Sbarchi, Viminale corre ai ripari: "Tampone per tutti i migranti"

Il Viminale ha pronta una seconda nave su cui collocare i nuovi arrivati: starà al largo delle coste calabresi. Il flop del test sierologico fa cambiare strategia: "Tamponi per tutti i migranti in arrivo"

Col numero dei contagi da Coronavirus nuovamente in crescita e l'allarme sanitario mai effettivamente rientrato ed anzi reso ancora più pesante dai numerosi casi di positività tra gli stranieri che approdano sulle coste del nostro Paese, il ministero dell'Interno sembra intenzionato a ridestarsi da un torpore durato troppo a lungo.

Secondo quanto riferito da "Repubblica" il piano preparato dal Viminale dovrebbe prevedere innanzi tutto l'arrivo di una seconda nave per l'isolamento dei nuovi arrivati, destinata in questo caso alle acque della Calabria. Dopo "Azzurra", dunque un altro "investimento" del governo nel tentativo disperato di contenere l'emergenza. La prima imbarcazione, noleggiata dal ministero dell’Interno per assistere circa 350 clandestini, ha alleggerito l'hotspot di Lampedusa, che resta tuttavia ben oltre i suoi limiti di capienza massima.

Altra strategia in previsione da parte del ministero dell'Interno sarebbe quella di mettere a punto una delle due tendopoli da circa 300 posti previste a Vizzini (provincia di Catania), pronta all'utilizzo nel caso malaugurato in cui le navi risultassero eccessivamente cariche. Per il momento il mare è troppo agitato, una situazione che ha portato il numero di sbarchi a ridursi drasticamente negli ultimi tre giorni (un dato che il Viminale comunque non ha mancato di sottolineare). Tuttavia, proprio in previsione di un nuovo incremento del numero di approdi sulle coste nostrane, la tendopoli sarebbe la soluzione più percorribile.

Ma il vero asso nella manica del ministero dell'Interno è il vaglio di un nuovo protocollo sanitario da applicare con la stretta e fondamentale collaborazione della regione Sicilia: vista la scarsa attendibilità degli esami sierologici, si dovrebbe provvedere direttamente ad effettuare il test del tampone faringeo sui nuovi arrivati. Difficile, in effetti, dimenticare come diversi clandestini risultati negativi al sierologico a Lampedusa abbiano invece rivelato la propria positività al Coronavirus dopo il trasferimento in altri centri d'accoglienza. A causa di ciò, nuovi focolai sono partiti in varie regioni italiane, tra cui Basilicata, Veneto, Abruzzo e la stessa Sicilia. Se a questo si aggiunge la nuova propensione alla fuga degli stranieri in quarantena, con tutti i rischi che essa comporta per i nostri connnazionali, il quadro drammatico risulta ben completo.

"Stiamo lavorando per cercare strutture sicure per la quarantena da dove i migranti non possono allontanarsi", ha dichiarato il Viminale nella speranza di placare le proteste dei cittadini. "Dalle navi e dalle tendopoli, che non saranno assolutamente utilizzate per accoglienza stanziale, non esce nessuno. Non è facile trovare altri siti anche perché molti amministratori locali oppongono un rifiuto alle richieste di mettere a disposizione strutture giudicate adeguate", tenta di difendersi il ministero dell'Interno.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio Colomba

Dom, 09/08/2020 - 10:14

Ma no, aspettate ancora, che fretta c'è?

Ilsabbatico

Dom, 09/08/2020 - 10:15

Macché tampone....non bisogna neanche farli entrare in acque italiane....

hectorre

Dom, 09/08/2020 - 10:30

non li facevano al personale sanitario ma per i clandestini si trovano soldi, alloggi, tamponi e guai a chi si lamenta!!!....si diventa fassssisti, rasssisti, leghisti!!!!....pura follia!!

antonmessina

Dom, 09/08/2020 - 10:40

e noi paghiamo..ovviamente

giancristi

Dom, 09/08/2020 - 10:42

B asta con i migranti. Non hanno il diritto di entrare in Italia. Agli italiani fanno schifo. I buonisti riceveranno una lezione alle regionali di settembre. Si spera di cancellare il PD.

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 09/08/2020 - 10:43

Per gli Italiani non c'erano soldi e tamponi, per i migranti hanno trovato tutto e chi paga?.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 09/08/2020 - 11:14

Tanto pagano gli italiani

ITA_Chris

Dom, 09/08/2020 - 11:24

Non è normale cercare di uscire dalla pandemia importando continuamente nuovi contagiati da curare e mantenere e che non rispettano le regole sul covid e neanche le nostre leggi

florio

Dom, 09/08/2020 - 12:30

A cosa servono i tamponi se poi scappano come topi. Governo di incapaci e nemici del popolo. Non devono entrare. Blocco navale subito, e nei territori del triveneto devono schierare i militari, basta falsi buonismi, ONG, Coop, e speculatori. Questi sono collusi con chi vuole l'Italia una cloaca! Meloni, Salvini, urlate il vostro sdegno e degli italiani prima che sia troppo tardi!

fjrt1

Dom, 09/08/2020 - 12:46

Il Demonio di nome Salvini è stato messo fuori causa, ora in Italia comandano delle buone persone e piene di comprensione. Cari migranti, se ora il mare è mosso abbiate un po' di pazienza e poi riprendere il viaggio. In Italia ci sono milioni di cittadini ridotti alla fame. Perciò anche se si aggiungono qualche centinaia di migliaia in più di poveri quasi quasi neppure ce ne accorgiamo. E poi anche se arrivate con il codiv, ora i nostri ospedali non sono più in emergenza per cui i contagiati saranno curati in modo adeguato. Se poi fra qualche anno andrà al governo il centro destra i rimpatri saranno lunghi e difficile da portare a termine per cui: campa cavallo.

carpa1

Dom, 09/08/2020 - 14:43

I tamponi riservateli per gli italiani e, magari, per il personale sanitario invece di farli aspettare. I clandestini, invece, li potete anche rispedire immediatamente là da dove sono partiti.

ex d.c.

Dom, 09/08/2020 - 15:06

Perché fino ad ora non facevano neppure u tamponi?

carpa1

Dom, 09/08/2020 - 15:08

Com'è che non vediamo ancora i nomi se l'INPS li ha riconosciuti? Non sarà perchè appartengono a quella categoria superiore? Quanti sono finiti alla gogna mediatica per molto meno! E magari percepiscono pure il reddito di fancazzismo (visto che "bivaccano" pure in parlamento dove avranno pure avuto occasione di dimostrare a gran voce contro l'opposizione; sì, perchè dalle mie parti si usa dire che "la prima gallina che canta è quella che ha fatto l'uovo").