Pensionata spinge amica sotto la metropolitana Poi torna a casa a dormire

Ha spinto la sua amica sotto il treno alla stazione metro di Piramide. La vittima, una pensionata romana di 63 anni, è ricoverata in gravi condizioni in un ospedale. L'altra donna è stata arrestata nella notte

Pensionata spinge amica 
sotto la metropolitana 
Poi torna a casa a dormire

Roma - Ha spinto la sua amica sotto il treno alla stazione metro di Piramide. La vittima, una pensionata romana di 63 anni, è ricoverata in gravi condizioni in un ospedale romano, mentre l’altra donna è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio e si trova ora presso il carcere di Rebibbia.

La ricostruzione dei fatti Il fatto è avvenuto ieri sera, poco prima delle 19,30. Ad aiutare le indagini dei carabinieri è stata anche la visione dei filmati registrati dal sistema di video sorveglianza della metro. Grazie ad essi, i militari hanno accertato che la donna arrestata è giunta con la vittima sulla banchina e l’ha poi spinta, facendola rovinare sui binari della linea ferroviaria, al momento del passaggio del convoglio della metropolitana, con cui è poi impattata. L’autrice del folle gesto, i cui motivi sono ancora sconosciuti, è stata rintracciata ed arrestata nella notte, dai carabinieri della Stazione Roma Garbatella. Dopo il fatto, la vittima è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale San Giovanni dove le sono state riscontrate fratture multiple su tutto il corpo e una gravissima contusione ad un piede. È ricoverata in rianimazione in prognosi riservata.

Commenti