La lettera di Salvini ai terremotati: "Non smetto di pensare a voi"

Il leader della Lega scrive una missiva al Corriere dell'Umbria: "Non ho smesso di pensare alle vostre terre meravigliose"

Ha voluto indirizzarla ai terremotati del Centro Italia. Matteo Salvini ha preso carta e penna e ha scritto una missiva, pubblicata dal Corriere dell'Umbria, per dimostrare la sua vicinanza alle famiglie e le imprese colpite dal sisma.

"Dopo la campagna elettorale non ho smesso di girare le città e le piazze. E non ho smesso di pensare alle vostre terre meravigliose", scrive Salvini presentando i provvedimenti che il governo ha messo in campo per aiutare quelle terre a ripartire e i terremotati a dimenticare l'immane tragedia che li ha travolti.

"A differenza di quanto fatto dai Governi precedenti che hanno sempre scelto politici", dice il ministro dell'Interno, l'attuale esecutivo rivendica la scelta di Piero Farabollini come commissario alla ricostruzione.

Al centro dell'attenzione non solo terremoto. Ma anche le tradizioni dell'Italia centrale. Nei giorni scorsi il leader della Lega si era schierato a difesa del Palio di Siena e ora invia il suo messaggio anche ai risparmiatori traditi dalle banche, tra cui l'Etruria aretina.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Lorenzo Cafaro

Dom, 16/12/2018 - 10:58

L'Umbria e!!! E la Sicilia, di cui al vostro articolo più sotto? Ecco dimostrato se ancora bisognasse.

cameo44

Dom, 16/12/2018 - 12:12

Salvini non basta pensare ai terremotati ma serve agire dare un casa dare un futuro ricostruire sono passati anni ed il prossimo inverno saranno ancora al freddo in quelle casette fatte fare dal Governo precedente che sono una vergogna ed una truffa non fate come loro chiacchiere promesse illusioni e niente fatti il tempo dirà se siete migliore o peggiore di chi vi ha preceduto

lorenzovan

Dom, 16/12/2018 - 15:59

specie quando divora l'aragosta pasteggiando Moet Chandon...

roberto zanella

Dom, 16/12/2018 - 22:02

...QUESTO SALVINI E' GRAMSCIANO PIU' DI TUTTI I SINISTRI ESISTENTI IN ITALIA...RICORDO CHE GRAMSCI FU A SUA INSAPUTA IL FONDATORE DEL SOVRANISMO...AGLI IGNORANTONI FORZAITALIOTI CHE CREDONO CHE LA CULTURA SIA IL GRANDE FRATELLO, GRAMSCI PARLAVA COME PARLA OGGI SALVINI , DAI SUOI QUADERNI DEL CARCERE...IGNORANTONI , ANDATE A LEGGERVELI....

Popi46

Lun, 17/12/2018 - 06:49

Ci pensasse di meno e facesse di più

rokko

Lun, 17/12/2018 - 07:02

Invece di pensare bisognerebbe agire