Interni

Lollobrigida: "La nostra sfida è difendere il cibo di qualità"

"La cooperazione internazionale è determinante per affrontare la grave crisi internazionale e programmare iniziative comuni sul tema della sicurezza alimentare. Bisogna rispondere agli attuali fabbisogni»"

Lollobrigida: "La nostra sfida è difendere il cibo di qualità"

«La cooperazione internazionale è determinante per affrontare la grave crisi internazionale e programmare iniziative comuni sul tema della sicurezza alimentare. Bisogna rispondere agli attuali fabbisogni». Lo dichiara il ministro dell'Agricoltura della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida. «A Miyazaki, per il G7 dei ministri dell'Agricoltura, l'Italia ascolterà e porterà le sue proposte per programmare una strategia di produzione del cibo in quantità sufficienti ma ancorato al principio della qualità. Sostenere tutte le popolazioni del mondo con azioni concrete di sviluppo attraverso la ricerca e la cooperazione. Sostenere l'Ucraina con tutti gli strumenti possibili ma, allo stesso tempo, anche difendere le nostre eccellenze, la filiera di lavoro e cultura, in vista della Presidenza italiana il prossimo anno». «In Giappone, avrò inoltre l'opportunità - prosegue il ministro - di raccontare i nostri territori e incontrare giovani studenti e aziende.

Un'occasione fondamentale per rafforzare quel rapporto di collaborazione, partendo dalla scuola per arrivare al mondo del lavoro, senza il quale sarebbe impossibile sostenere e far crescere il comparto agroalimentare e farsi trovare pronti alle sfide del futuro». E ancora: «Nei giorni scorsi ho coinvolto in una consultazione ampia università, istituti agrari, associazioni e Parlamento - rende noto il ministro di Fratelli d'Italia - per raccogliere proposte utili a integrare la nostra posizione in questo importante consesso internazionale»

Commenti