degli abiti canonici smettendo le “parrucche” per seguire la moda e i tempi respirando aria fresca giovane. “L’obiettivo principale –racconta il trentenne Angelo – è quello di sintonizzare le frequenze dei suoni classici a quelle della nuova generazione. La mia esperienza all’interno del Conservatorio mi ha consentito di verificare che spesso per pregiudizi nei confronti delle nuove leve, i direttori e gli addetti ai lavori non scendono dalle loro torri d’avorio. I ragazzi che studiano musica classica, d’altro canto devono essere autori di loro stessi e mettersi in discussione comunicando in modo adeguato rispetto alla società odierna dove si propongono”.

Giovedì 27 maggio 2010 ore 21.00
Presso la Sala Verdi del Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi  

 

 

Commenti