Over

Hydrobike: i benefici per gli over

L'hydrobike è una soluzione molto indicata per gli over 60 che vogliono mantenersi in forma: ecco tutti i benefici di questa pratica

Hydrobike: i benefici per gli over

L'hydrobike è uno strumento molto utilizzato da chi vuole esercitarsi in acqua. Spesso e volentieri è visto come un'interessante alternativa, anche per gli over 60, alla semplice cyclette ed è usata per praticare acquaspinning. Quest'ultima pratica può essere anche indicata come acquacycling.

Chi non ama nuotare, o magari semplicemente sta cercando un diverso tipo di esercizio in acqua, può guardare senz'altro alla hydrobike. È spesso consigliata per via dei vari benefici offerti al benessere e alla forma fisica.

Hydrobike: cosa è

La struttura di un hydrobike è piuttosto semplice. Questa bicicletta "acquatica" è realizzata unicamente in metallo inossidabile, fatta eccezione per le impugnature e per alcune altre parte regolabili, affinché si possa pedalare in immersione. Si tratta di un vero e proprio "must" per i senior che amano il fitness in tutte le stagioni. In inverno è possibile frequentare delle sessioni che si svolgono all'interno delle piscine coperte, mentre in estate crescono le offerte per la pratica all'aperto.

Esercitarsi con l'hydrobike è consigliato agli over 60 non soltanto per i benefici per la salute, ma anche per via di alcuni vantaggi tecnici. Ad esempio la pedalata in acqua consente di eseguire il movimento richiesto senza caricare del tutto il peso sulle vertebre, come accade invece nel classico spinning, riducendo il rischio di infortuni.

In più uno sforzo meno gravoso può consentire, a chi si approccia soltanto ora all'hydrobike, di proseguire negli allenamenti senza lasciarsi scoraggiare dalla fatica. Discorso valido anche per chi si trova in sovrappeso e vuole ritrovare la forma migliore.

Hydrobike, benefici per gli over 60

Over 60 in piscina

Veniamo ora a quelli che sono i benefici per la salute degli over 60. Innanzitutto occorre notare che proprio per il suo utilizzo in acqua, l'hydrobike consente ai senior di lavorare anche con gli arti superiori e non soltanto con quelli inferiori. In più favorisce un metabolismo prevalentemente aerobico, efficace per il controllo del peso. Bruciare un alto numero di calorie è senza dubbio tra i vantaggi principali di questa pratica.

Metabolismo aerobico che si rivela molto utile anche per preservare il buono stato di salute del cuore e dell'apparato respiratorio. Ne conseguono la diminuzione della frequenza cardiaca a riposo, l'abbassamento dei valori della pressione arteriosa e una maggiore ossigenazione del sangue. Tutti benefici da non sottovalutare per quanto riguarda il sistema cardiovascolare.

Inoltre l'hydrobike porta al rafforzamento degli arti inferiori, utile per ridurre il rischio di cadute accidentali o perché no, per non dover rinunciare a un percorso di trekking un po' più impegnativo. Aiuta poi a conservare una maggiore densità ossea e a rallentare l'eventuale insorgere di artriti o altri problemi articolari.

Ottime notizie anche per gli over 60 che si trovano ogni ad avere a che fare con il colesterolo alto. L'hydrobike aiuta a tenere questo nemico della salute sotto controllo, stimolando il colesterolo buono HDL. A migliorare è anche la gestione della glicemia nel sangue, utile in caso di diabete di tipo 2.

Offre un contribuito anche nel preservare le funzioni cognitive, mentre dal punto di vista emotivo aiuta a combattere lo stress. Da non dimenticare infine che può favorire il buon umore e il miglioramento dei livelli di autostima.



Immagine d'apertura: Gary Brembridge via Wikipedia

Commenti