Saviano accusa il Pd? Zingaretti se la prende con Salvini e la Meloni...

Nicola Zingaretti si difende dalle accuse di Roberto Saviano ma se la prende anche con Matteo Salvini e Giorgia Meloni e contro le destre

Le prossime elezioni regionali e il referendum sembra stiano causando spaccature all'interno della maggioranza e del Partito democratico. Tra gli attacchi più feroci arrivati a Nicola Zingaretti c'è quello di Roberto Saviano, che all'indomani della conferma del Pd al "sì" al referendum gli ha rivolto parole di fuoco: "Mostra determinazione solo sulle cazzate. Del Pd non se ne può più". Dura la reazione del segretario del Partito democratico, che però per difendersi da Roberto Saviano ha coinvolto Matteo Salvini e Giorgia Meloni, attaccandoli.

"Chi insulta decine di migliaia di donne e di uomini, che in queste ore stanno difendendo la democrazia italiana combattendo a mani nude contro le destre di Salvini e Meloni, meritano rispetto e per fortuna hanno il rispetto degli italiani", ha detto Nicola Zingaretti a SkyTg24. Il segretario del Pd, sebbene in modo un po' confusionale, ha affermato che Roberto Saviano con le sue parole ha insultato tutti quelli che si stanno impegnando a difendere la democrazia italiana "a mani nude" contro le destre di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Sono parole forti quelle del segretario del Partito democratico, soprattutto in un momento come questo, in cui gli atti violenti nei confronti degli esponenti della destra sono quasi all'ordine del giorno. Eppure, a poche ore dall'aggressione a Matteo Salvini a Pontassieve, Nicola Zingaretti aveva espresso solidarietà al leader della Lega, senza se e senza ma.

Dopo aver ripetuto le solite frasi di circostanza delle campagne elettorali, dopo aver ribadito i suoi proclami di verità, nella convinzione che il Partito democratico uscirà come primo partito dall'imminente tornata elettorale, Nicola Zingaretti si rivolge direttamente allo scrittore. "Ripeto anche a Saviano, io rimango leale a un modo di essere. Difendo il diritto di essere delle persone e quando si passa agli insulti vuol dire che gli argomenti sono quasi finiti e quindi per farsi notare si usano questi strumenti", ha detto Nicola Zingaretti. Gli strumenti di cui lui parla, anche in forma più grave, sono gli stessi utilizzati in piazza contro Salvini dai suoi antagonisti.

Ieri sui muri di Voghera, in provincia di Pavia, sono comparse scritte minatorie contro il leader della Lega, che a Torre del Greco è stato pesantemente insultato e fatto bersaglio di un vile lancio di pomodori, che l'ha costretto a interrompere l'incontro. Tutto questo è figlio di una campagna d'odio che da tempo sedimenta e che poi si esprime anche con atti violenti, come quello di Pontassieve.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 12/09/2020 - 11:23

ahahahaha ma che vi prendeeeeee??? ahahahahaha :-) uno di sinistra che se la prende con la sinistra e la sinistra a sua volta se la prende con la destra! ma ci siete o ci fate? avete problemi psicologici? ahahahahahah

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 12/09/2020 - 11:24

I soliti sinistri sprigionatori di odio e violenza. Comunisti.

trasparente

Sab, 12/09/2020 - 11:29

La democrazia è morta da un pezzo. La loro democrazia è altamente (s)corretta e riveduta.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 12/09/2020 - 11:41

Ricoveratelooo! Questo è fuori di testa...

Popi46

Sab, 12/09/2020 - 11:49

@tomari: fuori di testa? Impossibile, le amebe non ce la hanno una testa

silvano45

Sab, 12/09/2020 - 11:55

I nipotini di stalin gli ex comunisti non sono mai cambiati pensano di essere depositari della democrazia e di aver diritto divino di governare così possono insultare odiare gettare fango sui loro nemici questa è la loro storia e questo signore fa affermazioni e questa è solo ultima indegne vergognose come lo è il personaggio.

Ritratto di navajo

navajo

Sab, 12/09/2020 - 12:00

Poverino, sotto il fuoco (ex) amico non sa più dove sbattere la testa e ricorre al solito refrain trito e ritrito. la reazione in agguato, i cattivoni Salvini e Meloni, il fassismo e il rassismo. Altro che alla frutta, è ben oltre l'ammazzacaffè?.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 12/09/2020 - 12:05

Può sembrare strano che Saviano “accusi” il PD, però dovrebbe essere capito che si tratta solo di una reazione ad alcune “sottomissioni” al M5S, che però in Parlamento comanda ancora, essendo il partito numericamente più forte, anche se appare chiaro che nelle prossime elezioni (quando finalmente si faranno) il partito di Grillo perderà almeno i 2/3 (due terzi) dei posti attualmente occupati nelle due Camere.

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 12/09/2020 - 12:07

eh si.... sempre colpa loro, di sta destra che vuol difendere gli Italiani. Mai dei sinistri che hanno tutt'altro interessi

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Sab, 12/09/2020 - 12:20

Speriamo che Zingaretti espatri al più presto e raggiunga il connazionale Lapo all'estero. Qui è chiaramente superfluo.

Ritratto di Leonardo78

Leonardo78

Sab, 12/09/2020 - 12:31

Per lui gestire l'italia è combattere le idee del 60% degli italiani, per tutelare il 100% dei clandestini.

krgferr

Sab, 12/09/2020 - 12:53

(...migliaia di donne e di uomini, che in queste ore stanno difendendo la democrazia italiana combattendo a mani nude contro le destre di Salvini e Meloni, meritano rispetto...). Certo la lirica prosa del Nostro può essere dovuta alla folgorazione giuntagli dalla eroica azione della fanciulla congolese nei confronti del Salvini che, è proprio vero, ha "lottato" a mani nude contro il mostro. Spero comunque che non si metta in testa di reclutare una legione di Amazzoni dotate di arco per ridurre il divario nell’agone: mi turberebbe soprattutto l'idea di tante avvenenti combattenti, che come si sa, potrebbero trovarsi con il petto violato per ragioni belliche. Mi permetto, infine di far notare a Zingaretti che soprattutto nell’universo progressista esistono, e a giusto titolo, altre figure, oltre le “donne e uomini”, e che specie lui ed il suo Partito non dovrebbero mai trascurare. Saluti. Piero

frapito

Sab, 12/09/2020 - 13:00

Purtroppo gli incubi sono il prodotto della paura, che ottenebra la lucidità mentale e distorce la realtà fattuale.

cotia

Sab, 12/09/2020 - 13:19

Ritenevo che il vecchio detto latino "risum abbundat in ore stoltorum " servisse per prendere in giro gli astanti, invece col passare del tempo mi sono convinto che ha una base scientifica : è proprio vero.

cgf

Sab, 12/09/2020 - 13:26

Adamo accusò Eva e questa accusò il serpente. L'umanità era appena all'inizio e già si cercava di addossare la colpa ad altri.

Calmapiatta

Sab, 12/09/2020 - 13:26

Combattendo a mani nude... Chi, quindi diffondeun messaggio di odio? Si combatte un nemico. Combattere implica violenza, la più dura, la lotta a mani nude. Una lotta senza quartiere contro un nemico infame.... E io che credevo che queste, invece, fossero civili e democratiche elezioni amministrative. Qui l'unica cosa in pericolo è la poltrona. Siete dei pericolosissimi maestri e aizzate le folle.

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 12/09/2020 - 13:39

di fronte ad un'imminente Totale e irrimediabile DISFATTA.. personale e politica, zingaretti (e la sinistra) trovano come unica via di FUGA la Regressione. evocando epoche passate e lotte politiche sepolte dalla storia.. rifuggono dalla Realtà resa loro ingestibile rifugiandosi nel Passato.- è il meccanismo psichico che prelude alla follia.- e questi hanno in mano il Paese

Duca8491

Sab, 12/09/2020 - 13:53

Luca Zigaretti, ma non ti vergogni a parlare di democrazia? Proprio voi? Abbi almeno il pudore di tacere. E' allarmante che gente senza arte ne parte come voi impartisca lezioni con arroganza con la certezza di avere sempre la verità ed il sapere in tasca. Dovrà arrivare il giorno (sempre troppo tardi) che dovrete abbandonare quello scranno che avete occupato abusivamente. Per ora continuate a fare disastri che paghiamo e pagheremo tutti, anche chi colpevolmente vi vota.

Calmapiatta

Sab, 12/09/2020 - 13:57

@ateius non c'è pericolo più grande. Gestiscono il potere e inneggiano alla jihad contro le destre. La certezza della perdita del potere li rende feroci e poco accorti. Guardatevi sempre dai cattivi maestri.

ItaliaSvegliati

Sab, 12/09/2020 - 14:05

I pdioti sanno solo dire fazizi razizi colpa di Salvini e Meloni, altro dalle crape komuniste non esce se non qualche ratto vomitevole di odio.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 12/09/2020 - 14:07

Buffone. Fra poco vedrete che legnate elettorali prendete. E,sia ben chiaro,MERITATISSIME.

d'annunzianof

Sab, 12/09/2020 - 14:19

'Difendono la democrazia'?! Questo c'ha il cervello rivoltato come un pedalino; i suoi piccoli sturmtruppen frustrati che fanno cagnara a ogni PIAZZA PIENA della destra a lui sono invisibili

justic2015

Sab, 12/09/2020 - 14:43

Saviano se accorto che il vento tira a destra e prima che arriva il temporale cerca di mettere le pecore in salvo parassiti.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 12/09/2020 - 15:43

Che succede con Saviano??? STA RINSAVENDO, OPPURE SI STA ARRUFIANANDO CON IL CENTRO DESTRA??? COMUNQUE, UN PARASSITA È E RIMANE UN PARASSITA!!!

fjrt1

Sab, 12/09/2020 - 16:02

Il pd combatte a mani nude contro le destre per difendere la democrazia. Però il pd in parlamento ha consegnato Salvini nelle mani della magistratura con la speranza che lo fermi, colpevole di aver fatto gli interessi degli italiani. Le parole di Zingaretti in difesa della democrazia mi ricordano molto frasi analoghe dette alla piazza da qualche dittatore sull'orlo del precipizio. Il pd e 5s hanno tradito i loro elettori. Alle ultime politiche hanno fatto campagna elettorale come acerrimi nemici e dopo poco più di un anno si sono seduti allo stesso tavolo per dividersi le poltrone.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Sab, 12/09/2020 - 16:14

Non riesce a difendersi da Saviano e scarica sul cdx? Poareto.

aldoroma

Sab, 12/09/2020 - 16:18

È confuso

jaguar

Sab, 12/09/2020 - 16:26

Zinga sa benissimo che la sua segreteria durerà ancora poco, quindi con qualcuno deve pur prendersela. Si rifarà con l'eventuale candidatura al Campidoglio, sempre ammesso che qualche romano lo voti.

Ritratto di guga

guga

Sab, 12/09/2020 - 16:34

Il gruppo dei superiori alcolisticamente si allarga, Loro si sentono a posto. Cosi'..