Rompe i freni, travolge 5 auto: i carabinieri fermano la folle corsa del furgone

Sfiorata la tragedia sulla statale Palermo-Sciacca: un furgone ha rotto i freni, travolgendo cinque auto. Sei i feriti, tra cui un bambino di tre anni

Si è davvero rischiata una tragedia sulla strada statale 624 Palermo-Sciacca. Un furgone, che procedeva in direzione del capoluogo, ha avuto un improvviso guasto ai freni. Ad accorgersi che qualcosa non andava, l'autista del furgone, un palermitano di 33 anni. Il giovane, alla guida del mezzo, in un tratto in forte pendenza a circa 5 chilometri da Palermo e poco prima dello svincolo per Altofonte, ha premuto i freni per rallentare la corsa del mezzo. Ma non ha ottenuto risposta.

Anzi il furgone ha continuato ad aumentare la sua velocità. L'autista a quel punto ha compreso di essere in un bel pasticcio. Ha tentato in tutti i modi di rallentare il furgone, senza però riuscirci. Nella sua folle corsa ha trovolto delle auto che procedevano in direzione di Palermo (la statale in questo tratto è a corsia unica). Alla fine saranno cinque le auto speronate dal furgone. Ad accorgersi del problema al furgone, una pattuglia dei carabinieri di Altofonte in provincia di Palermo che stavano effettuando un posto di controllo proprio nei pressi dello svincolo per la cittadina palermitana e che sono stati attirati prima dal botto fatto dal furgone che si schianatava su un'auto e poi da quella che sembrava una fuga.

I carabinieri sono saliti a bordo della pattuglia e hanno seguito a tutta velocità il furgone. Appena si sono affiancati al mezzo per ordinargli di fermarsi, l'autista ha spiegato tutto. A quel punto i carabinieri hanno deciso di intervenire. In un tratto in leggera salita, proprio a un chilometro dalla fine della statale, i carabinieri hanno superato il furgone e si sono messi davanti al veicolo. Fino che questo li ha "tamponati". A quel punto la pattuglia ha fermato, con non poche difficoltà, la corsa folle del mezzo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, diverse ambulanze, i carabinieri della compagnia di Monreale e di Palermo e l'Anas. Le auto coinvolte nella folle corsa del furgone complessivamente 5. Mentre sono sei i feriti, tre in codice giallo e tre in codice verde. Tra quelli meno gravi anche un bambino di tre anni che è stato ricoverato per accertamenti presso l'ospedale dei bambini Di Cristina di Palermo. Gli altri feriti, invece, sono stati trasportati all'ospedale Civico. Le loro condizioni, però, non sembrano gravi. I carabinieri, su ordine del magistrato di turno, hanno sequestrato il furgone per effettuare alcune analisi. L'autista del mezzo, seppur visibilmente sotto choc, è rimasto illeso. Il traffico nella zona è andato subito in tilt ed è stato regolamentato dai carabinieri fino allo sgombero e alla pulizia della carreggiata.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.