Insonnia a 60 anni: i rimedi naturali più efficaci

L'insonnia può colpire chiunque, anche gli over 60: alcuni rimedi naturali possono aiutare a ritrovare con facilità il sonno perduto

Insonnia a 60 anni: i rimedi naturali più efficaci

L'insonnia è un problema che può colpire tutti, anche gli over 60. Soprattutto per coloro che continuano a seguire uno stile di vita molto attivo e frenetico, si tratta di un'eventualità non troppo remota. Per fortuna esistono diversi rimedi naturali per favorire un buon sonno ristoratore.

Occorre sottolineare però come il concetto di insonnia non indichi soltanto la difficoltà che si trova alle volte nell'addormentarsi. Con questo termine si identifica anche la possibilità di godere di un pessimo riposo notturno.

Questo è inteso come cattiva qualità del sonno, alle volte con la possibilità di uno o più risvegli momentanei. Alcune persone si trovano nell'ancor più difficile condizione di faticare a riprendere sonno in seguito a uno di questi risvegli.

Cause dell'insonnia

Ansia e stress sono da sempre considerate due delle cause principali di questa condizione. A provocare l'insonnia possono essere anche altre condizioni, come ad esempio una rallentata attività digestiva. In questo caso l'azione di disturbo del sonno è operata da cibi troppo grassi o difficili da metabolizzare, o in alternativa dall'avere semplicemente esagerato con le quantità consumate.

Aggiungiamo ancora la possibilità che l'insonnia derivi da alcune cattive abitudini, non necessariamente alimentari. Una possibile cause è rappresentata dall'esporsi in misura insufficiente alla luce solare durante il giorno. Allo stesso modo gioca contro gli over 60 che vogliono riposare bene anche l'andare a dormire a orari irregolari. Particolare attenzione deve essere prestata da chi dorme meno di 5 ore a notte, per i quali potrebbero aumentare i rischi di demenza e Alzheimer.

Rimedi naturali

Abbiamo parlato in avvio dei rimedi naturali per favorire un sonno regolare e appagante. Vediamo insieme quali sono i migliori e come possono essere sfruttati da chi ha almeno 60 anni. A cominciare dal semplice regolarizzare i propri orari giornalieri, in primis quelli relativi all'ora in cui si va a dormire.

Venendo però ai rimedi naturali veri e propri troviamo l'attività fisica regolare, non necessariamente intensa, che oltre a risultare appagante contribuirà a facilitare l'approdo tra le braccia di Morfeo. Utili anche due pratiche sempre più in voga negli ultimi anni, anche tra gli over 60, come la meditazione Mindfulness e lo Yoga.

Essere smart e sempre connessi può essere un vantaggio anche dopo i 60 anni, ma per chi soffre di insonnia sarebbe meglio lasciar stare lo smartphone almeno un'oretta prima di andare a dormire. Se necessario per la sveglia del mattino può essere lasciato sul comodino in modalità Aereo.

Ad azione rilassante e calmante troviamo l'olio essenziale di lavanda. Piuttosto utili per dormire meglio sono anche le tisane rilassanti, rimedi di natura fitoterapica. Diverse sono le soluzioni utilizzabili, ecco un elenco tra cui poter scegliere:

  • Biancospino;
  • Camomilla;
  • Escolzia;
  • Melissa;
  • Papavero;
  • Passiflora;
  • Tiglio;
  • Valeriana.

Passiamo all'alimentazione. Consumare durante il giorno cereali integrali e riso possono aiutare a fare il pieno di magnesio e triptofano, due sostanze utili per favorire il sonno. I ricercatori della Univeristy of Pennsylvania hanno inserito tra i rimedi naturali efficaci anche il succo di ciliegie, puro e senza zuccheri aggiunti. Secondo gli esperti fornisce un buon apporto di melatonina, utile per dormire meglio, purché se ne consumi un bicchiere al mattino e uno al pomeriggio.

Commenti