Il nuovo sballo? Bere fino all'alba Arriva il tour dei giovani nei pub

Roma: gli organizzatori radunano i ragazzi nei luoghi famosi del centro e per 20 euro a testa garantiscono un giro dei locali ad alto tasso alcolico

Il nuovo sballo? Bere fino all'alba
 
Arriva il tour dei giovani nei pub

L'ultima frontiera dello sballo: veri e propri tour dell'alcol la cui finalità è quella di bere fino all'estremo. È arrivato anche a Roma il fenomeno del «pub crawl», letteralmente «strisciare tra i pub», già in voga in altre capitali europee. A scoprirlo è stata la polizia municipale nel corso dei controlli per la movida sicura. Tre le 'associazionì che organizzano questo tipo di evento individuate, già cinque le multe a stranieri per inosservanza al divieto di consumo di alcol su strada, stabilito dalla recente ordinanza del sindaco.

Gli agenti del pronto intervento centro storico municipale hanno individuato ragazzi tra i 20 e i 30 anni, per lo più stranieri, intenti a procacciare clienti nei luoghi più prestigiosi del centro quali piazza di Spagna, Colosseo e Fontana di Trevi, promettendo sballi etilici alla modica cifra di 20 euro a testa.

I clienti, quasi tutti ragazzi, hanno la possibilità di partecipare a questo "gioco" nelle ore notturne. Una volta formato il gruppo, che può arrivare anche a cento persone, ci si ferma per un'ora in un primo pub dove si può bere a volontà senza pagare nulla. Proseguendo nell'itinerario si possono visitare altri cinque o sei pub bevendo sino all'alba.

L'appuntamento è previsto tra le 20 e le 21, presso la stazione metro Colosseo, ai piedi di piazza di Spagna o a piazza Venezia. Ma il luogo dipende da quale gruppo organizza i tour.

All'ora stabilita, sul posto si presentano i ragazzi dello staff che mentre raccolgono il denaro e formano il gruppo, distribuiscono qualche bottiglia di birra in attesa della partenza. Durante gli spostamenti tra i vari pub, tutti in centro, i ragazzi così numerosi e ubriachi provocano schiamazzi e, in aperto contrasto con l'ordinanza del sindaco, consumano bevande alcoliche per strada.

Commenti