Le bugie di Casaleggio

Una srl di Milano gestisce un vasto gruppo di parlamentari che, invece che ai propri legittimi elettori, rispondono innanzitutto a un "amministratore delegato" che gli impone pure una multa da 100mila euro qualora dovessero cambiare casacca

Rousseau e la Casaleggio associati? Non hanno niente a che fare con la politica. Sarebbe una notizia, se non fosse una maiuscola bugia siglata da Davide Casaleggio (nel tondo). Che non è proprio un signor nessuno, ma il numero uno della omonima azienda. Il riservatissimo patron ha rotto il silenzio per concedere un'intervista al Sole 24 ore per anticipare il meeting che oggi si tiene ad Ivrea. Un colloquio nel quale si avventura nella spiegazione dei discussi rapporti tra le sue creature e il M5s. Questione non da poco, visto che tutte le decisioni del Movimento vengono prese proprio su queste piattaforme e dato che molti degli eletti pentastellati sono stati selezionati proprio tramite Rousseau. Non solo: i parlamentari sono anche vincolati a dare trecento euro al mese del proprio emolumento alla nota piattaforma. Tanti «spiccioli» che in una legislatura compongono un tesoretto da sei milioni di euro.

Epperò, come dice Casaleggio, tra M5s e la sua azienda non c'è alcun rapporto. Nessun conflitto di interessi, tiene a sottolineare il manager. Verissimo. Perché gli interessi sono più che mai pacifici. Evidenti. Sotto la luce del sole. Nessun conflitto. Una srl di Milano gestisce un vasto gruppo di parlamentari che, invece che ai propri legittimi elettori, rispondono innanzitutto a un «amministratore delegato» che gli impone pure una multa da 100mila euro qualora dovessero cambiare casacca. Ovviamente tutto in barba alla Costituzione. E infatti il problema è tutto politico: Casaleggio non si arricchisce coi pentastellati, è la democrazia che si impoverisce con Casaleggio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

paolo1944

Sab, 07/04/2018 - 08:43

Che questo individuo abbia voce in capitolo (e che voce, dopo le elezioni!) solo per meriti dinastici fa inorridire. Altro che democrazia diretta, questo è un circolo privato ( di quelli fasulli, di proprietà di pochi soci) che ha abbindolato milioni di italiani e li prende per i fondelli.

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 07/04/2018 - 09:36

Che sguardo...comprereste mai una macchina usata da lui ?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 07/04/2018 - 10:50

Questi hanno in testa solo euro (da incassare), nient'altro.

Duka

Sab, 07/04/2018 - 10:57

x paolo1944 Hai perfettamente ragione e siamo anche coetanei

titina

Sab, 07/04/2018 - 11:18

Senza dire che il partito lo ha avuto per eredità. Il leader di un partito dovrebbe cambiare ogni anno, secondo me, altrimenti è un'azienda privata che vuole gestire la cosa pubblica

annacc

Sab, 07/04/2018 - 11:21

e poi hanno il coraggio di criticare il conflitto di interessi di Berlusconi!!! Berlusconi contrariamente a Casaleggio si è sempre presentato con la sua faccia alle elezioni, e ha preso i voti di cittadini, questa è democrazia! E ha sempre lasciato molta libertà agli eletti di FI, forse anche troppa!

nonna.mi

Sab, 07/04/2018 - 12:35

Anch'io sono d'accordo con @ paolo1944 ed aggiungo che non c'è alcun riferimento DEMOCRATICO nell'agire di questo fantomatico Movimento in mano alla Casaleggio e C. Myriam

ARGO92

Sab, 07/04/2018 - 13:38

ma guardatelo il narciso ixxxxxxxe

honhil

Sab, 07/04/2018 - 13:43

Se fosse vero anche la metà di quello che si legge sulla Casaleggio, il M5s, oltre ad essere una formazione politica anticostituzionale, è governato in modo dittatoriale. Anzi peggio. Dato che ciascun parlamentare deve rispondere ad una S.r.l. anziché agli organi partitici. Peggio ancora della famigerata CCC: la Commissione centrale di controllo del Partito Comunista di tutta l'Unione.

lavieenrose

Sab, 07/04/2018 - 13:51

e poi hanno il coraggio di offendere berlusconi. Poveretti, non capiscono neppure chi è il loro capo, come li intorta per i suoi fini personali e osano criticare gli altri. Sinceramente basta guardarlo in faccia per capire chi è e a cosa mira sto zuckenberg de noartri

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 07/04/2018 - 13:59

Chiedete a Casaleggio & Associati che relazioni hanno, o hanno avuto, con CAMBRIDGE ANALYTICA. Se hanno usufruito dei loro servizi di analisi comportamentale e influenza elettorale tramite piattaforme di social engineering, etc etc.

lavieenrose

Sab, 07/04/2018 - 14:26

pravda99 sa che non ci avevo pensato? Grazie.

Antonio43

Sab, 07/04/2018 - 14:33

Ma come siamo fortunati, abbiamo Casaleggio in Italia e ancora non ci affidiamo anima e corpo a questa specie di genio. Forse il ragazzo è un po' timido? Troppo umile? Non si è presentato alle elezioni perchè la perdita di cotanto babbo ancora si fa sentire? Insomma se vuol fare il capo di un partito perchè non segue le regole democratiche? Possibile che un tale fenomeno operi da dietro le quinte, meglio, da dietro le spalle di un buffone? Si faccia eleggere, ci tolga dai piedi un disoccupato chiacchierone, senza arte, né parte come Di Maio. Questo poveretto che non sa neanche la lingua italiana pur avendo in famiglia chi glielo poteva insegnare....ma forse anche lì. Insomma Casaleggio si faccia avanti, ci metta la faccia in prima persona, vediamo fin dove arriva. Se meriterà un monumento, ok lo avrà. Se meriterà fischi e pernacchie, le avrà, eccome se le avrà.

diesonne

Sab, 07/04/2018 - 14:40

diesonne talis pater talis filius

rudyger

Sab, 07/04/2018 - 15:26

abbiamo capito chi sono i grillini: stipendiati da una società privata con i soldi deello Stato. Di noi. imbecilli che siamo ! e chi hanno dato il voto.

Gianni11

Sab, 07/04/2018 - 15:28

Fa' parte della tribu' di Soros. O non si vede?

PaolodC

Sab, 07/04/2018 - 16:46

Il nepotismo papale dell'antichità in confronto a quello di questi personaggi è uno scherzo!

Morion

Sab, 07/04/2018 - 17:05

E infatti il problema è tutto politico: Casaleggio non si arricchisce coi pentastellati, è la democrazia che si impoverisce con Casaleggio: così come è accaduto in vent'anni nei quali il suo datore di lavoro non solo ha impoverito la democrazia, ma l'ha vilipesa, saccheggiata, annichilita. E con la democrazia un intero paese ed il suo popolo!

perriv49

Sab, 07/04/2018 - 17:45

A me stanno sul c..zo questi 5 stelle, pero' fanno bene, ci sono gli imbecilli che li votano.ALE' bella vita coi soldi dei contribuenti. Ma non dovevano fare i cittadini?

venco

Sab, 07/04/2018 - 18:20

Casaleggio è un massone, Rousseau è stato un padre della massoneria moderna.

Cheyenne

Sab, 07/04/2018 - 18:50

casaleggio e grillo due emeriti lestofanti

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 07/04/2018 - 18:51

Grazie di questa delucidazione; penso che faccia la fine del piccione. Shalòm.