Il M5S rilancia l'eurotassa sulla carne. La Lega: "Schiaffo agli allevatori"

La Lega va all'attacco dell'eurodeputata grillina Eleonora Evi, che alla ministra dell'Ambiente tedesca, Svenja Schulze, ha chiesto di riportare il dibattito sulla "animal welfare tax" in Europa: "Così vogliono affondare gli allevatori italiani"

Riportare in Europa il dibattito sulla "animal welfare tax". È quanto si aspetta l’eurodeputata del M5S, Eleonora Evi, dalla ministra dell’Ambiente di Berlino, Svenja Schulze, durante il semestre di presidenza tedesco, iniziato lo scorso 1 luglio. La rappresentante del M5S ha parlato della "necessità di innalzare il prezzo della carne, che è considerato molto basso", al fine di "includere quello che è l’impatto gravissimo sulla sofferenza di milioni di animali e considerare finalmente quello che è l’impatto devastante sull’ambiente".

Parole, quelle pronunciate dall’europarlamentare grillina in commissione Ambiente, Sanità Pubblica e Sicurezza Alimentare, che fanno discutere. A sollevare il caso è il collega leghista Vincenzo Sofo che in una nota inviata ai giornalisti parla di richiesta "sconcertante" da parte del M5S e di "schiaffo" agli allevatori italiani. "Con la scusa dell’ambiente, i grillini chiedono l’introduzione di una tassa europea sulla carne, ennesimo balzello che servirebbe soltanto a colpire un settore che in Italia vale oltre 30 miliardi di euro l’anno e le cui filiere contribuiscono a circa il 15% del risultato economico dell’industria alimentare italiana", attacca Sofo.

"Una follia – commenta il parlamentare europeo della Lega - l’Italia è in crisi e il M5s propone nuove tasse per affondare ulteriormente il Paese". "Se davvero vogliamo proteggere l’ambiente, i nostri produttori locali dovrebbero essere difesi e sostenuti – è la controproposta dell’eurodeputato - proteggendoli dalle importazioni extraeuropee e favorendo il chilometro zero".

Di una "tassa etica" sulla carne si era già parlato a Bruxelles alla vigilia dell’emergenza Covid. La proposta, come riportava Italia Oggi, era stata avanzata da alcuni deputati del gruppo Socialisti e Democratici e dei Verdi, con l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente nell'ambito del programma Farm to fork, letteralmente "dalla fattoria alla forchetta", lanciato dalla Commissione Ue all’interno del Green Deal europeo, il piano per rendere sostenibile l’economia dell’Unione ed azzerare le emissioni nette di gas a effetto serra entro il 2050.

Anche Germania e Paesi Bassi avevano lanciato l’idea di tassare la carne. Secondo i sostenitori del balzello in questo modo i Paesi membri dell'Ue potrebbero arrivare ad incassare oltre 32 miliardi di euro l'anno entro il 2030. Non solo. Così, secondo le associazioni che premono per l’introduzione della tassa, il consumo di carne diminuirebbe significativamente a beneficio di una dieta più ricca di alimenti di origine vegetale.

La proposta dei deputati olandesi e polacchi prevedeva un’imposta del 25 per cento che avrebbe fatto lievitare di quasi 50 centesimi il prezzo di un etto di carne di bovino. All’epoca a contestare l’idea erano stati i senatori leghisti, tra cui l’ex ministro delle Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, che assieme ai colleghi aveva interessato della questione la ministra Teresa Bellanova, per chiederle di "scongiurare l'introduzione di nuovi balzelli a carico del settore".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 07/07/2020 - 18:41

MANGERETE LE ALGHE E GLI INSETTI NON MANCA MOLTO ORAMAI, FUGGITE DALL'UNIONE EUROPEA FINCHE' VE LO PERMETTERANNO

cir

Mar, 07/07/2020 - 18:44

Salvini come scritto nel suo DNA , capisce nulla .

Pigi

Mar, 07/07/2020 - 18:45

Pazzia allo stato puro. Una dieta equilibrata non può prescindere dalla carne. Senza carne siamo destinati ad un'età matura da diabetici, visto che saremo costretti ad alimentarci solo di carboidrati e zuccheri. In quanto agli animali da allevamento, non nascerebbero neanche senza il mercato della carne.

cgf

Mar, 07/07/2020 - 18:47

Ricordo quando frequentavo i corsi, ora li faccio, uno dei prof era solito arrivare e mettere una grande caraffa sulla scrivania. Ogni volta che ognuno di noi faceva una domanda/proposta non inerente o una sparata, doveva mettere 100 lire. Se non avevi monete, cambiavi. Alla fine della giornata il prof si pagava la cena. Se fosse istituita una tassa per ogni assurdità, lo Stato Italiano avrebbe un surplus di bilancio.

pv

Mar, 07/07/2020 - 18:53

Ottimo: flat tax all' 80% per acol , tabacco e carne !

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Mar, 07/07/2020 - 18:56

Non c'è mai fine al peggio !!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 07/07/2020 - 18:57

E te pareva ... se preoccupano della salute degli animali, invero sacrosanta in quanto vittime sacrificali dell'ingordigia dell'Homo Sapiens, mentre massacrano in varie forme i propri simili con Leggi astruse, tasse vessatorie e "diktat da tiranni consumati".

rigampi1951

Mar, 07/07/2020 - 19:04

Ma proprio non hanno niente d'altro da pensare? Tornerete presto a fare i lavapiatti

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mar, 07/07/2020 - 19:07

D'accordissimo! Di carne se ne produce troppa. Bisognerebbe produrne meno e aumentarne il prezzo. E soprattutto bisognerebbe premiare quegli allevatori che assicurano "REALMENTE" un prodotto di qualità e soprattutto "SANO". E questo dovrebbe valere anche per gli agricoltori. Purtroppo con i prezzi bassi della carne è aumentato di molto il suo consumo e questo ha provocato un inevitabile aumento dell'obesità e dei problemi cardiovascolari delle persone.

rigampi1951

Mar, 07/07/2020 - 19:20

Fabious76 posso essere d'accordo con il suo pensiero sulla bassa qualità, però contesto che i prezzi siano bassi, a casa mia la carne non ce la possiamo permettere

Iacobellig

Mar, 07/07/2020 - 19:20

Speriamo che gli italiani sappiano valutare alle prossime votazioni. PD e M5S devono sparire!

cir

Mar, 07/07/2020 - 19:22

Fabious76 Mar, 07/07/2020 - 19:07 : verissimo. Ma il problema sta nella costosissima distribuzione che abbassa i costi all'origine ,e ne peggiora inevitabilmente la qualita' . Non non ci sono piu' allevatori ma " produttori di carne "in Piemonte gia' si allevano schifezze immangiabili , vere suole di scarpe..ma la bassa lombarda e l' emilia lo ha gia' superati da anni..Pensa che c'e' gente che crede che il Fassone sia una razza !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 07/07/2020 - 19:23

com'era quel detto? ah si: appena la sinistra sale al governo, le tasse e la povertà aumentano.... complimenti ai babbei comunisti grulli!!! gente veramente sveglia..... ahahahahah

scurzone

Mar, 07/07/2020 - 19:49

Mi sembra che gli animalisti, purtroppo, siano presenti anche nelle fila del centrodestra: anche forza Italia ne ha molti nelle sue fila, mortimermouse. E' un tarlo che si sta diffondendo fra la popolazione, come il razzismo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 07/07/2020 - 19:51

Carne uguale a ferro emico. L'unico prontamente disponibile per l'assorbimento. Non già quello contenuto nei vegetali! Studiate coyotes animalisti, vegetariani e vegani! Studiate prima di dire sonore belinate!