Sport

Operazione per il Trap "Ma non ho avuto ictus"

Doveva operarsi alla carotide, poi la voce di leggero ictus e il ricovero in terapia intensiva. Ma dall'Irlanda il ct smentisce tutto: "Solo voci. Sto bene e sono a casa convalescente"

Operazione per il Trap 
"Ma non ho avuto ictus"

Milano - La voce si è presto diffusa, ma Giovanni Trapattoni ha smentito categoricamente: in seguito alla programmata operazione alla carotidenonè stato colto da nessun ictus. Nemmeno in forma leggera. Infatti tramite la federerazione irlandese ha comunicatodi essere in tranquilla convalescenza a casa sua.

Intervento alla carotide L'allenatore dell'Irlanda era ricoverato dal 29 dicembre all'Istituto San Raffaele alle porte di Milano per una piccola operazione alla carotide prevista da tempo. "Avevo programmato un’intervento per la pulizia dell’arteria carotidea. Sto recuperando bene e mi aspetto di tornare al lavoro nelle prossime settimane", ha detto il 71enne ct dell’Irlanda in una nota diffusa dal sito della federcalcio di Dublino.

Appuntamenti "Contrariamente alla voci diffuse da

alcuni media, posso confermare che non ho avuto nessun ictus. Sarò in Irlanda il 24 gennaio per annunciare la squadra in vista del match della Carling Nations Cup dell’8 febbraio contro il Galles", ha aggiunto il Trap.

 

Commenti