Il Comandante, vedi Napoli e poi...

Napoli è una città strana. Mangia come parla, il cibo di strada è cultura millenaria e non vezzo modaiolo, la sapienza gastronomica è quotidiana e famigliare

Il Comandante, vedi Napoli e poi...

Napoli è una città strana. Mangia come parla, il cibo di strada è cultura millenaria e non vezzo modaiolo, la sapienza gastronomica è quotidiana e famigliare. Quindi fare ricerca tra pentole e padelle qui è atto di consapevolezza e coraggio. È come partire con un handicap chilometrico e pretendere di vincere.

Questo è esattamente quello che vuole Salvatore Bianco, uno di quei pochi a cui si deve il rinascimento (o forse dovremmo dire: il «nascimento») del fine dining partenopeo. Pizza, spostati. Lui è lo chef da una decina di anni del Comandante, il ristorante arrampicato in cima all'hotel Romeo e che fa da vedetta al Molo Beverello con il suo traffico di traghetti, navi commerciali e da crociera. Un luogo ispirato ad Achille Lauro (l'armatore, non il cantante. E mai avrei immaginato di dover fare una simile precisazione), che qui aveva i suoi uffici quando era padre padrone della città sul Golfo: armatore ma anche sindaco, deputato, editore, presidente della squadra azzurra.

Il luogo è mozzarespiro, specie se si ha la ventura di un tramonto struggente. E quindi la cucina di Salvatore ci metterà qualche minuto a conquistare la vostra attenzione. Ma quando lo farà non vi mollerà più. Si parte con un aperitivo fatto di snack mare-e-terra; si prosegue con una Seppia in due servizi che mostra la versatilità di questo ingrediente; avanti ancora con il nitidissimo Risotto il Mare a Milano, che unisce la tecnica (va detto perfetta) della cottura meneghina, in cui senti ogni singolo chicco in bocca, ai frutti di mare, compreso quell'Occhio di Santa Lucia che viene anche donato come portafortuna; quindi la Triglia a bassa temperatura; il Piccione in due set (il petto marinato all'anice stellato e ibisco e collo ripieno di frattaglie e la coscia con crema di carote e brodetto bollito e aromatizzato «in diretta»). Chiusura col Cremoso al cioccolato con nocciola, granita di caffè e crumble di cacao e tazzina di caffè con panna. Si beve bene e si è magnificamente assistiti.

Il Comandante, Romeo hotel, via Cristoforo Colombo 45, Napoli. Tel. 0816041580. Aperto a cena dal martedì al sabato

Tag

Commenti

Grazie per il tuo commento