Musumeci la spunta su Conte: "Lampedusa vuota in 2 giorni"

Il governo promette (a parole) di svuotare l'hotspot di Lampedusa già nei prossimi giorni: "Non bastano gli slogan, serve sinergia"

"Rimane a parole la volontà da parte del governo di affrontare questo grande problema dei migranti. Se il governo lo farà lo vedremo nei prossimi giorni. Noi non indietreggiamo di un solo centimetro". Queste le dichiarazioni rilasciate da Nello Musumeci al termine del vertice sull'emergenza migranti tenutosi a Palazzo Chigi. Il presidente della Regione Sicilia non ha cambiato la propria posizione: gli hotspot e i centri di accoglienza vanno chiusi per essere adeguati alle norme anti-Coronavirus. E pare che dall'esecutivo ci sia la volontà di cominciare con Lampedusa già nei prossimi giorni. Luciana Lamorgese avrebbe garantito che a stretto giro potrebbero essere avviati i cantieri: "In Sicilia ne abbiamo 42, il 90% è fuori legge".

All'incontro hanno preso parte anche Giuseppe Conte, Totò Martello (sindaco di Lampedusa), il ministro dell'Interno, Roberto Gualtieri (ministro dell'Economia), Lorenzo Guerini (ministro della Difesa), Paola De Micheli (ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture), Luigi Di Maio (ministro degli Esteri) e Angelo Borrelli (capo della Protezione civile) in collegamento web. "Abbiamo aperto una breccia in un muro che sembrava di cemento armato", ha sintetizzato Musumeci. Effettivamente il popolo siciliano continua a essere vittima di un interminabile calvario: "La gente ha paura, ed è una paura che si accentua con il Covid".

"Intensifichiamo i rimpatri"

Anche dal presidente del Consiglio è arrivata la conferma diretta: "Tra giovedì e venerdì arriveranno 2 navi di grandi dimensioni e contiamo così di svuotare Lampedusa". I giallorossi si sono detti dunque pronti a rafforzare la sorveglianza sanitaria degli immigrati per garantire la massima sicurezza della popolazione: "Lampedusa, in particolare, merita misure economiche di favore, con specifico riguardo a sospensione di adempimenti e versamenti, anche arretrati. La sofferenza economica, e non solo, merita una risposta forte dello Stato".

In accordo con le autorità tunisine si punta a ottenere un effetto deterrente rispetto a eventuali nuove partenze. Conte è convinto che, vista la formazione del governo tunisino, vi sono le premesse per intensificare i rimpatri: "Confidiamo di rafforzare il programma dei rimpatri utilizzando anche sistemi più flessibili, inclusi trasporti marittimi". L'avvocato, dopo essersi detto consapevole delle difficoltà e delle relative soluzioni da adottare per far fronte alle necessità economiche, ha lanciato una frecciatina a Musumeci: "Il fenomeno è complesso da sempre e non bastano gli slogan per affrontarlo, ma sono necessarie iniziative a vari livelli e interventi ben sinergici e ben coordinati".

Conte ha poi colto l'occasione per sottolineare il livello di gestione europeo: "Abbiamo coinvolto la Commissione europea e i ministri Di Maio e Lamorgese sono stati in Tunisia con i Commissari europei Johansson e Várhelyi proprio per impostare soluzioni europee". Infine è intervenuto anche il sindaco Martello che, rispondendo alle domande dei cronisti che gli chiedevano conto della probabilItà che già domani possa essere stilata la bozza di un decreto con tutte le decisioni riguardanti la Sicilia in tema di migranti, ha provato a ipotizzare: "Credo che domani ci saranno novità al Consiglio dei ministri che riguardano Lampedusa".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

antoniopochesci

Gio, 03/09/2020 - 10:17

All'indomani della sospensione da parte del TAR dell'ordinanza del Presidente Musumeci, scrissi che, benché avesse apparentemente "vinto" la giustizia formale, in realtà, anche alla luce dei fatti, è stata la giustizia sostanziale a dare ragione a Musumeci. E' naturale, quasi scontato, che, nella patria del leguleismo, prima o poi, qualche buco o codicillo nella rete di un qualsiasi documento, lo si scovi: del resto summum ius summa iniuria. Ma il vero sconfitto però è il Governo che, senza doversi affidare ad un'aula di Tribunale, sarebbe dovuto intervenire motu proprio sulla questione ben prima che il Presidente della Regione Sicilia fosse costretto ad "alzare" la voce. Perché il problema era ed è politico e non giudiziario: e quando la politica abdica al suo ruolo a favore della giustizia, ha perso in partenza.

routier

Gio, 03/09/2020 - 10:18

Temo che il governo consideri Lampedusa come una ciotola che si svuota per riempirla subito dopo.

27Adriano

Gio, 03/09/2020 - 10:45

Sicuramente, anzichè rispedire i clandestini da dove sono partiti, li collocheranno negli hotel della riviera, magari a 5 stelle, a stagione terminata.

zena40

Gio, 03/09/2020 - 10:50

Ci sono voluti 5 pezzi grossi del governo per arrivare ad una decisione logica. C'è voluta una incazzatura di un sindaco ed un governatore,una denuncia alla magistratura per partorire una decisione BANALE. A questo punto se per una decisione logica ci vuole tutta questa messa in scena cosa faremo per la finanziaria. Ora mandano altre navi, ma poi quando sbarcano che cosa ne faranno. Proporrei di farli sbarcare in banchina a Tunisi.

cgf

Gio, 03/09/2020 - 11:02

svuotate prima altre aeree della Sicilia, bloccando anche ai porti. Lampedusa vuota sarà invasa da barchini.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/09/2020 - 11:09

Io non credo se non vedo. Appuntamento per il commento fra due giorni.

filder

Gio, 03/09/2020 - 11:19

Musumeci ha fatto quello che era nelle sue prerogative dando lo spunto o l'esempio ad altri governatori di quello che potrebbero fare se avessero un po di coraggio es: la Calabria che ha avuto pochi contagi ed erano quelli di ritorno e che adesso sta combattendo con molti problemi causati da immigrati infetti scaricati dal governo sul territorio, ma a prescindere il governatore di Sicilia è ancora presto per cantare vittoria conoscendo Giuseppi che per le sparate è uno specialista pirotecnico, si vedrà!

zena40

Gio, 03/09/2020 - 11:21

Nessuno si è ancora reso conto che lo stato italiano ha costituito una flotta di stato? La potremmo utilizzare in futuro per organizzare crociere per i clandestini con animatori conte, zingaretti e Co. Nell'ottica che loro hanno tutti i diritti e gli italiani sono tenuti a pagare le tasse e la UE di Rutte.

jaguar

Gio, 03/09/2020 - 11:24

Lampedusa vuota in due giorni e riempita di nuovo in due ore.

Darth

Gio, 03/09/2020 - 11:42

Eh beh, devon pure svuotarla per far arrivare quelli nuovi.

PassatorCorteseFVG

Gio, 03/09/2020 - 11:51

svuotare lampedusa per poi riempire l" italia? credo cosi sarà,questa è la storia infinita, tante parole,ma fatti niente. ciao a tutti.

MammaCeccoMiTocca

Gio, 03/09/2020 - 12:21

Macché vuota !! la svuoti in due giorni e si riempie in due ore !!! A questo punto lasciate perdere, lasciate che si riempia, del resto i Lampedusani sono accoglienti da sempre, hanno trattato noi da cattivisti, e allora che dimostrino di essere accoglienti e si facciano riempire l'isola di clandestini. Quando sarà piena, quando proprio non ci sarà più spazio per camminare, gli imbarchi saranno in direzione opposta.

Calmapiatta

Gio, 03/09/2020 - 12:23

Già, però il probelma è che, tra due giorni, sarà di nuovo piena.

maxfan74

Gio, 03/09/2020 - 12:24

Bella mossa per fini elettorali, poi torna tutto come prima o peggio. Non ci incantate più, alle prossime elezioni sparite.

pbellofi

Gio, 03/09/2020 - 12:31

Non sono interventi risolutivi purtroppo. Il fatto è che il continuo arrivo di migranti economici , tali sono a tutti gli effetti, viene considerato un dogma,quindi un indirizzo intoccabile ,dalla attuale maggioranza.Speriamo che la situazione non degeneri ulteriormente , sino a livelli incontrollabili e a qualche scontro fisico. Purtroppo le premesse ci sono tutte, puntellate da un 'incredibile e monocorde determinazione.

mantova16

Gio, 03/09/2020 - 13:08

dopo aver svuotato lampedusa e finito la quarantena dove li porta dopo in vaticano? con un numero di rimpatri che fa ridere 240 in un mese. a parte che quando le condizioni del mare lo permetteranno in pochi giorni tornerà a riempirsi. rafforzare il pattugliamento si per trainarli in porto.

Aegnor

Gio, 03/09/2020 - 13:25

In parole povere, si magna

sarascemo

Gio, 03/09/2020 - 13:27

Spunta cosa? Arrivano comunque a Lampedusa e sono smistati a Palermo?

ilbelga

Gio, 03/09/2020 - 13:31

ha vinto Musumeci?? No hanno perso gli italiani, perché invece di mettere in pratica una politica seria di rimpatri, questo governo di incompetenti cosa farà...glieli manderà nelle varie regioni. a proposito, adesso che la stagione volge al termine portateli nelle città balneari, es: Rimini, Jesolo, Bibione, Lignano ecc,ecc. tanto poi vengono sempre a rompere le scatole a noi e non ai sinistrati che son tutti pieni di soldi...

Gilgamesh1000

Gio, 03/09/2020 - 16:26

Si, ripeto ok, ma dove li portano ? In Vaticano ?