Non paga gli alimenti alla moglie: notte in cella per Romario

Secondo il mandato d'arresto, l'ex calciatore brasiliano deve all'ex moglie Monica Santoro, con la quale ha due figli, la cifra complessiva di 89mila real (circa 31 mila euro).

L'ex calciatore Romario è stato fermato a Rio de Janeiro con l'accusa di non avere versato gli alimenti ad una delle sue ex mogli, dalla quale ha avuto due figli. Lo ha reso noto la rete tv Globo, precisando che il giocatore si trova in un commissariato della polizia del quartiere Barra de Tijuca, a Rio de Janeiro, accompagnato da un avvocato. Insieme al suo legale, l'ex giocatore del Barcellona e della Selecao verdeoro intende controbattere le accuse della sua ex moglie, Monica Santora, dalla quale ha avuto due figli, Romarinho e Moniquinha.
NOTTE IN CELLA Romario ha passato la notte sdraiato sul pavimento del commissariato di Rio de Janeiro dove è stato portato ieri per non aver pagato gli alimenti ad una ex moglie, e oggi dovrà essere trasferito ad un carcere della città. «Romario ha dormito per terra, in una piccola sala, perchè non c'era bisogno di chiuderlo in cella con gli altri delinquenti, visto che non ha fatto resistenza al fermo - ha dichiarato in televisione il commissario Carlos Augusto Nogueira - In compenso ha mangiato le stesse cose di tutti gli altri, non ho permesso che gli portassero cibo da fuori». Nogueira ha infatti respinto un amico dell'ex fuoriclasse che aveva portato carne scelta al barbecue di una churrascaria vicina.
DEVE ALLA MOGLIE 31MILA EURO Secondo il mandato d'arresto, Romario deve all'ex moglie Monica Santoro, con la quale ha due figli, la cifra complessiva di 89mila real (circa 31 mila euro). Romario sostiene invece che deve 50mila real. L'avvocato dell'ex giocatore, Norval Valerio, ha promesso di chiarire oggi la situazione. Altrimenti, Romario sarà trasferito in una cella di un carcere comune.

Commenti