Elezioni politiche 2022

"Comunità d'intenti con Meloni. Presto governo compatto e di livello"

Nota congiunta di Forza Italia e Lega a seguito di un incontro ad Arcore tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini in vista del nuovo governo

"Comunità d'intenti con Meloni. Presto governo compatto e di livello"

A elezioni ultimate, e vinte, per il centrodestra è tempo di organizzarsi in vista della formazione del nuovo governo e della gestione della maggioranza parlamentare. I leader dei partiti della coalizione sono impegnati in una serie di incontri in questi giorni, funzionali a questo obiettivo. In quest'ottica nelle ultime ore si è svolto un cordiale incontro tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi ad Arcore. Lo riferisce una nota congiunta di Forza Italia e Lega, che suggella gli ottimi rapporti tra i due leader.

Al centro del colloquio il fitto calendario di appuntamenti istituzionali previsto per le prossime settimane e le priorità che dovranno essere affrontate dal futuro governo. Su questo tema è stata ribadita la massima comunità d’intenti con Giorgia Meloni. "È necessario dare presto all’Italia un esecutivo compatto, di alto livello, capace di affrontare sfide complicate a partire proprio dall’emergenza originata dai prezzi record dell’energia", si legge nella nota diffusa dai due partiti. Contrariamente a quanto la sinistra vuole far credere, infatti, la coesione nel centrodestra è massima per offrire al Paese un governo stabile e duraturo per i prossimi 5 anni. La coalizione, infatti, è compatta attorno al nome di Giorgia Meloni come nome da proporre a Sergio Mattarella come prossimo leader del Paese per l'insediamento a Palazzo Chigi ed è atteso nei prossimi giorni un incontro tra tutti i partiti della coalizione per definire la road map dei prossimi impegni e passi.

Domani Giorgia Meloni sarà a Milano per intervenire a mezzogiorno al villaggio della Coldiretti organizzato al Castello Sforzesco. Non è escluso che, trovandosi già a Milano, la leader di Fratelli d'Italia non si rechi sa Silvio Berlusconi a Villa San Martino, ad Arcore. Ignazio La Russa, interpellato in proposito, non conferma né smentisce: "Non so se Meloni domani andrà ad Arcore. E anche se lo sapessi, non ve lo direi...". Bocche cucite e massima discrezione da tutte le parti. Nemmeno dallo staff dell'ex premier trapela qualcosa, tutto dipenderà dall'incrocio delle rispettive agende.

Commenti