Politica estera

"Biden si è appisolato". L'ultima accusa contro il presidente Usa

Durante un incontro con le vittime degli incendi alle Hawaii, tenuto a Maui, il presidente statunitense è stato inquadrato per qualche secondo mentre è seduto con gli occhi chiusi: secondo Nbc News, si tratta di una fake news

"Biden si è appisolato". L'ultima accusa contro il presidente Usa

Ascolta ora: ""Biden si è appisolato". L'ultima accusa contro il presidente Usa"

"Biden si è appisolato". L'ultima accusa contro il presidente Usa

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Criticato dalla popolazione locale per la tardiva risposta della sua amministrazione nell'affrontare il devastante rogo che ha colpito l'isola di Maui, nelle Hawaii, il presidente Usa Joe Biden è finito nel mirino dei media conservatori per un video nel quale appare appisolato durante la cerimonia in ricordo delle vittime degli incendi. A diffondere il video a bassa risoluzione su X (Twitter), è stato Il conduttore di Fox News Sean Hannity, totalizzando più di 425mila visualizzazioni in poche ore. Video simili sono stati pubblicati da altri influencer e commentatori di destra su YouTube, Instagram e TikTok. Ma Joe Biden si è davvero addormentato durante un momento così drammatico e toccante?

Come riportato dal New York Times, secondo le autorità sarebbero dalle 1.000 alle 1.100 le persone che risultano disperse, e alcune di queste potrebbero non essere mai ritrovate. Il capo della polizia di Maui, John Pelletier, ha detto in una conferenza stampa che le autorità prevedono di rendere pubblici i nomi dei dispersi nei prossimi giorni per cercare di restringere le ricerche. Lunedì il presidente Biden ha sorvolato i resti di Lahaina durante la sua prima visita dopo gli incendi mortali, affermando: "La devastazione è travolgente".

Biden vittima di una fake news?

Com'è noto, l'inquilino della Casa Bianca non è certo nuovo a imbarazzanti gaffes di quest tipo, ma questa volta potrebbe essere vittima di una fake news: in un altro videoclip che riprende la medesima scena, questa volta ad alta risoluzione e diffuso da C-Span, si vede infatti Biden guardare verso il basso per circa 10 secondi. Nel filmato, Biden tossisce, guarda in basso e poi annuisce, prima di alzare di nuovo lo sguardo. Il tutto senza appisolarsi.

Interpellato sul tema da Nbc News, il portavoce della Casa Bianca Andrew Bates ha sottolineato: "È un peccato che sentano il bisogno di mentire", in riferimento ai conservatori che hanno diffuso il video. "Dovrebbero invece unirsi a lui nel sostenere il popolo di Maui". Il presidente degli Stati Uniti, nella giornata di lunedì, ha tenuto un discorso di 13 minuti davanti a un gruppo di sopravvissuti a Lahaina, la città distrutta dalle fiamme: l'inquilino della Casa Bianca è stato ampiamente criticato sui social e sul web per la tardiva risposta della sua amministrazione nel far fronte a questa tragedia che ha ucciso almeno 114 persone. La popolazione locale accusa inoltre i funzionari locali di non aver fatto scattare l'allarme nel momento in cui è scoppiato il devastante incendio.

Il paragone del presidente che imbarazza la Casa Bianca

Una mezza "gaffe", a dirla tutta, il presidente Usa non se l'è fatta mancare nemmno questa volta. Durante il suo discorso, nel tentativo di consolare le vittime di questa grande tragedia, ha detto ai sopravvissuti che poteva identificarsi con la loro difficile situazione perché lui e la First Lady Jill Biden sapevano cosa significava perdere una casa a causa di un incendio. Il presidente Usa si riferiva infatti a un piccolo incendio divampato nella cucina della sua residenza nel Delaware nel 2004. "Non voglio fare paragoni, ma abbiamo un'idea, Jill e io, di cosa significhi perdere una casa", ha detto Biden. "15 anni fa un fulmine colpì la mia casa su un laghetto. Per farla breve, ho quasi perso mia moglie, la mia Corvette del 67 e il mio gatto". Dichiarazioni che sono parse a dir poco fuori luogo, lasciando increduli i presenti.

Commenti