Il petrolio torna a salire: record dall'ottobre 2008 Si temono nuovi rincari

Il petrolio sale a 74 dollari al barile negli scambi after hours sul mercato di New York, rivedendo i massimi intraday dal 21 ottobre scorso. Le quotazioni sono salite del 2,1%. Si temono nuovi rincari sui carburanti

Il petrolio torna a salire: 
record dall'ottobre 2008 
Si temono nuovi rincari

New York - Il petrolio sale a 74 dollari al barile negli scambi after hours sul mercato di New York, rivedendo i massimi intraday dal 21 ottobre scorso. Le quotazioni sono salite del 2,1% a 74,05 dollari al barile. A Londra, il prezzo del Brent ha raggiunto i 74,28 dollari al barile. E nel Vecchio Continente si temono nuovi rincari sui carburanti.

Il petrolio torna a salire L’ottimismo sullo stato delle economie dell’area euro spinge al rialzo il petrolio che negli scambi elettronici al Nymex di New York tocca i 74,05 dollari al barile, il massimo da ottobre scorso. In assenza di novità sull’offerta e la domanda i corsi dell’oro nero seguono la scia delle borse mondiali, oggi positive dopo i dati sull’indice Pmi, che segnala una stabilizzazione nei servizi e nell’industria dell’eurozona, che potrebbe preludere a un’uscita dalla recessione. A Londra il Brent del mare del Nord sale a 74,30 dollari, sotto quota 76 toccata a inizio agosto. L’indice Pmi di agosto ha avuto l’effetto di far cadere il dollaro, a 1,4337 per euro, un altro fattore che invita gli investitori a comprare materie prime per coprirsi dall’inflazione.

Commenti