Meloni attacca il governo: "Si è piegato ai burocrati di Bruxelles"

La leader di Fratelli d'Italia accusa il governo di aver ceduto di fornte alle richieste dell'Unione europea: "Delusione per una grande occasione persa per l’Italia"

Meloni attacca il governo: "Si è piegato ai burocrati di Bruxelles"

Giorgia Meloni attacca duramente il governo Lega-Movimento 5 Stelle sulla manovra economica. In un post molto critico su Facebook, la leader di Fratelli d'Italia ha scritto: "Alla fine il governo grillo leghista sulla manovra di bilancio si è arreso ai burocrati di Bruxelles. L'Italia rispetterà i parametri, la rivoluzione è rinviata a data da destinarsi. Purtroppo una manovra incentrata tutta sulla spesa corrente, senza investimenti e senza misure per la crescita, era troppo inadeguata per poter essere difesa. Delusione per una grande occasione persa per l'Italia".

Meloni già oggi aveva sottolineato attraverso Twitter la propria delusione nei confronti della manovra proposta dal governo giallo-verde. In un posto su Twitter, la leader di FdI ha scritto: "C'è il Parmigiano e c'è il Parmesan. E c'è un Governo che annuncia un #deficit al 2,4 % ma poi concorda con Bruxelles un 2,04%. Tanto il suono è simile. Diabolici!".

Commenti