La tassa contro la carne per salvare l'ambiente. Lega: "È follia"

Alcune associazioni hanno proposto di tassare la carne al 25%. La Lega: "Promuovere la dieta mediterranea"

Una nuova tassa potrebbe colpire il portafoglio degli italiani. Alcune associazioni, infatti, hanno proposto di introdurre una tassa sulla carne, pari al 25%.

La proposta, che arriva dalla True animal protein price coalition (Tapp coalition), coalizione di associazioni sanitarie e ambientaliste, è stata presentata lo scorso 5 febbraio, durante l'evento The True Price of Meat (Il vero costo della carne), tenutosi nel Parlamento di Bruxelles. A sostenere la tassazione sarebbero anche tre eurodeputati. L'idea della tassazione sulla carne parte da uno studio, condotto dal Ce Delft, istituto di ricerca, la nuova imposta al 25% porterebbe a una diminuzione dei consumi di carne che, nel 2030, potrebbe raggiungere il 67% per la carne bovina, il 57% per la carne di maiale e il 30% per quella volatile. Ma la Tapp coalition ha portato all'attenzione del Parlamento europeo anche il gettito ricavato dalla tassa che, entro il 2030, potrebbe raggiungere i 32 miliardi di euro l'anno, che potrebbero finanziare la copertura dei costi ambientali, causati dagli allevamenti.

"Una vera follia", è il commento dei sentatori della Lega, alla notizia della proposta. E aggiungono: "Gli italiani consumatori abituali di carne sono il 93% e tassare la carne significa quindi non solo non tenere conto delle abitudini alimentari e degli stili di vita nel nostro Paese, ma anche scoraggiare gli acquisti in un momento di grande difficoltà economica". In questo modo, infatti, "si penalizzerebbero le famiglie meno abbienti su un alimento che medici, pediatri e nutrizionisti considerano di importanza essenziale. Tanto più che una dieta coerente con il modello mediterraneo risulterebbe anche equilibrata da un punto di vista degli impatti ambientali". Per questo, la Lega ha presentato un'interrogazione al ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Teresa Bellanova, "per chiarire quali misure intenda adottare per scongiurare l'introduzione di nuovi balzelli a carico del settore e promuovere, a partire dalle scuole, una maggiore consapevolezza sull'importanza di un'alimentazione corretta e bilanciata, basata sul modello della dieta mediterranea, dichiarata patrimonio dell'Unesco".

La Verità ha potuto leggere il testo dell'interrogazione depositata dalla Lega, che spiega come la proposta si basi "esclusivamente su una valutazione delle emissioni di Co2 per unità di carne, senza tener conto di un approccio più generalizzato che ricomprende le abitudini alimentari e gli stili di vita dei consumatori".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ondalunga

Gio, 13/02/2020 - 10:32

Follia...i nazivegani sono peggio delle zekke kat-kom difatti in genere sono di sinistra (almeno quelli che conosco io). Se lo fanno propongo una tassa del 200% sul tofu e sugli integratori alimentari che sono obbligati a consumare per non danneggiare troppo il loro corpo che ha bisogno anche di carne non solo di lenticchie ! Ma perchè sta gente (ripeto in genere di sinistra) non ammette che c'è una parte della popolazione che non segue i loro dettami cultural-socio-religiosi in fatto di alimentazione ? Perchè devono rompere "demokratikamente" i cabasisi agli altri ? Appunto perchè di sinistra, evviva i radikal-chik così bravi e buoni !

cecco61

Gio, 13/02/2020 - 10:39

No comment. Tenuto conto che sono le classi benestanti che consumano più carne mentre i ceti bassi consumano più carboidrati (e non solo zuccheri con poi problemi di sovrappeso e obesità) il tutto si riduce all'ennesima patrimoniale mascherata. E ancora una marea di imbecilli sostiene la validità e l'utilità dalla UE.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 13/02/2020 - 10:39

Uscire dalla UE prima che la tassa entri in vigore. Chi la vuole (Soros, i poteri forti e gli utili idioti ambientalisti della sinistra ecologica e le gretine varie) vogliono promuovere la "carne sintetica" (detta anche "coltivata" o "pulita") su cui hanno fatto grossi investimenti ma che, per adesso, non ha incontrato il favore dei consumatori. E la UE obbedisce.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 13/02/2020 - 10:39

Com'è la storia che i bovini scorreggiano pericolosamente troppo, emettendo troppo metano , noto gas serra? Ok, non mangiamo più carne, ma allora mangiamo verdura, frutta , cereali etc. Va bene, ma poi a scorreggiare troppo sarà la razza umana. Che si fa, si sopprimono un paio di miliardi di persone per ridurre l'emissione intestinale di metano? L'italia prima esce dalla UE e meglio sarà.

Iacobellig

Gio, 13/02/2020 - 10:44

Pur nella UE riprendiamoci la sovranità e la nostra economia. Se dovesse poi accadere, uniamoci agli USA di Trump e con i rapporti estesi alla GB questo paese risorgerà. La UE è un cappio al collo per tutti, starci dentro si ingrassano solo i paesi che stanno già meglio di noi.

diegom13

Gio, 13/02/2020 - 10:45

Sempre l'idea di scoraggiare attraverso la tassazione. Il problema semmai è l'ipertrofia degli allevamenti industriali, che hanno enorme impatto ambientale, non rispettano l'animale, danno scarsa qualità e fanno dumping, mettendo i piccoli alla canna del gas. Basterebbe riorientare la PAC per favorire il km 0 e fissare una taglia massima a 100 capi per gli allevamenti. Meno impatto, più qualità e più equilibrio alimentare.

dagoleo

Gio, 13/02/2020 - 10:46

sono dei folli totali. andiamocene dall'Europa prima di farci distruggere del tutto.

Ritratto di hardcock

hardcock

Gio, 13/02/2020 - 10:49

Una sola domanda: gli animali allo stato brado non producono CO2?? Ed in più il loro sterco non ha nessuna utilità dal momento che non può essere raccolto ed usato come concime. Dunque inquinamento doppio. Mao Li Ce Linyi Shandong China

sbrigati

Gio, 13/02/2020 - 10:53

Tasse, tasse, tasse, l'unica cosa che interessa l'ue è tassare i cittadini.I politici europei comincino a rinunciare a parte dei loro lauti ed immeritati compensi, sarebbe un buon esempio, ma non accadrà MAI.

Pigi

Gio, 13/02/2020 - 10:59

L'assenza di carne nella dieta è foriera di squilibri metabolici, è assodato. Pertanto tassare la carne equivale ad aumentare le malattie. Una dieta equilibrata comprende molta carne, variandone il tipo. In quanto alla dieta mediterranea, qualcuno la confonde con i carboidrati. Cosa c'entrino patate e fagioli (importate dopo la scoperta dell'America) con la dieta mediterranea lo sanno solo loro.

aldoroma

Gio, 13/02/2020 - 11:00

Questi sono PAZZI

gianf54

Gio, 13/02/2020 - 11:05

Quando usciremo dalla "galera" Europa, sarà sempre troppo tardi...

Giorgio Rubiu

Gio, 13/02/2020 - 11:09

Se dovessimo diventare tutti vegetariani, prima o poi ci schiafferebbero nuove tasse su frutta e verdura. Il vero scopo non è la protezione dell'ambiente; è fare quattrini attraverso le imposte. Se potessero attaccarci una Marca da Bollo, ci tasserebbero anche le emissioni di gas corporei dal deretano. Vedo, comunque, la nascita di un mercato nero delle carni e l'aumento delle macellazioni clandestine senza controlli igienici. E stato così durante la Seconda Guerra Mondiali quando ci razionarono tutto con le "Carte Annonarie". Chi aveva soldi, al Mercato Nero trovava di tutto, gli altri dovevano accontentarsi di ciò che potevano avere dal sistema "autarchico".

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Gio, 13/02/2020 - 11:10

L'obiettivo dell'UE è sterminare i popoli europei e riportare in vita la cultura di ancien régime sulla pelle dei sopravvissuti ibridati con gli africani. La plebe meticcia mangerà grano, mais e soia con aromi artificiali, mentre l'aristocrazia semisemitica consumerà cacciagione, pesce e verdure coltivate in serre con suolo e aria purificati.

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 13/02/2020 - 11:13

Ragazzi!!! basta per piacere con certe bufale. Si tratta di un convegno organizzato dal Gruppo dei verd. Un Gruppo molto minoritario. Le possibilità che passi una simile cosa (che peraltro dovrebbe fare l'oggetto di una proposta della commissione e dell'approvazione congiunta del parlamento européo e del Consiglio) sono molto vicine allo ZERO assoluto. Quello che é bello é che i ragazzi della lega non hanno capito neppure di che cosa si trattasse se no non sarebbero intervenuti nel modo descritto.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 13/02/2020 - 11:20

Proponiamo di ABOLIRE l'UE .

pv

Gio, 13/02/2020 - 11:21

Presuno che nella lega , e in questo giornale, non si abbia la minima idea di cosa sia la "dieta mediterranea". "La dieta mediterranea comprende una serie di competenze, conoscenze, rituali, simboli e tradizioni concernenti la coltivazione, la raccolta, la pesca, l’allevamento, la conservazione, la cucina e soprattutto la condivisione e consumo di cibo. Mangiare insieme è la base dell’identità culturale e della continuità delle comunità nel bacino Mediterraneo. La dieta mediterranea è un bene immateriale transnazionale dei seguenti paesi: Cipro, Croazia, Spagna, Grecia, Italia, Marocco e Portogallo."

maxxena

Gio, 13/02/2020 - 11:24

il prossimo passo è tassare le tasse (grande il disappunto dei tassi)in quanto indicatrici di reddito. Per non parlare di quando tasseranno , tramite apposita bilancia, il nostro personale PIL in uscita , in quanto il cibo è un altro indicatore di benessere.

Holmert

Gio, 13/02/2020 - 11:26

C'è da chiedersi se i burocrati della Ue siano il surrogato in libera uscita della legge Basaglia sui manicomi, che mise diversi matti in libera uscita e liberi anche di farsi eleggere e di dirigere uffici di pubblica utilità.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Gio, 13/02/2020 - 11:29

Vuol dire che sui terrazzi oltre alla coltivazione della cannabis vedreo Pollame, conigli e maiali ?

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 13/02/2020 - 11:32

SIAMO A LIVELLI NON DI DITTATURA MA DI NAZISMO!

pushlooop

Gio, 13/02/2020 - 11:36

La CO2 è la base della vita, non ha alcun "costo ambientale".il cambiamento climatico è dovuto all'attività solare e ai meccanismi di redistribuzione dell'energia che arriva dal sole, le attività umane sono irrilevanti.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Gio, 13/02/2020 - 11:40

98NARE Non c'interessa d'abolire l'UE: BASTA USCIRNE! Di soppiatto, sbattendo la porta, pregando, indifferente come ma FUORI!

momomomo

Gio, 13/02/2020 - 11:45

Strano, la merXXXda non l'hanno ancora tassata...

bruco52

Gio, 13/02/2020 - 11:49

come disse quello "le tasse sono bellissime..." e siccome a sinistra dicono di amare la bellezza, giù con le tasse, unica risorsa del pensiero dei sinistrati, che essendo corti di cervello, sanno solo tassare, tassare, tassare.....

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 13/02/2020 - 12:03

alla Ue vorrebbero farci mangiare le locuste,le larve e i papatacei...in nome delle tradizioni di certi paesi.cominciano loro,che nei ristoranti a bruxelles mangiano pesce (quello che vogliono farci ributtare amare)..le carni,le stesse che vorrebbero tagliarci,e bevono vini pregiati a noi quello tarocco.panzoni europeri....dopo l'jnghilterra,spero tocchi a noi darvi il benvervito!!

Gatto Giotto

Gio, 13/02/2020 - 12:15

Non serviva certo questa uscita da Bruxelles per capire che questa Unione Europea non funziona. L'UE si sta impoverendo grazie a queste politiche miopi. E il passo successivo alla povertà è la guerra.

SPADINO

Gio, 13/02/2020 - 12:23

ALTRO TASSELLO PER DISTRUGGERE LE ECONOMIE EUROPEE (L'ITALIANA MAGGIORMENTE) DOVE IL FATTURATO DELLE CARNI E' MOLTO IMPORTANTE. NON E' POSSIBILE CHE QUELLI CHE CI GOVERNANO SIA TUTTI "GRETINI". NESSUNO SE NE STA' ACCORGENDO, STANNO DISTRUGGENDO ANCHE IL MERCATO DELL'AUTO DIESEL E BENZINA IN NOME DELLE ELETTRICHE LA CUI ENERGIA DOVRA' COMUNQUE ESSERE PRODOTTA CON PETROLIO, GAS E NUCLEARE.

filoforte

Gio, 13/02/2020 - 12:47

Proporrei una tassa sui cervelli bacati Diventeremmo tutti benestanti

ulio1974

Gio, 13/02/2020 - 12:49

MA PERCHÈ NON TASSIAMO L'IGNORANZA ED ARROGANZA DI QUESTA GENTAGLIA??!?! VIVREMMO DI RENDITA, SENZA LAVORARE!!!

cecco61

Gio, 13/02/2020 - 12:56

@ nahum: si comincia con gruppi minoritari e poi arrivano le fregature. Forse dimentichi che Renzi ha messo una tassa sugli impianti di aria condizionata sopra una certa potenza come richiesto dall'Europa per ridurre la CO2: peccato che tali impianti non producano neppure un grammo di anidride carbonica.

churchill

Gio, 13/02/2020 - 13:03

Arriva la dittatura climatista. Un giorno vorranno abolire la proprietà privata ed imporci come vivere.

Raoul Pontalti

Gio, 13/02/2020 - 13:08

Notizia bufalina che circola da una decina d'anni sostenuta dalle più svariate associazioni salutiste, ambientaliste, vegane etc. per salvare a seconda dei casi le nostre arterie dal colesterolo, l'ambiente dalla CO2 emessa dal bestiame,etc. Nel caso la notizia è ancora meno credibile perché in ambito UE l'iniziativa legislativa spetta non ai parlamentari ma alla Commissione europea mentre la relativa approvazione spetta congiuntamente a due organi legislativi: l''Europarlamento e il Consiglio dell'Unione europea. Va detto poi che nei singoli paesi (USA compresi) proposte consimili sono state avanzate ma non hanno mai trovato esito normativo. In compenso la UE ci ha messo a disposizione nuove fonti proteiche per l'alimentazione umana: gli insetti,ma l'applicazione pratica segna il passo in Italia per la consueta disorganizzazione.

giovanni951

Gio, 13/02/2020 - 13:10

non sono vegano ne vegetariano ma mi trova d’accordo.Aumenterei le tasse del 50%. Per il benessere degli animali e dell’ambiente.

Ritratto di Milon

Milon

Gio, 13/02/2020 - 13:13

Caini comunisti

Abit

Gio, 13/02/2020 - 13:15

Anche queste associazioni vivono al di fuori del mondo! Pazze e pazzi i loro dirigenti ! Guardate che vi è un sistema mondiale che ci vuole “obbligare” a diventare “vegani”!

cgf

Gio, 13/02/2020 - 13:18

con tutta la carne suina che mangiano in Germania? le vacche francesi/irlandesi? e la Polonia che ha colonizzato tutto il mercato UE della carne?

Gattagrigia

Gio, 13/02/2020 - 13:30

Nella dieta mediterranea la carne non andrebbe consumata giornalmente ma solo un paio di volte alla settimana. Forse sarebbe meglio spendere qualche soldo in più e migliorare gli allevamenti per avere prodotti di qualità e che siano più salutari, magari bio. Con migliore qualità di vita degli animali e qualità migliore della carne

hectorre

Gio, 13/02/2020 - 13:32

gretini, sardine, ambientalisti talebani, vegani, grillini e pidioti.......manca qualche idi0ta all’appello???????.....torniamo al baratto e finiamola con queste fesserie!!!!...anche Demtetramazzantiservelloniviendalmar sarà felice...

Ritratto di Walhall

Walhall

Gio, 13/02/2020 - 13:33

Personalmente sono vegetariano da decadi e la cosa non mi interessa, eticamente potrei pure essere d'accordo entro certi limiti, purché non soffochino però le aspirazioni personali del singolo, ma facendo alcuni semplici calcoli, mi convinco sempre più che Thomas Malthus fu un genio ante litteram. Se il pianeta conta 8 miliardi di individui, di cui circa 700 milioni europei, anche se questi 700 milioni, per assurdo, smettessero il consumo di carne, entro 30 anni vi saranno sempre 8 miliardi che non si esimeranno dalla macellazione per fini autoconservativi, culturali e religiosi. Quindi o l'imposta grava su tutti gli umani all'unaminità o le emissioni di metano animale resteranno invariate. D'emblée, si deduce che è l'ennesimo tentativo di salvaguardare non il pianeta, bensì il ragionamento ammalato di una minoranza pagata per l'annichilimento di una specifica specie umana presente in una regione di questo pianeta.

evuggio

Gio, 13/02/2020 - 13:47

ma allora è proprio vero: il nazismo sta risorgendo!

cir

Gio, 13/02/2020 - 14:01

diegom13 Gio, 13/02/2020 - 10:45 ..Bravo. Finalmente una seria considerazione.

Rixga

Gio, 13/02/2020 - 14:09

La sinistra è in grado di costruire un sacco di ponti con nuove tasse, bellissime tasse...(doppia semicit. ironica)

tormalinaner

Gio, 13/02/2020 - 14:15

Al confronto di questi ambiestalisti il coreano Kim Il Jong è biancanese. Faranno diventare l'europa un gulag con le loro folli prescrizioni è poi si lamentano che aumentano i movimenti nazionalisti.

ulio1974

Gio, 13/02/2020 - 14:17

momomomo 11:45: ovvio, dovrebbero autotassarsi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 13/02/2020 - 14:43

Allora da domani agli immigrati solo pasta e ceci. Vorrei sapere quanto cibo gettano nei campi profughi.

Popi46

Gio, 13/02/2020 - 14:43

Chissà che ne pensa Madre Natura (per milioni di bipedi altrimenti detta Padreterno), che ci ha voluto onnivori e che quindi, come tali, abbiamo bisogno anche di proteine nobili, che assumiamo con latte e derivati, uova e ciccia....inevitabilmente fornita da quadrupedi, siano essi carnivori o erbivori, uccelli o pesci (tipo sardine, che sono di moda). La mia dieta giornaliera è prevalentemente da capra, ma vogliamo mettere il gusto saltuario di un carpaccio.....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 13/02/2020 - 14:48

Tassiamo piuttosto chi fa sì che nel mondo ci siano troppi che consumano. Saranno quelli che producono più figli? Se tornassimo ai valori demografici di 200 anni fa chissà che l'ambiente ne gioverebbe. Stati Uniti ed altri Paesi benestanti producono molto anche per i Paesi poveri, non solo per loro. Quindi sfatiamo che i Paesi ricchi inquinano e gli altri no, perchè se inquinano lo fanno anche per loro.

obiettore

Gio, 13/02/2020 - 14:57

Da quando anche i meno abbienti hanno potuto mangiare carne con una certa regolarità, i "ricchi" si sono scatenati con mille pretesti.

Raffaello13

Gio, 13/02/2020 - 15:43

Purtroppo vi è anche una parte dei medici italiani che hanno studiato 30 anni fa (e non più aggiornati) convinti che la "carne" faccia male, o addirittura gli "ambientalisti" con cultura sui social che pensano sia la fine del mondo, ed invece le "diete" vegeto o vegane fanno scorpacciate di carboidrati semplici o complessi, facendo una generazione di OBESI o semplicemente PANZONI ma soprattutto DIABETICI, IPERTESI ecc. Anche io ero come loro, fino a che mi hanno ricoverato, ho perso una 15ina di Kili, è sparita l'ipertensione, l'Iperglicemia, i dolori reumatici, cefalea, sonnolenza... mangiando bistecchina ed inalata, oppure uovo sodo, niente Pane niente Pasta, niente Patate...

Raffaello13

Gio, 13/02/2020 - 15:48

Per stare bene in salute bisogna mangiare una quota di proteine animali ed il Ferro che serve per produrre l'Emoglobina e la Respirazione dei nostri Muscoli e le cellule del corpo. Con poche proteine si mangiano zuccheri che in eccesso avvelenano le cellule, creano residui acidi che favoriscono i tumori, anche perchè peggiorano il sistema Immunitario. Così si è preda più facile di tumori e virus.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Gio, 13/02/2020 - 15:55

Che imbecillità!

Raffaello13

Gio, 13/02/2020 - 15:56

La "Dieta Mediterranea" è un IMBROGLIO perchè basata su cibi che NON hanno NULLA A CHE FARE con l'antica civiltà contadina, ove si mangiava POCO e LAVORAVA TANTO. Oggi, quando si sta 6-8 ore ad un computer o scrivania, non si smaltiscono più la valanga di Zuccheri forniti da un piatto colmo di Spaghetti, una Pizza che trabocca dal Piatto Maggiorato, una terrina di patate fritte, e quindi il Pancreas si sfascia per secernere una esagerazione di Insulina, fino ad ATROFIZZARE progressivamente le cellule B. Il Fegato si imbottisce di Grasso (Steatosi) e trasforma gli Zuccheri non consumati dai Muscoli inattivi in TRIGLICERIDI. Le Arterie si sporcano di grassi auto prodotti.

andy15

Gio, 13/02/2020 - 16:07

Questo ha poco a che vedere con la carne, come al solito i nostri governanti usano qualsiasi pretesto per fare cassa.

cir

Gio, 13/02/2020 - 16:13

Raffaello13 Gio, 13/02/2020 - 15:56 : vero..ma il commercio globale la pensa diversamente.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Gio, 13/02/2020 - 16:45

Sapete quante centinaia di proposte presenta un deputato qualunque in una legislatura qualunque, che non verranno mai neppure prese in considerazione? Siamo seri, siete il Giornale fondato da Indro Montanelli.

Robertin

Gio, 13/02/2020 - 16:54

concordo con giovanni951. anzi secondo me le tasse sulla carne vanno triplicate

gjallahorn

Gio, 13/02/2020 - 17:22

Resta sempre il sospetto che tali campagne siano condotte con scopi nascosti. In generale l' allevamento di bestiame consente la produzione di alimenti base come i latticini e le uova, che verrebbero a mancare per la maggior parte della popolazione. Purtroppo i tagli di carne finiscono in quantità impressionante nei cesti della spazzatura dei supermercati, senza alcun beneficio per la popolazione. Resta da capire dove trovare alimenti vegetali sufficienti a sopperire alla mancanza di carne, perché anche l' agricoltura inquina ed è suscettibile di periodi di carestia (cimice asiatica, grandine, ecc...).

gjallahorn

Gio, 13/02/2020 - 17:31

La tassazione degli alimentari, o il loro razionamento, secondo gli umori dei regimi, è storia antica. Mao "incoraggiava" l' allevamento di un maiale a famiglia, perché quell' animale rappresentava la ricchezza. L' Hamburger fu creato da un macellaio tedesco che intendeva fornire un sostituto della bistecca dei ricchi, utilizzando i piccoli ritagli di carne. Se vogliono incentivare a stringere la cinghia, si facciano un giro al supermercato, se vogliono far comprare la schifezza vegana al triplo del prezzo di un dignitoso taglio di carne di maiale o di bovino, ci sono riusciti. Naturalmente chiudere il reparto latticini, dolciario, strada spalancata a olio di palma e a soya transgenica (sulle etichette dei vegetali guardate i bollini un numero di 4 cifre con 4 iniziale- trattato con pesticidi, 5 numeri iniziano con 9 prodotto transgenico, 8 biologico).