Nazionale

Lecco, a 17 anni scompare nel nulla: ore di apprensione per Edoardo

Edoardo, 17enne di Colico, non ha fatto più rientro a casa dopo la scuola. Risulta scomparso dal 21 marzo. L'appello dei genitori

Lecco, a 17 anni scompare nel nulla: ore di apprensione per Edoardo

Ascolta ora: "Scomparso Edoardo, 17enne di Colico, ore di apprensione per la famiglia"

Scomparso Edoardo, 17enne di Colico, ore di apprensione per la famiglia

00:00 / 00:00
100 %

Grande apprensione a Colico dove da giovedì 21 marzo non si hanno più notizie di Edoardo Galli, un 17enne del posto che, uscito per andare a scuola, non ha più fatto ritorno a casa. Il padre non avendolo visto tornare all'ora prestabilita, ha provato a contattarlo sul cellullare che però risultava spento. Ha quindi allertato le forze dell'ordine che hanno immediatamente iniziato le ricerche in tutta la zona.

Non è mai arrivato a scuola

Uscito di casa alla solita ora, il ragazzo non ha mai raggiunto il liceo scientifico Nervi di Morbegno. Sarebbe invece salito su un treno diretto a Milano per poi scomparire nel nulla. Ai genitori aveva raccontato di avere un impegno nel pomeriggio, ma quando il padre non vedendolo rientrare in serata e non riuscendo a contattarlo sul cellulare, presumibilmente Edoardo era già molto lontano.

La Prefettura ha diffuso foto e descrizione dell'adolescente, specificando che “chiunque dovesse avere notizie o avvistare il ragazzo” deve darne pronta comunicazione alla stazione Carabinieri di Colico, al numero 0341 940106. Alto un metro e 80 centimetri circa, il giorno della scomparsa Edoardo indossava un giubbino di jeans blu scuro, un pile color beige, pantaloni beige e scarpe bianche "Adidas" con righe blu.

Un bravo ragazzo

Primo della classe, con voti altissimi, Edoardo suona il sassofono nella banda del liceo e viene descritto da chi lo conosce bene, come un ragazzo che eccelle su tutto, idealista e pacifista. Di madre russa, possiede il doppio passaporto e prima di allontanarsi avrebbe preso di nascosto da casa un sacco a pelo.

Passato al setaccio anche il suo computer e tra le ultime ricerche ci sarebbero informazioni su come sopravvivere in montagna senza cibo e acqua, ma anche notizie sulla guerra in Ucraina. Non si esclude quindi che sia diretto proprio in Russia, anche se questa è l'ipotesi meno avvalorata al momento dagli inquirenti.

L'appello dei genitori

Disperato l'appello dei genitori che, tramite la trasmissione Chi l'ha visto, lo hanno pregato di far ritorno a casa.

Al momento però non ci sono novità e le indagini delle forze dell'ordine si stanno allargando con segnalazioni anche all'estero. Nel frattempo è partito anche il tam tam sui principali social network dove è stata la condivisa la fotografia di Edoardo nella speranza che chiunque riconoscendolo, possa segnalarne la presenza.

Commenti