Coronavirus

Il focolaio spaventa Pechino: scuole chiuse e divieto di viaggiare

Il Covid torna a spaventare la Cina. Il focolaio emerso giovedì nell'enorme mercato alimentare di Xinfadi, a Pechino, mette sempre più paura. Il totale dei casi registrati sale a quota 106, secondo governo e Oms

Il focolaio spaventa Pechino: scuole chiuse e divieto di viaggiare

Il Covid torna a spaventare la Cina. Il focolaio emerso giovedì nell'enorme mercato alimentare di Xinfadi, a Pechino, mette sempre più paura. Il totale dei casi registrati sale a quota 106, secondo governo e Oms. E il focolaio avrebbe già provocato nuove infezioni in altre due province del Nord della Cina. «Pechino non sarà una nuova Wuhan», continuano a ripetere le autorità cinesi. «Prenderemo le misure più drastiche», ha promesso la municipalità. Il nuovo focolaio di Covid-19 nel mercato Xinfadi è causato dalla trasmissione da uomo a uomo o da contaminazione ambientale. Lo riferisce in un tweet il quotidiano cinese Global Times che cita il governo municipale della capitale. Sino a poco fa si ipotizzava che i prodotti venduti al mercato fossero stati contaminati da un tagliere usato per il salmone, ipotesi che aveva portato i principali supermercati delle città di tutta la Cina a rimuovere il pesce dagli scaffali. Ieri le autorità di Pechino hanno annunciato una nuova chiusura delle scuole e l'innalzamento del livello di emergenza dal secondo al terzo livello. Questo, scrive il Global Times, significa che la popolazione è incoraggiata a lavorare da casa, ma la produzione non verrà fermata. Il governo municipale ha inoltre chiesto ai residenti di indossare mascherine in luoghi affollati e chiusi. C'è il divieto per i residenti delle aree a medio e alto rischio di epidemia di lasciare la città. Può uscire da Pechino chi vive nelle altre aree, ma solo provando di essersi sottoposto con esito negativo al test dell'acido nucleico, entro 7 giorni dalla partenza. A oggi, sono 27 le aree giudicate a medio rischio di contagio, mentre è considerata ad alto rischio l'area di Huaxiang, dove si trova il mercato Xinfadi.

Commenti