"Non avete imparato nulla..." Scoppia la rissa tra 5S e Pd

Il M5S ribadisce la contrarietà al Mes in un post su Facebook. Dagli alleati arrivano reazioni durissime: "È un approccio insostenibile"

Dopo l'assist, tiepido, del premier Conte sul Mes, il M5S non perde l'occasione per cavalcare la propaganda politica."Finché c’è il Movimento 5 Stelle in maggioranza - si legge in un post sul profilo ufficiale del Movimento - il Mes non sarà usato. Sentiremo l’informativa di Gualtieri sulla riforma dello strumento in sede europea e faremo i nostri rilievi. Non consentiremo ipoteche sui nostri figli e non accetteremo operazioni di palazzo". La precisazione pentastellata, risponde, a stretto giro, all'invito del ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire a usufrire del fondo salva Stati per evitare ulteriori choc su un'economia già piegata dalla crisi pandemica. Ma non piace agli alletati favorevoli al pacchetto europeo di aiuti a costo zero. E il Mes torna a spaccare l'esecutivo.

Finché c’è il Movimento 5 Stelle in maggioranza il Mes non sarà usato. Sentiremo l’informativa di Gualtieri sulla...

Pubblicato da MoVimento 5 Stelle su Giovedì 26 novembre 2020

Anche Conte chiude al Mes

Prima aveva agito da mediatore tra M5S assolutamente contario e Pd e renziani di Italia Viva favorevoli. Ora, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ospite a Otto e Mezzo su La7, si sbilancia e pare chiudere al Mes. "Abbiamo tantissime risorse, dobbiamo saperle spendere, abbiamo ingenti risorse nella legge di bilancio, abbiamo i fondi strutturali europei. Non ci mancano le risorse, ma abbiamo la necessità di cambiare passo. È quello che ci chiede l'Europa ed è quello che dobbiamo fare".

Insomma, per il premier ci sarebbero già altre linee di credito alternative e preferibili al fondo salva Stati. Una posizione che ha scatenato non pochi mal di pancia nell'esecutivo: "Inspiegabile non aver ancora chiesto il Mes viste le criticità portate alla luce dalla pandemia", bacchettano dall'ala pro Mes. La distanza tra gli alleati della maggioranza giallorossa resta netta, nonostante il tempo stringa. Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri riferirà nei prossimi giorni alle commissioni parlamentari competenti, prima dell'Ecofin del 30 novembre che dovrebbe dare il via libera alla riforma del Mes. Poi, la firma formale del trattato dovrebbe arrivare il 27 gennaio. La riforma, in realtà, avrebbe già incassato il nullaosta dei grillini, che si smarcano specificando essere altra cosa dall'acconsentire a un uso effettivo del Mes.

Le bordate dem ai grillini

La rinnovata serrata grillina al fondo salva Stati infiamma la polemica mai sopita tra gli alleati di governo. Durissima la reazione del senatore Pd Dario Stefano, presidente della commissione Politiche Ue di Palazzo Madama. "Non va mai bene affermare: finchè ci siamo noi in maggioranza il Mes non verrà usato. È un approccio insostenibile, tanto piu in un momento delicato come quello che viviamo. Il M5S non ha ancora del tutto imparato cosa voglia dire stare in un governo di coalizione, dove vale il pensiero comune e non le bandiere ideologiche dei singoli". Anche per la senatrice renziana Laura Garavini è finito il tempo dei rinvii. "La situazione è troppo drammatica per dire ancora un no ideologico. Abbiamo l'obbligo di spendere bene e di spendere il meno possibile visto che spendiamo i fondi dei nostri figli e dei nostri ragazzi".

Inchioda punto su punto la contrarietà pentastellata al Mes, invece, il commento del capogruppo dem in commissione Politiche europee alla Camera Piero De Luca. "La Riforma che oggi si sta definendo, e che già il precedente Governo ha iniziato a negoziare, migliorerà alcuni profili tecnici, rafforzerà la stabilità dell'Eurozona e quindi anche dell'Italia, tutelerà di più i nostri risparmiatori. Eppure - bacchetta il deputato Pd - le polemiche non si placano, dando il senso di quanto sia asfittico e dogmatico talvolta il dibattito politico italiano su alcuni temi anche decisivi. Per questo chiediamo a tutte le forze politiche di accantonare toni apocalittici o allarmismi ingiustificati, che minano la credibilità e la stabilità del Paese, e rischiano di alimentare paure negli investitori o tensioni sui mercati". Insomma, la stoccata, non troppo velata, è diretta all'abitudine dei 5 stelle di sacrificare gli interessi del Paese in nome della sterile propaganda di partito.

L'affondo a destra

La strumentalizzazione politica del fondo salva Stati non piace neanche alla destra, che rincara la dose. Anche il deputato di Fi Sestino Giacomoni sottolinea il punto e ci va giù pesante: "Il M5s continua a trattare la questione del Mes sanitario alla stregua di una pregiudiziale ideologica destinata tuttavia a scontrarsi non solo con il buon senso, il calcolo economico ma anche con la narrazione del governo. Sono convinto che anche sul Mes, come su tutto, la sinistra arriva sempre in ritardo. Fra un po' capiranno l'importanza di utilizzare queste spese per l'emergenza sanitaria. Se il presidente del Consiglio sostiene che le risorse ci sono è ancora più grave perchè quando vediamo gli ospedali al collasso, quando mancano i medici, quando abbiamo visto che non ci sono reparti Covid allora vuol dire che questo governo, se aveva le risorse e non le ha usate o le ha usate male, è incapace".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

amedeov

Gio, 26/11/2020 - 15:51

Togliendo il reddito di cittadinanza a chi non ha diritto ed eliminando i soldi ai clandestini il MES non serve

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 26/11/2020 - 16:06

ridicoli! veramente! erano anni che dicevamo che con il PD e con il M5S non si fanno grandi cose, se non nel senso negativo :-) ora si lamentano e dicono che non hanno imparato nulla, ma a noi, centrodestra, non ci hanno mai ascoltato! adesso tutti a litigarsi.... ridicoli!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 26/11/2020 - 16:28

Se i grillini non hanno imparato niente dal buon esempio della Lega, che cosa possono aver imparato dal pessimo esempio esempio dei "Pidioti" ?

Valvo Vittorio

Gio, 26/11/2020 - 16:42

Il centrosinistra sta in piedi solo per il potere, passando in secondo ordine gli interessi reali degli Italiani, ma è anche interessato a riconquistare il potere. Il corona virus da "batoste" ad entrambi gli schieramenti piegandoli alla realtà contingente. La soluzione è sempre il voto anticipato. La scelta ultima cade sul capo dello stato. In condizioni normali si sarebbe andati ad elezioni! Vedremo quanto prima il convincimento predominante: al voto, al voto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 26/11/2020 - 16:50

Fra M5S e PD non c’è possibilità che vadano d’accordo. Su ogni questione ognuno ha le sue idee, regolarmente diverse, ma non possono mollare, perché altrimenti il governo crollerà e si dovrà andare a nuove elezioni, quelle sono volute solo dal centro destra, per ovvie ragioni. Quindi ci domandiamo: come si fa ad andare avanti con un governo così?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 26/11/2020 - 17:09

Fra M5S e PD non c’è possibilità che vadano d’accordo. Su ogni questione ognuno ha le sue idee, regolarmente diverse, ma non possono mollare, perché altrimenti il governo crollerà e si dovrà andare a nuove elezioni, quelle sono volute solo dal centro destra, per ovvie ragioni.

ex d.c.

Gio, 26/11/2020 - 17:28

Non è impensabile che persone prese a caso, senza nessuna esperienza politica ne lavorativa possano imparare in poche mesi a dirigere una Nazione. 11 milioni di elettori sprovveduti ed incoscienti gli hanno votati, ad oggi una metà di questi non si è reso ancora conto dell'assurdità e dei danni provocati

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 26/11/2020 - 17:32

Ma cosa volete che imparino, se hanno tutti il cervello all'ammasso!

marzo94

Gio, 26/11/2020 - 17:36

Sempre più losco questo innamoramento per il MES solo di PD e Forza Italia, unici in Europa. Quali segreti vantaggi pensano di trarne? Perché "per il ben del Paese" non gli crede nessuno.

pinolino

Gio, 26/11/2020 - 17:37

No alle manovre di palazzo? Perché i governi con Salvini prima e con Zingaretti poi cos'altro sarebbero?

Triatec

Gio, 26/11/2020 - 17:39

Non succederà niente, la loro debolezza li tiene uniti. Il PD sa benissimo che non vincerà mai le elezioni, solo con escamotage potrà tornare al governo del Paese, i 5Stelle sono consapevoli che la loro esperienza politica volge al termine e cercheranno di resistere il più possibile, ormai non hanno più niente da perdere.

maxfan74

Gio, 26/11/2020 - 17:43

Ma dopo la brutta figura fatta in Calabria, cosa ci possiamo aspettare da questo Governo. In tanti mesi ha programmato poco o niente, ora voglio proprio vedere quali progetti porterà in Europa per ricevere indietro i nostri soldi versati in prestito, solo una partita di giro e niente più...ma se non sai come spenderli e bene a cosa ti servono...

Jon

Gio, 26/11/2020 - 17:46

L'unica volta che grillini ne dicono una giusta..!! Perche' indebitarci con la BCE, che restituisce i soldi che abbiamo gia' versato?? Ad oggi 46 Mld..! Ce li ritornino, e si usino per i Cittadini e le imprese..!!

Albius50

Gio, 26/11/2020 - 17:52

Nessun problema i 5 STELLE TENGONO FAMIGLIA e domani è il 27 e PANTALONE (COLORO CHE PAGANO LE TASSE) GLI PAGHERA' LO STIPENDIO E IL PD SARA' FELICE E CONTENTO.

batpas

Gio, 26/11/2020 - 17:52

Sono solo sceneggiate. questi se la cantano e se la suonano. il centrodestra ha sbagliato a stampellarli, per tutta risposta non hanno applaudito al ricordo della presidente casellato si Iole Santelli.

APPARENZINGANNA

Gio, 26/11/2020 - 17:56

Non è che il Pd vuol farsi imporre nel prossimo futuro misure impopolari dall'Europa, scaricandone sull'Europa la responsabilità, e per questo vuole si chieda il ricorso al Mes, il cui trattato pone comunque condizioni pesanti?

michelemichelino

Gio, 26/11/2020 - 18:14

È arrivata la bufera, è arrivato il temporale, chi sta bene e chi sta male, e chi sta come gli par...

mariolino50

Gio, 26/11/2020 - 18:15

Martedì ho sentito parlare bersanov, che mi resta sommamente sulle scatole o peggio, diceva che era perplesso sul mes, che non lo ha preso nessuno, un motivo ci sarà, e che non ci sono regali, son tutti debiti che vanno restituiti, mi tocca dargli ragione.

investigator13

Gio, 26/11/2020 - 18:21

certo, il 5s è stato chiaro con Conte voluto proprio da loro, o si fa così, altrimenti saltano le poltrone per tutti, tutti a cuccia.

jav2

Gio, 26/11/2020 - 18:24

tutti i giorni articoletto sul governo che sta per cadere... suvvia cercate di fare il vostro lavoro seriamente... ovvio che non cadrà, per mantenere lo scranno le soluzioni le trovano, non capisco le vostre sparate quotidiane, occupatevi di fare informazione anzichè gossip

giulio1963

Gio, 26/11/2020 - 18:27

Il MES non serve per la sanità perché ci sarebbe già il Recovery Fund. Il problema è che Peppino il piano per il Recovery Fund inizierò a prepararlo dopo Pasqua se va bene.

aldoroma

Gio, 26/11/2020 - 18:34

Tutti a casaaaaaaaaa

DRAGONI

Gio, 26/11/2020 - 18:35

L'ARROSTO SONO LE LORO POLTRONE BEN PAGATE IL RESTO E' FUMO!!

AlvinS83

Gio, 26/11/2020 - 18:44

Gli italiani protestano stando seduti convinti che il dialogo risolva. Mah.. Che popolo strano

steffen

Gio, 26/11/2020 - 18:44

La foto nell'articolo mostra ravvicinamento senza mascherina, perche a noi lo impongono e loro non rispettano?

amicomuffo

Gio, 26/11/2020 - 19:03

lasciate che si cuociano nel loro brodo....tanto prima o poi gli stracci voleranno veramente...

QuasarX

Gio, 26/11/2020 - 19:03

ma perche' insistono tanto su questo prendere (e' la parola adatta) questo mes? ad oggi nessuno l'ha ancora spiegato

GINO_59

Gio, 26/11/2020 - 19:09

MES = Miseria & Schiavitù! Rammentiamo cosa è stato fatto alla Grecia.

Andrea_Berna

Ven, 27/11/2020 - 10:05

Toc Toc! Esiste qualcuno nei paraggi che abbia un minimo di cultura economica? Sarebbe utile per esempio sapere che l'italia puo' emettere BTP a due anni a tassi NEGATIVI. Ovvero, per ogni miliardo di BTP emessi, il nostro Paese guadagnerebbe 6 milioni ogni anno. Sono i miracoli del "quantitative easing". Quindi per quale motivo bisognerebbe andare da uno strozzino tedesco ad impiccare le generazioni future per avere dei soldi che potresti ottenere con uno schiocco di dita, senza condizioni, e addirittura guadagnandoci? Chi chiede il MES in queste condizioni lo fa perche' evidentemente ci sono ragioni (inconfessabili) per farlo. Dal punto di vista economico la cosa non ha alcun senso.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 27/11/2020 - 10:12

Da qui si capisce cosa li tiene uniti e legati al comando: la cadrega.