"Colpa della campagna elettorale". Cecchi Paone in crisi con il "marito" Simone Antolini

Dopo appena cinque mesi di matrimonio c'è già aria di crisi tra Alessandro Cecchi Paone e il marito Simone Antolini. La colpa è delle prossime elezioni Europee che li vede su fronti opposti

"Colpa della campagna elettorale". Cecchi Paone in crisi con il "marito" Simone Antolini
00:00 00:00

Dopo appena cinque mesi di matrimonio c'è già aria di crisi in casa Cecchi Paone - Antolini. Il divulgatore scientifico e conduttore televisivo ha confessato di vivere un momento delicato con il "marito" Simone, sposato con cerimonia civile lo scorso dicembre. L'ammissione è arrivata in radio durante l'ospitata nel programma La Zanzara. "Mio marito mi ha rovinato, è la prima grande crisi matrimoniale perché gli ho chiesto di darmi una mano alla campagna elettorale, ma invece farà parte della campagna di Forza Italia", ha rivelato Alessandro Cecchi Paone parlando con Giuseppe Cruciani.

Cecchi Paone candidato alle Europee

Su Radio 24 Cecchi Paone ha deciso di lavare i panni sporchi di famiglia in pubblico, parlando della crisi matrimoniale che sta attraversando con Simone Antolini. La coppia si è conosciuta sui social network durante la pandemia e dopo un anno ha iniziato una relazione columinata con il matrimonio celebratosi il 22 dicembre 2023. Ma l'amore e la sintonia che li legava hanno ben presto lasciato spazio a un clima di ostilità e la colpa è delle prossime elezioni politiche. Il divulgatore scientifico si è infatti candidato alle Europee nella lista di Matteo Renzi ed Emma Bonino mentre il marito segue la campagna elettorale di Forza Italia. "Mi ha risposto che lo aveva chiamato Tajani e che sarebbe entrato a far parte dello staff di Forza Italia", ha dichiarato deluso il conduttore televisivo raccontando l'episodio a Cruciani e ai radioascoltatori.

Le dichiarazioni di Cecchi Paone sul marito

Così durante l'ospitata a La Zanzara Alessandro Cecchi Paone ha spiegato: "La campagna elettorale è un frullatore e adesso che sta lì che parla di Forza Italia, di Tajani, che ti devo dire, non va bene. Questo perché il bacino degli elettori è lo stesso. Siamo avversari politici: loro sono la sinistra del centro-destra, noi siamo la destra del centro-sinistra". Poi ha chiarito: "Non siamo lontanissimi perché siamo d'area liberale, ma questa è la prima crisi matrimoniale. Gestibilissima, ma è la prima vera crisi". Nel parlare dell'attuale rapporto con il marito Simone, il divulgatore scientifico ha parlato anche di un aspetto più privato del loro ménage familiare, ironizzando sull'intimità: "Per questo facciamo meno sesso.

Io e Simone dormiamo insieme, ma girati dall'altra parte, di spalle". Insomma, l'impegno politico, che terminerà tra circa tre settimane, ha portato Cecchi Paone e Antolini su strade diverse, ma il conduttore è sicuro che tutto rientrerà appena le Europee saranno terminate.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica