Juncker interrompe la conferenza stampa: giallo sulle "scarpe diverse"

Il presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, lascia la conferenza stampa. La polemica delle scarpe e le dichiarazioni ufficiali

Juncker interrompe la conferenza stampa: giallo sulle "scarpe diverse"

L'ultima polemica su Jean-Claude Juncker viene rilanciata su Twitter e scatena tutti gli utenti della rete. Il presidente della Commissione europea, infatti, è stato additato dai social perché, secondo alcuni utenti, si sarebbe presentato in conferenza stampa con due "scarpe di colore diverso". Una nera e una marrone. Qualcuno ha ripreso la scena con un cellulare e il video è rapidamente finito sui social.

"Juncker si presenta in pubblico con una scarpa nera e una marrone - scrive ironico il grillino Massimo Baroni - Deve aver avuto una nuova ricaduta di sciacalgia". Il riferimento, ovviamente, è al video rilanciato a suo tempo da Giorgia Meloni e diventato virale in cui si vede il presidente della Commissione Ue barcollare durante un vertice nato. "Ubriacone", disse a quel tempo la leader di Fratelli d'Italia. Ma il portoghese Costa precisò che si trattava di un problema di "sciatica"

I fatti odierni riguardano invece la conferenza stampa del settimo vertice UE-Sud Africa con il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il Presidente del SudAfrica Cyril Ramaphosa. E succede nei giorni in cui l'Ue e l'Italia sono ai ferri corti per la bocciatura della manovra decretata da Bruxelles. Il ministro Tria e il governo hanno spedito la loro risposta alla Commissione. Dal presidente già nei giorni scorsi erano arrivati durissimi attacchi all'Italia, accusata di aver già avuto abbastanza deroghe sui conti.

"Avete notato la reazione dello staff di Juncker quando si sono accorti che aveva le scarpe spaiate? - scrive Cesare su Twitter - Quella non è la reazione di uno staff politico. È la reazione di uno staff di badanti. La domanda a questo punto è d'obbligo: chi è il vero presidente della Commissione Europea?". Ancor più duro l'affondo di Rinaldi, economista vicino al ministro Savona: "Il bravo Juncker con una scarpa nera e l’altra marrone...- scrive - la lettera della manovra del governo italiano l’avrà letta al contrario?".

Secondo David Puente, però, si tratterebbe solo di un effetto ottico dovuto alle luci. Le fonti ufficiali parlano invece di un malore: il presidente della Commissione, Jean Claude Juncker, avrebbe lasciato il podio mentre stava parlando il presidente Cyril Ramaphosaa. Dopo breve tempo, è tornato ma senza dare spiegazioni. Lo ha riferito Mehreen Khan, corrispondente da Bruxelles per il Financial Times. Un'assistente ha detto che Juncker soffre di raffreddore e tosse. Lo stesso presidente della Commissione, al termine della conferenza stampa, a chi gli chiedeva se si sentisse bene, ha risposto "no".

Commenti