Coronavirus, Berlusconi: "Governo dia risposte, no strumentalizzazioni"

Il leader di Forza Italia invita a fare fronte comune contro l'emergenza sanitaria: "Prevalga lo spirito di collaborazione"

"Vi sarà tempo per approfondire le responsabilità e gli errori commessi nelle scorse settimane: ora è il momento di concentrarsi sulle cose da fare, nello spirito di collaborazione che un grande Paese deve saper adottare di fronte alle emergenze". Silvio Berlusconi invita a fare fronte comune contro il coronavirus, mettendo da parte le divergenze politiche e focalizzandosi sul bene maggiore, quello di badare – specialmente in questo momento di crisi – alla salute degli italiani e dell’intero Paese.

Il Cavaliere è intervenuto con una nota diffusa al termine di una riunione (tenutasi ad Arcore) coordinamento di presidenza di Forza Italia, per discutere la situazione alla luce dell'epidemia da Covid-19, alla quale ha preso parte anche la neo governatrice della regione Calabira, Jole Santelli.

"Di fronte al rischio di diffusione dell'epidemia da coronavirus le legittime paure dei cittadini richiedono una risposta chiara, senza sottovalutazioni ma anche senza drammatizzazioni o strumentalizzazioni", si legge ancora nel comunicato diramato dagli azzurri, che prosegue così: "Dovere di una forza di opposizione come la nostra, in questo momento e su questo specifico tema, è quello di mettere da parte le questioni di schieramento e collaborare in uno sforzo solidale, fornendo le nostre idee e i nostri contributi. Questo naturalmente non cambia in alcun modo il nostro giudizio negativo sulle politiche del governo nel loro insieme…".

Il testo "forzista", dunque, aggiunge: "A fianco dell'emergenza sanitaria, si profila un grave problema per il nostro sistema economico. La perdita di alcuni decimali di Pil, prevista da tutti gli economisti, rischia di azzerare la crescita, già molto bassa, e riportarci in recessione. Ad essere colpite sono soprattutto le aziende del commercio e del terziario, con possibili gravi conseguenze su occupazione e redditi". E puntualizza: "Insisteremo col governo affinché venga dato fiato alle imprese, con un ventaglio di provvedimenti che parta dalla sospensione degli adempimenti più gravosi. Per questo chiederemo che tutti gli aspetti sanitari ed economici del coronavirus siano discussi immediatamente in Parlamento".

Infine, la nota di FI chiosa così: "Sarà nostro compito continuare a vigilare sulla corretta applicazione di queste e delle altre misure che via via si rendessero necessarie per la tutela della salute della popolazione e prima di tutto del personale sanitario e delle persone impegnate nei compiti di vigilanza e di soccorso. Tutelare la salute di medici, infermieri, farmacisti è una condizione essenziale per un efficace contenimento della malattia".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

gedeone@libero.it

Lun, 24/02/2020 - 16:44

Silvio sempre il migliore. Un vero liberale.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Lun, 24/02/2020 - 16:46

Va ascoltato assieme alla Meloni. Inutile fare polemiche in questo momento. Salvini si dia una regolata (prenda esempio da Fontana). Abbiamo solo bisogno di informazioni chiare ed utili a tutti per stare bene tutti. Che vinca il buonsenso degli italiani.

Calmapiatta

Lun, 24/02/2020 - 17:15

Se è vero che in Italia ci sono così tanti casi perchè i controlli sono capillari, come dice Conte, allora fate fare una capatina a Prato e Firenze, e frazioni intermedie, così ci facciamo due riste!

DRAGONI

Lun, 24/02/2020 - 17:34

LA RISPOSTA: UNA ALTRA BELLA TASSA!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 24/02/2020 - 17:35

Giusta la “risposta” di Silvio. Dopo quello che gli hanno fatto nel passato ora lo vorrebbero “comprare”. Evidentemente non lo conoscono.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 24/02/2020 - 18:49

io rimango basito dal comportamento di mattarella! tutto un silenzio assordante, anche davanti ai guasti che i "loro" compagni stanno facendo! e mattarella, colpevolmente, ha assegnato le chiavi del governo al PD-M5S senza nemmeno passare per le elezioni! e se riassegnasse, senza manco passare per le elezioni, a berlusconi le chiavi del governo? in questo caso farebbe veramente un gesto di grandissimo altruismo!

DIAPASON

Lun, 24/02/2020 - 18:51

Il re dei pistolotti

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 24/02/2020 - 19:24

Silvio è saggio, pensa che mentre infuria il combattimento non si debbano cambiare capitano e ciurma della nave. A combattimento finito poi si impicca il capitano fellone e si fanno fare giri di chiglia all'equipaggio. In questo la pensa come Salvini. La differenza è che Salvini è certo che il capitano non solo sia fellone ma che manovri apposta male perché odia la sua nave e la vuole vedere affondata, e solo impiccandolo subito si può sperare di vincere il combattimento. Chi ha ragione?

pilandi

Lun, 24/02/2020 - 19:50

Si sente preso in mezzo a causa dell'età.

DIAPASON

Lun, 24/02/2020 - 22:28

Il presidente è ancora il re dei pistolotti

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Lun, 24/02/2020 - 22:50

Anche se sono di cdx, non apprezzo Berlusconi. Di occasioni e di tempo per dimostrare di essere un vero statista, intendendo con ciò un politico di specchiato rigore morale che opera nell'esclusivo bene del Paese (invece di farsi le leggi su misura), ne ha avuto anche troppo, e l'ha sprecato. Oggi il suo contributo è irrilevante e viene ignorato; è il suo giusto destino.

mcm3

Mar, 25/02/2020 - 05:44

Caro Berlusconi, in verita' chi strumentalizza, come sempre, e' il suo amico Salvini che, anziche' accusare i due Governatori Leghisti di Veneto e Lombardia, attacca Conte, la solita pagliaccaiata

gedeone@libero.it

Mar, 25/02/2020 - 14:47

I sinistri devono avere una gran parte del cervello in avaria perenne.