Berlusconi e Salvini: "Sostegno a Draghi con responsabilità e senza veti"

Berlusconi e Salvini si sono incontrati nella nuova residenza romana del leader di Forza Italia per fare il punto sul nuovo corso governativo

Berlusconi e Salvini: "Sostegno a Draghi con responsabilità e senza veti"

Questa mattina a Villa Grande si sono incontrati Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. Il leader della Lega si è recato nella nuova residenza romana del presidente di Forza Italia per un confronto "sulla situazione politica e sui contenuti delle proposte che sono state presentate al presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi". È quanto si legge in una nota diramanta subito dopo il colloquio. Matteo Salvini e Silvio Berlusconi hanno ribadito "la ferma volontà di dare un contributo, con senso di responsabilità e senza porre alcun veto, per risollevare il Paese da una gravissima crisi sanitaria, economica e sociale".

Il leader di Forza Italia è tornato a Roma dopo quasi un anno di lontananza, trascorso in piena sicurezza in Costa Azzurra. Il suo rientro a Roma è coinciso con il secondo giro di consultazioni di Mario Draghi, che ha accolto con entusiamo la presenza del leader di Forza Italia. La nuova abitazione di Silvio Berlusconi nella Capitale è una splendida villa sull'Appia Antica che l'ex premier prestò a Franco Zeffirelli e che da allora è nota come Villa Zeffirelli. È qui che Matteo Salvini e il Cavaliere si sono incontrati al termine delle consultazioni con Mario Draghi per capire in che direzione muoversi per sostenere il presidente del Consiglio incaricato in questa nuova avventura, che vede però il centrodestra diviso. Giorgia Meloni, al contrario di Salvini e Berlusconi, ha infatti deciso di schierarsi all'opposizione e di non dare il voto di fiducia al governo Draghi.

Questa mattina, Silvio Berlusconi ha condiviso sui suoi profili social anche una nota che annunciava la decisione del Parlamento europeo di approvare il Recovery fund: "Il Parlamento europeo ha approvato il Recovery Fund. Finalmente l'Europa della solidarietà prevale sull'Europa dell'austerità. Come Forza Italia e come Ppe lo abbiamo chiesto per un anno e oggi, finalmente, questo voto storico. Tocca al governo italiano lavorare perchè le risorse possano arrivare presto alle imprese e alle famiglie italiane".

In un'intervista rilasciata al quotidiano Avvenire in edicola oggi, invece, in tema di immigrazione Matteo Salvini spiega che "credo sia corretto uniformarsi agli altri Paesi europei, ricordando che chi arriva in Italia arriva in Europa. Su espulsioni, respingimenti e controllo dei confini possiamo seguire l'esempio di Spagna, Germania o Francia che sono decisamente più severe di noi". Ha poi affrontato i temi legati alla tutela delle famiglie, argomenti trattati anche con Mario Draghi: "Col professor Draghi abbiamo parlato chiaramente del ministero per le persone disabili, dimenticate nell'ultimo anno e che invece meritano massima attenzione".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento