Maroni: "Faremo causa ai centri sociali"

Il governatore della Lombardia: "Non bisognava far camminare i black bloc così per Milano"

Maroni: "Faremo causa ai centri sociali"

"Dimissioni di Alfano, chieste da Salvini? Le dimissioni sono state chieste, valuterà la politica. Io da governatore ho solo rammarico. Impariamo la lezione e impediamo che le stesse cose si ripetano in futuro". Così il governatore della Lombardia Roberto Maroni, in collegamento con Sky Tg 24, da Milano, parlando dei disordini a Milano il primo maggio al corteo No Expo ad opera dei black bloc.

"La questura di Milano ha fatto bene, ma erano le direttive da Roma che erano sbagliate, l'errore viene da Roma e non bisognava farli camminare così per Milano", ha aggiunto Maroni. Che poi ha annunciato: "Non possiamo costringere i commercianti milanesi a fare causa ai centri sociali. Lo faremo noi. Non abbiamo abbandonato i negozianti. Pur non avendo nessun obbligo, la Regione Lombardia ha stanziato 1,5 milioni di euro per risarcire i danni".

Commenti