Festival di Sanremo

“E ora? Siamo noi che fischiamo”. Esplode la polemica su Geolier dopo il suo ritorno a casa

Non si placa il chiacchiericcio attorno al "caso" sanremese di Geolier. Il rapper torna a Napoli e sui social regala una stoccata al Festival di Sanremo

“E ora? Siamo noi che fischiamo”. Esplode la polemica su Geolier dopo il suo ritorno a casa

Ascolta ora: "“E ora? Siamo noi che fischiamo”. Esplode la polemica su Geolier dopo il suo ritorno a casa"

“E ora? Siamo noi che fischiamo”. Esplode la polemica su Geolier dopo il suo ritorno a casa

00:00 / 00:00
100 %

Oltre la musica, oltre il glamour e oltre la competizione canora, il Festival di Sanremo numero 74 viene ricordato per il caso (mediatico) che si è creato attorno a Geolier. Il rapper di Napoli ha letteralmente rubato la scena, vincendo un secondo posto alla kermesse canora che ha portato dietro di sé un mucchio di critiche e polemiche. Arrivato sul palco in sordina, con una ballad cantata in italiano con (molte) barre in napoletano, il suo nome è balzato agli onori di “cronaca” dopo la vittoria nella serata delle cover, premio rubato a Annalisa Mango che ha eseguito un omaggio al padre. Da lì in poi il fenomeno sanremese di Geolier è imploso, tanto che in molti hanno cominciato a credere che fosse proprio il rapper napoletano a vincere il Festival. Tutto questo non è avvenuto ma, nonostante ciò, le chiacchiere (social) attorno alla sua mancata vittoria non si sono di certo placate.

Dal televoto bloccato, dal mistero delle simcard acquistate in massa a Napoli e dai voti della sala stampa a favore di Angelina Mango: questi sono stati alcuni dei temi che hanno interessato il dibattito post-Sanremo e che, ovviamente, hanno animato la conferenza stampa conclusiva del Festival. Eppure, contro ogni pronostico, Geolier non si è scomposto. Anzi, ha incassato il colpo e si è comportato proprio come un artista e ben felice del traguardo raggiunto. Infatti, incalzato dai giornalisti, ha risposto per rime a tutte le polemiche montate nelle ultime ore, facendo persino i complimenti alla sua avversaria che per pochi punti di percentuale gli ha rubato il podio. Ma, dopotutto, Geolier è un giovane ragazzo che deve ancora crescere, sia professionalmente che artisticamente. E, al suo ritorno a Napoli, è caduto in contraddizione, sospinto dai suoi stessi fan.

Il cantante nel corso della serata di domenica è tonato nella sua città e nel suo quartiere di origine dove è stato accolto come una vera star. Nel rione di Gescal, che si trova tra Maiano e Secondigliano, Geolier si è trovato immerso in un bagno di folla per lui inaspettato. Non solo giovani, ma anche gente comune è venuta a dar sostegno al vincitore mancato del Festival di Sanremo. Fino a qualche ora prima aveva taciuto sulle polemiche ma, tornato a casa e incalzato dai fan, ha preso una posizione su quanto è avvenuto. “Ci hanno fischiato? E ora siamo noi a fischiare a loro”, ha affermato il rapper sul balcone di casa e durante un breve saluto con i fan accorsi al suo domicilio. Subito dopo arriva una bordata di fischi, indirizzati proprio alla platea che lo ha contestato dopo la vittoria della serata delle cover. Scene che possono ricordare quelle epiche viste in alcune serie tv. Il video – pubblicato su TikTok – ha fatto subito il giro della rete. In pratica, non appena è tornato a casa, Geolier ha voluto far capire che non dimenticherà ciò che è successo al Festival.

Commenti