Ora per la Consulta spuntano due donne

Si lavora alla candidatura di Sciarra e Sandulli. Zaccaria al Csm su indacazione del M5S

Ora per la Consulta spuntano due donne

Dopo la rinuncia di Luciano Violante alla Consulta, la settimana prossima potrebbe essere quella decisiva per l’elezione da parte del Parlamento di due giudici della Corte Costituzionale

In lizza ci sarebbero ora due donne, Silvana Sciarra, professoressa ordinaria di Diritto del Lavoro alla Luiss e docente all'Università di Firenze, e Maria Alessandra Sandulli, avvocato e docente all'Università di Roma Tre. Quest'ultima in particolare piacerebbe anche al centrodestra, ma è un nome che non avrebbe trovato la convergenza di tutti nei gruppi di Senato e Camera. Per il Csm potrebbe invece arrivare il nome di Alessio Zaccaria, indicato dal M5S.

Per chiudere la questione, il presidente del consiglio, Matteo Renzi, ha già indetto per questa settimana i gruppi del Pd.

Commenti