Personaggi

"Non sappiamo cosa fare". Dramma per Giorgia Venturini: cos'ha la figlia

La conduttrice ha parlato apertamente del problema di salute che interessa la figlia, Sole Tea, nata lo scorso agosto

"Non sappiamo cosa fare". Dramma per Giorgia Venturini: cos'ha la figlia

Il 12 agosto Giorgia Venturini è diventata mamma di Sole Tea, la figlia nata dal matrimonio con l'imprenditore Marco De Santis. La conduttrice di X-Style, il programma di Canale 5 dedicato a moda e tendenze, ha fatto conoscere la piccola ai suoi follower di Instagram, ma sta cercando di mantenere la vita della figlia lontano dai social network, riducendo al minimo la sua esposizione pubblica. Un dettaglio però non è sfuggito al popolo del web, una malformazione che Sole Tea ha all'attaccatura del naso. E la Venturini ha deciso di spiegare di cosa si tratta.

L'emangioma infantile

Giorgia Venturini ha scelto di parlare apertamente del problema della figlia dopo l'insistenza dei fan, che le chiedevano cosa avesse in viso la piccola. "Sole Tea ha un emangioma infantile", ha chiarito la conduttrice, raccontando che la malformazione si è sviluppata sul volto della neonata un mese dopo la nascita. Si tratta di un tumore vascolare benigno causato da una crescita incontrollata delle cellule che compongono il rivestimento interno dei vasi sanguigni e possono presentarsi sotto forma di macchie (più o meno scure) o protuberanze, come nel caso della piccola Sole Tea. Questi emangiomi si sviluppano rapidamente, ma nella maggior parte dei casi regrediscono entro i 6/7 anni di età.

Le cure

La Venturini ha spiegato di essersi rivolta a professionisti dell'ospedale pediatrico di Roma, ma di non avere intrapreso ancora un percorso di cura per la piccola: "Qualche settimana fa avevo già spiegato la mia ansia in merito alla cura. La soluzione è la somministrazione di propranololo, un beta bloccante che sui bambini può avere effetti collaterali importanti. Al momento non ho ancora preso una decisione in merito perché anche per noi genitori non è facile assumersi una responsabilità del genere". La conduttrice, insieme al marito, sta effettuando una serie di ricerche per trovare soluzioni alternative, ma una decisione non è ancora stata presa. "Stiamo incontrando altri specialisti maxillofacciali ma potrebbe anche riassorbirsi entro i sei anni di vita da solo senza dover fare nulla. Valuteremo e prenderemo la decisione migliore per la bimba", ha concluso su Instagram Giorgia Venturini.

Commenti