Fini contro Ciampi: "In morte di un cialtrone"

Lo scrittore Massimo Fini non ha usato mezzi termini per ricordare Carlo Azeglio Ciampi, morto all'età di 95 anni

Fini contro Ciampi: "In morte di un cialtrone"

Lo scrittore Massimo Fini non ha usato mezzi termini per ricordare Carlo Azeglio Ciampi, morto all'età di 95 anni. Il giornalista ha scritto un post di poche righe sul proprio blog dal titolo: "In morte di un cialtrone".

"Di Carlo Azeglio Ciampi ricordo che quando era Governatore della Banca d'Italia, facendo a braccio di ferro con Soros (figuriamoci), fece perdere al Tesoro 50 miliardi delle vecchie lire. È stato sbandierato come un campione dell'italianità ma quando accompagnando la Regina Elisabetta a Milano passò davanti alla Prefettura che esponeva la bandiera italiana, la Regina, che il suo mestiere lo sa fare, fece un inchino mentre il cialtrone livornese, solo quando si accorse della gaffe, goffamente la imitò. Era un poveretto come quasi tutti coloro che ci hanno governato negli ultimi quarant'anni", ha scritto Fini.

Autore

Commenti

Caricamento...