Ora lo ammette pure la sinistra "I centri migranti sono focolai..."

Bocciata la strategia del governo di usare grandi strutture per l'accoglienza: "Così si alimentano i focolai e le rivolte". A svelarlo è uno studio di ActionAid e Openopolis

Il sistema di accoglienza italiano è carente, insufficiente e non in grado di sopperire alle attuali esigenze. Per di più, i centri di accoglienza hanno l'aspetto di vere e proprie bombe sociali e sanitarie, luoghi in cui il contagio da coronavirus può correre più facilmente. A certificare questa situazione non sono membri dell'opposizione o report afferenti a una parte politica contraria all'attuale maggioranza.

Si tratta invece di un quadro disegnato da ActionAid e Openpolis e ripreso in un articolo di Salvatore Dama su Libero, nel quale si evince come l'Italia sia piuttosto indietro nell'accoglienza. Il vero problema, hanno sottolineato nel rapporto, è la scelta dell'esecutivo guidato da Giuseppe Conte di puntare su grandi centri e non su un'accoglienza diffusa. Questo sta provocando sovraffollamento in grado di portare a diffusione del contagio e a rivolte all'interno delle strutture.

Bocciata l'accoglienza nei grandi centri

“Un terzo delle prefetture – si legge nel report – hanno riscontrato difficoltà nell'assegnare i posti in accoglienza. Il capitolato di gara incentiva i centri di accoglienza di grandi dimensioni a scapito di quelli piccoli e distribuiti sul territorio, aumentando così, fra le altre cose il rischio di contagio da coronavirus”. Una bocciatura senza appello per il nostro sistema, gravato quest'anno non solo dall'emergenza sanitaria ma anche da un importante aumento nel numero delle persone sbarcate.

“Molti gestori del terzo settore – rimarcano ActionAid e Openopolis – hanno deciso di non rispondere al bando per il sistema di accoglienza prefettizio”. Questo dimostra le difficoltà insite nella strategia dell'attuale governo. Ma non solo: “Soggetti disposti a gestire strutture ridotte a dormitori, enti con dichiarato scopo di lucro o che non hanno competenze specifiche, sono cresciuti di importanza nel sistema a discapito degli attori con capacità e a vocazione sociale”. In poche parole, propendere per grandi centri in cui immettere all'interno centinaia di persone non solo crea problemi di sicurezza, ma lascia la strada alla gestione da parte di enti o aziende con poche competenze in materia. A persone od enti cioè che si gettano sull'accoglienza per fare soldi e non per puntare a una vera integrazione.

Anche per questo motivo, come emerso dal report, “i grandi centri sono diventati terreno fertile per il contagio. In un momento di emergenza sanitaria le criticità delle grandi strutture sono emerse con forza”. Del resto di episodi di rivolte all'interno di centri dove poi è emersa la presenza di migranti positivi al coronavirus, soprattutto negli ultimi mesi, ne sono stati segnalati parecchi.

Nello studio di ActionAid e Openopolis spazio anche alle difficoltà amministrative che a volte si riscontrano nell'accoglienza: “I problemi amministrativi e gestionali hanno portato negli ultimi due anni 34 prefetture a ripetere i bandi per l'accoglienza – si legge nel documento – 14 di queste per tre volte di seguito. Le Regioni in cui il problema si presenta con maggiore frequenza sono l'Emilia-Romagna (27 ripetizioni), la Toscana (25) e la Lombardia (23)”.

Preoccupa la situazione nelle regioni di primo approdo

Il quadro emerso dal rapporto disegna anche un'Italia divisa in due sotto il profilo dell'accoglienza. Nel nord sembra esserci maggiore spazio per un sistema diffuso a scapito di quello retto da grandi centri: “Dall'analisi degli importi messi a bando dalle Prefetture per i vari tipi di centri di accoglienza straordinaria (unità abitative, Cas fino a 50 posti, Cas fino a 300 posti) – appare scritto nello studio – si rileva che quelle del Centro Nord e soprattutto nel Nord Est (59,2% delle risorse stanziate per posti in abitazioni) hanno cercato di mantenere un modello di accoglienza diffusa. Nel Mezzogiorno, al contrario, permane la tendenza a favorire i centri collettivi e quelli di grandi dimensioni”.

In Sicilia in particolar modo l'esistenza di grandi centri crea ancora più problemi. E questo perché l'isola è regione di primo approdo. Una preoccupazione valevole anche per un'altra regione che sta più a nord ma anch'essa di primo approdo seppur per i migranti arrivati via terra, ossia il Friuli: “In regioni di confine come il Friuli-Venezia Giulia e la Sicilia – si sottolinea nel documento – nonostante sistemi diversi si è fatto ampio ricorso ai centri governativi per concentrare migranti in ingresso senza che si riuscisse a ridistribuirli sul territorio nazionale in tempi ragionevoli. Una situazione che ha prodotto tensioni sociali a livello locale, centri stracolmi e prassi lesive dei diritti delle persone ospitate”.

La soluzione, secondo ActionAid e Openopolis, risiede in un'immediata inversione di tendenza nei capitolati di gara sull'accoglienza emanati dal governo e dal Viminale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 06/11/2020 - 11:09

Madame Bontà que pense?

Giorgio5819

Ven, 06/11/2020 - 11:10

Il focolaio più pericoloso é quello della spocchiosa politica di questo governo sempre accondiscendente e pronto a favorire l'ingresso ILLEGALE DI QUESTI CLANDESTINI. COMUNISTI VERGOGNOSI !!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/11/2020 - 11:10

Certe? Tutte sono potenziali focolai. Peggio ancora sono i focolai provocati da migranti che sono lasciati uscire o "lasciati" scappare. Una vera mina vagante.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 06/11/2020 - 11:14

I centri d'accoglienza vanno aboliti. Tutti. Senza distinzione di dimensioni. Punto.

aldoroma

Ven, 06/11/2020 - 11:14

Hanno scoperto l'acqua.... Che meraviglia...

jaguar

Ven, 06/11/2020 - 11:21

Peccato che la sinistra non ammetta che sui barconi arrivano degli aspiranti terroristi.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 06/11/2020 - 11:29

Come quando dicevano che i terroristi non arrivavano con i barconi, o quando "La loro cultura sarà presto la nostra cultura". Poveretti!

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 06/11/2020 - 11:29

La magistratura tace.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 06/11/2020 - 11:43

chiedo cortesemente ma con fermezza che il PRESIDENTE MATTARELLA SI DIMETTA, un presidente che non sa proteggere il proprio paese è perfettamente inutile !!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2020 - 11:44

Buongiorno!!! Ci siamo svegliati?

Giorgio5819

Ven, 06/11/2020 - 11:46

Il tutto nell'assordante silenzio del pdr....

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 06/11/2020 - 11:52

ah to'..se ne sono accorti dopo che l'italia è diventato una zona rossa!! come le zecche rosse...

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 06/11/2020 - 11:55

Nella sinistra cominciano a svegliarsi, arrivando ad ammettere che “i centri migranti sono focolai”, ma io sarei più attento nel farne la valutazione. In realtà possono diventare un pericolo.

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 06/11/2020 - 12:01

Sono d'accordo con quello che dice moshe alle 11:43. Fino ad ora Mattarella ha brillato per assenza e silenzio lasciando un tipo incapace ma furbo come una volpe a schiacciarci e renderci poveri con i suoi maledetti e inutili dpcm. Non è così che si protegge l'Italia e la Costituzione, Mattarella. Si dimetta, lei nojn ce la fa!

ST6

Ven, 06/11/2020 - 12:03

ActionAid e Openopolis sarebbero "la sinistra" nel titolo dell'articolo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2020 - 12:10

Infettati e terroristi, l'importante che non arrivino fascisti.

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Ven, 06/11/2020 - 12:18

Focolaio di comunisti al governo,questo e' il vero problema italico! Capaci di farci infettare da tutto e da tutti! Ormai si devono fare politiche italiche. Abbiamo dei prigionieri in Libia! Che facciamo? Aspettiamo di pagare il riscatto! Andate la vicino con una flotta militare e liberate i nostri pescatori!

kayak65

Ven, 06/11/2020 - 12:18

anche io sono per le dimissioni di mattarella. il suo incarico non e' solo di presenziare a commemorazioni inaugurazioni premiazioni ma garantire la liberta' e proteggere costituzione e cittadini cosa mai fatta finora. mi viene in mente se con pertini o cossiga un non eletto conte avesse usurpato la democrazia con continui dpcm sarebbe stato defenestrato pesantemente e da tempo

vocepopolare

Ven, 06/11/2020 - 12:44

girando per le città si respira un'aria strana, c'è una tranquillità che fa presagire eventi che stanno per avvenire in modo dirompente. Il viminale possiede informazioni sicuramente poco rassicuranti ed è giustamente preoccupato, noi siamo stupiti della mancanza di reazione di un popolo che si sta avviando a rischiare la vita per un nonnulla come può essere una malattia curabilissima in tempio normali, ed oggi probabilmente letale. Forse che la gente stima affidabili le promesse dell'esecutivo circa gli aiuti? noi ci auguriamo che nessuno sia abbandonato, ma la cosa purtroppo non può durare che un breve lasso di tempo.

cgf

Ven, 06/11/2020 - 12:45

Dimissioni dell'unico che potrebbe mandare a casa LEGALMENTE Conte? non è il caso.

routier

Ven, 06/11/2020 - 12:52

Non ci voleva mica un genio per capirlo. Anche un minus habens ci sarebbe facilmente arrivato!

Korgek

Ven, 06/11/2020 - 12:53

@Moshe, Mozzarella è solo la punta dell'Iceberg. A seguire ci sono L'Amor Gese, Bis-Conte, Of Maio, Speranza(vana) e via fino all'ultimo parlamentare pidiota e grilloide. Tutti a casa, destra al governo, rendere illegali tutte le ONG e subito blocco navale per navi ONG e barchini. Rimpatri come se non ci fosse un domani. Politica migratoria ad alto controllo come in Australia. L'Italia deve essere salvata!

gianf54

Ven, 06/11/2020 - 12:57

questa invasione di clandestini in un momento simile è vergognosa e pericolosa!E nessuno fa niente, anzi......li "salvano" per metterli a carico degli Italiani. Conte al 2023? se lo scordi.....

agosvac

Ven, 06/11/2020 - 13:00

Finché la signora Ministro Lamorgese non riuscirà a capire che aveva ragione Salvini a chiudere porti ed accoglienza indiscriminata, l'Italia sarà un casino immane!!! Purtroppo solo le persone intelligenti sono in grado di capire i propri errori!!!!!

carlo dinelli

Ven, 06/11/2020 - 13:01

Lamorgese, Sinistri e buonisti vari (che non mancano neppure in questa pagina), se proprio li volete in Italia accoglieteli tutti a casa vostra

roberto67

Ven, 06/11/2020 - 13:24

Il governo precedente aveva iniziato a chiudere i centri più grandi proprio per queste considerazioni. Però era un governo razzista e fascista, così il governo attuale ha seguito la linea opposta. Sono organizzazioni razziste e fasciste anche ActionAid e Openopolis?

Luigi Farinelli

Ven, 06/11/2020 - 13:27

Ma no! Chi l'ha detto, fra i sinistri, folgorato da cotanta intuizione, stava forse andando a Damasco a processare i Decreti Sicurezza di Salvini?

timoty martin

Ven, 06/11/2020 - 13:29

Quei sapientoni sinistroidi arroganti arrivano sempre in ritardo. Stanno rivinando quel poco che rimane del nostro Paese

DRAGONI

Ven, 06/11/2020 - 13:32

.....E ALLORA ALLOGGIAMOLI IN SINGOLE STANZE IN HOTEL A 5*!!

nopolcorrect

Ven, 06/11/2020 - 13:33

Finché governerà questa sinistra terzomondista di traditori della Patria, la nostra povera e cara Italia è destinata a diventare il campo profughi d'Europa. Unica speranza che i cittadini Italiani si sveglino, votino in maggioranza per la destra e non permettano più alla sinistra di andare al potere.

paolo65

Ven, 06/11/2020 - 13:44

Ma un articolo senza copiare o citare altri quotidiani, ce la fate a scriverlo? O siete buoni i solo a scrivere fregnacce tutti i giorni sulle pensioni?

Malacappa

Ven, 06/11/2020 - 13:50

Ci voleva uno studio di esperti per capire una cosa ovvia,poveri noi con sto governo di incapaci

Valvo Vittorio

Ven, 06/11/2020 - 14:17

PD e penta stellati sono disposti a tutto pur di tenere saldo il potere. Questo è compreso anche dai più superficiali osservatori della politica nostrana. Intelligenza suggerisce di non far vivacchiare l'attuale maggioranza, ma di procedere senza indugi a nuove elezioni. La spregiudicatezza dell'attuale governo, per avere suffragi dalle forze cattoliche che si regolano per dogmi, suggeriti dalla Chiesa cattolica, è nefasta per un popolo civile che aspira a progredire. Questo mio appello è valido indipendentemente dal virus imperante che non ragiona per sentimenti politici o religiosi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 06/11/2020 - 14:19

Se Trump perde la Casa Bianca possiamo offrirgliene uno al Quirinale. Ma penso che lui voglia essere quello che fa e non che sia una figurina.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 06/11/2020 - 14:48

Se fossero gente intelligente,non arriverebbero a comprendere le cose con 10 anni di ritardo. Quelle rare volte che poi le comprendono.

ondalunga

Ven, 06/11/2020 - 15:57

Alleluia...qualcuno attacca il cervello ? Ma tanto il Partito non lo ammetterà mai, la mummia non dirà nulla. Bisogna fare lo ius soli, continuare con il traffico di carne umana (nel nome dell' accoglienza e civiltà) e...mangiarci sopra alla grande !

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 06/11/2020 - 17:07

Benvenuti sinistrati, adesso ve ne accorgete? Ma come, fino a ieri ragliavate che i clandestini erano VIRUSESENTI!

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Ven, 06/11/2020 - 17:32

Ma a chi importa se sono focolai, il giocattolo dell'accoglienza porta 35 €/giorno quasi tutti nelle casse del PD. Questo conta!

Santorredisantarosa

Ven, 06/11/2020 - 17:40

CIO' SIGNIFICA CHE IL CENTRO DESTRA AVEVA ED HA RAGIONE.

Happy1937

Ven, 06/11/2020 - 18:10

E intanto "gli Italiani a casa e quelli che sono lasciati liberi di sbarcare nelle strade a briglia sciolta, con facoltà di infettarci tutti di COVID, Tisi , Scabbia e altre pestilenze".

mimmo1960

Ven, 06/11/2020 - 18:10

Si puo' dare fiducia a questo governo??

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 06/11/2020 - 18:52

@Memphis35 - concordo, come sempre.

ziobeppe1951

Ven, 06/11/2020 - 19:42

Non vedo in giro zecche rosse a commentare come sempre quando si parla di loro risorse (che però nessuno accoglie in casa)