"Renzi? It's a big problem...". La scissione fa tremare il Pd

Non solo Zingaretti. I pezzi grossi del Pd giudicano un errore l'addio di Renzi al partito. Tra loro Pisapia, Gentiloni, il presidente toscano Rossi e soprattutto il ministro Franceschini. Che a un ministro tedesco confessa: "È un big problem"

Tutti contro Matteo Renzi, ma senza (troppo) rancore. È il "sentiment" che prevale in queste ore nel Pd dopo l'annuncio dell'ex premier del suo addio al partito dopo 12 anni di militanza ininterrotta. A una manciata di ore dall'ufficializzazione della scissione, sono già svariate decine gli esponenti dem, nazionali e locali, ad avere commentato la scelta di Renzi. Tra loro, oltre al segretario Nicola Zingaretti - "Un errore dividere il Pd" - ci sono alcuni pezzi grossi. Tra loro spicca l'eurodeputato ed ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. "Da scout a scout: non condivido, ma buon cammino", il suo stringato commento su Twitter.

Non risparmia caratteri, invece, il presidente della Toscana, Enrico Rossi, che su Facebook argomenta: "Renzi dice che lascia il Pd. Anche se lo considero un errore è una scelta che rispetto e mi auguro che non lasci spazio a invettive, conflitti e attacchi personali". Rossi, rientrato nel Pd da pochi mesi dopo averlo abbandonato in polemica proprio con l'ex premier, sparge altro miele: "Penso che per lui e per gli altri la decisione di lasciare il Pd non sia una scelta facile ma sofferta, frutto di un vero travaglio politico e personale".

Durissimo, invece, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: "Ogni volta che fa un gesto buono, e sicuramente è stata una buona cosa il contributo che Renzi ha dato alla costruzione di questo Governo, poi, è più forte di lui, ne fa sempre uno al contrario. Mi dispiace - ha aggiunto il governatore pugliese - dal punto di vista umano e dal punto di vista politico". Ma "un minimo di rispetto nei confronti del presidente del Consiglio avrebbe potuto utilizzarlo, invece non c'è niente da fare, è sempre lui e, come si dice, ce lo dobbiamo tenere così".

Più soft il giudizio del commissario europeo agli Affari economici ed ex premier, Paolo Gentiloni: "Per me il Pd non è un episodio. È il progetto di una vita. Ci ho lavorato con Veltroni e Renzi, sono stato in minoranza con Bersani. Oggi è uno dei partiti progressisti europei più forti e aperti al futuro. In tempi così difficili, teniamocelo stretto. E guardiamo avanti", mentre l'ex ministro Maurizio Martina è tranchant: "Uscire dal Pd è un grave errore. Non ho mai visto il centrosinistra rafforzarsi con le divisioni. E poi, adesso che siamo al governo, le nuove responsabilità verso il Paese richiedono più unità, non meno", bocciando la teoria per cui l'addio di Renzi ai dem non minerebbe la stabilità del governo: "Se guardo alle esperienze vissute, dividere la coalizione che sta al governo non ha mai aiutato il governo stesso. C'è il rischio di conseguenze non positive". Tra i big del partito, però, non dominano soltanto sconcerto e delusione. Ma anche preoccupazione.

Vedi il ministro delle Politiche agricole, Dario Franceschini, un tempo molto vicino a Renzi. Dopo avere fatto fatto intendere che la mossa di Renzi potrebbe portare alla nascita di un regime ("Nel 21-22 il fascismo cresceva sempre più. Popolari, socialisti e liberali avevano la maggioranza in Parlamento, fecero nascere i governi Bonomi, Facta I, Facta II. La litigiosità e le divisioni li resero deboli sino a farli cadere facendo trionfare Mussolini. La storia dovrebbe insegnare"), prima dell'inizio di un convegno in Triennale, a Milano, la sua omologa tedesca Michelle Muntefering gli si è avvicinata chiedendo "What is Renzi doing now?", cioè che cosa sta facendo Renzi. Risposta di Franceschini: "Today it is a big problem". A dirla con il ministro, l'addio dell'ex premier è un bel problema per il Pd.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mar, 17/09/2019 - 11:09

lo ha fatto apposta! Ora colui che era stato relegato nell'angolo, vi ha messo voi all'angolo e non solo metaforicamente.

cgf

Mar, 17/09/2019 - 11:10

c'è solo da sperare che prevalga la mentalità komunista, vale a dire che piuttosto che far contenta la moglie, se lo tagliano, così andremo a votare.

Cheyenne

Mar, 17/09/2019 - 11:11

fRANCESCHINI SI RIPASSI LA STORIA COME MINISTRO DELLA CULTURA FA UN PO' SCHIFO

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 17/09/2019 - 11:12

Renzi che lascia il PD non è un problema, Renzi è un problema si... ma per l'Italia

bernardo47

Mar, 17/09/2019 - 11:12

Col 2, 3% dove vuoi che vada questo cuculo in cerca di nidi altrui!

Rossana Rossi

Mar, 17/09/2019 - 11:13

Spero che vadano tutti in malora renziani e non.........

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 17/09/2019 - 11:13

anche il governo di Salvini verrà fatto saltare dalla Europa, Fino a che Salvini resta antieuropeo salterà sempre.Così pure gli altri partiti o con la Europa o si muore.Salvini scelga.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 17/09/2019 - 11:15

politici tra monarchia e repubblica se ne sono succeduti tanti. alcuni di loro sono stati, a prescindere dal colore, veramente dei veri statisti e con a cuore le sorti del proprio paese, peccato che si possano contare sulle dita di una sola mano o poco di più, altri migliaia sono state le comparse ma alcune centinaia sono stati deleteri, sfascia stato e volti al proprio interesse personale. nel mio piccolo, conoscendo la storia d'italia politica, almeno così credo, devo dire che il vero indiscusso leader di questi è senza dubbio il mr bean italiano. grande esempio di incapacità, ogni suo pensiero si è risolto in un disastro per lui, per il popolo, per l'italia stessa. ma mi chiedo se dopo averla pensata la nuova quale che sia insulsaggine, l'applicasse al contrario, non potrebbe diventare addirittura "forse" un novello Gramsci?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 17/09/2019 - 11:17

Forse Renzi si crede un discendente dei Medici di Firenze...........quindi non può vivere senza gestire il potere.

19gig50

Mar, 17/09/2019 - 11:17

Minimizzano dicendo che è un errore ma, sanno benissimo che per loro è un disastro. Conte stai sereno!!!

GovernoTecnico

Mar, 17/09/2019 - 11:25

Renzi è il vero successore di Berlusconi, Salvini ha le ore contate!

vince50

Mar, 17/09/2019 - 11:26

La scissione è cosa buona e giusta.Rappresenta la loro prossima e definitiva polverizzazione.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 17/09/2019 - 11:27

Sarebbe l`EVENTO del SECOLO, se Renzi dovesse annunciare, """DI FARE UNA COALIZIONE CON Berlusconi""",

Mr Blonde

Mar, 17/09/2019 - 11:28

ricordatevi queste parole: insieme a vari cespugli delle macerie di FI (toti, carfagna) sarà stampella del futuro centro dx, quando salvini sarà logorato

JosefSezzinger

Mar, 17/09/2019 - 11:28

Ormai la politica italiana è una guerra tra piccoli principi, ognuno con la sua corte da difendere.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 17/09/2019 - 11:29

Segue, """E LA MORTE DEI DEMOCRISTIANI ALL`ITALIANA, QUEI RUFFIANI, LADRI E CORROTTI PARLAMENTARI"""!!!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 17/09/2019 - 11:29

stiamo assistendo al ruggito del topo

jaguar

Mar, 17/09/2019 - 11:31

Renzi aveva dichiarato che Salvini ha fatto cadere il governo per interessi personali e di partito. E Renzi perchè se ne va dal PD, quali sono gli interessi che lo hanno spinto in questa direzione?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 17/09/2019 - 11:34

Renzi aspetterà che al governo inizino a volare gli stracci, e non credo ci voglia molto, quindi staccherà la spina autoproclamandosi salvatore della patria:"grazie a me l'Italia tornerà a votare", nella speranza di prendere quella manciata di voti di elettori dem e 5s insoddisfatti, sufficienti a oltrepassare il 3%... mossa infantile ma che in un paese come l'Italia può anche funzionare.

steluc

Mar, 17/09/2019 - 11:35

Siamo in mano ad una manica di dementi, dovrebbero durare poco, poi per ripararne i danni serviranno decenni.

evuggio

Mar, 17/09/2019 - 11:35

non che quello che sto argomentando mi dia consolazione ma analizzando tutta la classe politica attuale .... se l'Italia piange il resto del mondo non ride!

il veniero

Mar, 17/09/2019 - 11:36

uscito renzi questo governo diventa decisamente e trsiemente di sinistra e sta prendendo decisioni di conseguenza : stataliste , centraliste , anti-pmi .

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 17/09/2019 - 11:37

Se ne sono accorti ora di avere una serpe in seno. Renzi vuole vendicarsi.

DRAGONI

Mar, 17/09/2019 - 11:37

Non possono andare in tilt.Lo potrebbero se non avessero ricevuto le batoste elettorali ivi compresa quella che hanno subito a causa di Renzi passando dal 40% all'attuale di consensi che si prevede diventerà numericamente insignificante grazie al predetto rottamatore di se stesso , ora.

Calmapiatta

Mar, 17/09/2019 - 11:39

La mossa di Renzi, attesa ormai da lungi, è stata fatta con perfetto tempismo. Matteo esce dal cono d'ombra del PD diventando, di fatto, l'ago della bilancia. Il Governo fonderà sui suoi voti. Di contro, si è garantito il tempo necessario a consolidare la sua figura politica e il nuovo soggetto a cui ha dato vita. Nel frattempo, mentre tutti sono presi a farsi la guerra e curare i propri orticelli, gli italiani, attoniti, guardano questa congerie di attrezzi senza più ormai parole.

Cicaladorata

Mar, 17/09/2019 - 11:42

Quando la nave affonda i topi per primi scappano. Renzi ha capito che questo Governo fantoccio sparirà dalla scena insieme a tutte le marionette delle quali è composto quindi prende le distanze ed alle prossime elezioni lui verrà eletto come unico capo degno della sinistra italiana.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 17/09/2019 - 11:43

L'unico boyscout democristiano buono e` quello foradiball. Sento gia` una certa freschezza nell'aria.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 17/09/2019 - 11:47

Da oggi comincia la guerra. Renzi si opporrà a qualsiasi iniziativa del PD, lo deve fare per portagli via i voti. In questa guerra intestina, che sarà sporca e a coltellate nella schiena, l'M5S ci finisce in mezzo e può solo rimetterci, non solo ma da oggi deve deve trattare direttamente anche con Renzi, cosa Inaccettabile. Conte ha i giorni contati. E stavolta il Mattarella una nuova maggioranza non la trova: AL VOTO! I mercati, che anticipano sempre gli eventi, lo danno già per scontato: lo spread vola e la borsa crolla.

albertosilvano

Mar, 17/09/2019 - 11:49

franco-a-trier_DE: o con l'Europa o si muore ??? E FUORI, NO? Ci pensi bene, come starebbe il duo Macron-Merkel senza l'Italia? Noi, dopo un breve periodo di assestamento, MOLTO meglio.Saremmo un popolo sovrano e civile, come lo eravamo fin da quando i barbari invasori del nord si tingevano la faccia di rosso e di blu. albertosilvano

Maura S.

Mar, 17/09/2019 - 11:53

@ governo tecnico e franco a trier de = convinti, o meglio, speranzosi che il partito di Salvini sarà il prossimo a saltare come pure che per la UE , poiché anti-europeo………. Andate a fanc…. Pardon una passeggiata. Con un 34% e passa di likes, primo partito in Italia e forse anche in Europa………… campa cavallo che l'erba cresce!!!!

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Mar, 17/09/2019 - 12:01

Ma mi faccia il piacere…ah..ah..ah..!!! Di conseguenza il regime politico sempre più a sinistra. Dal mio punto di vista Matteo Renzi,al sol pensiero che possano rientrare Bersani ,Bindi e D'Alema..... con il rischio di ritrovarseli di fronte come avversari ha preferito fare fagotto e andare verso il nulla...... svanirà come nebbia al primo sole. Di una cosa devo dare atto a Matteo Renzi: di aver distrutto il Partito Democratico.

antonioarezzo

Mar, 17/09/2019 - 12:01

Franceschiello patetico.

antonioarezzo

Mar, 17/09/2019 - 12:04

sogno l'addio all'europa..

bruco52

Mar, 17/09/2019 - 12:07

spera di portare con se altri parlamentari che sono dispersi, senza partiti, qualcuno da Forza Italia e i suoi fedelissimi, per rifare la DC...ma gli Italiani hanno già dato e se riuscirà a racimolare un 5-6% sarà un successone....

andrea45

Mar, 17/09/2019 - 12:11

Renzi ha fatto una mossa geniale. Zingaretti è stato stupido e non ha capito la mossa di Renzi. Ciò conferma che quella della sinistra arrivano sempre con ritardo a capire le cose. Renzi, non dimentichiamolo è sempre un democriziano. Zingaretti doveva andare al voto, così eliminava il problema Renzi e riorganizzava il partito. Adesso il bastone in mano lo ha Renzi e se le cose vanno bene, Renzi riuscirà a formare un partito di centro e quindi a crearsi uno spazio politico. Se le cose vanno male, ci rimette il PD. Lui comunque ci avrebbe rimesso lo stesso in quanto qelli del PD lo avrebbero fatto fuori. Capite gente!

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 17/09/2019 - 12:13

Mossa tipica da democristiano di sinistra, è un ex Margherita - in altre parole ne carne ne pesce o, se volete, piede in più staffe - che a parte fare i propri interessi personali con il suo gruppo ricatterà questo, e forse anche altri, governi, così come fecero altri dem o cristiani con altri governi della prima e della seconda repubblica. Un classico contadino, scarpe grosse cervello (?) fino.Se, come alcuni vociferano, fosse l'erede di Berlusconi, sarebbe opportuno da parte di questi una secca smentita. Altrimenti il valore morale e politico calerà ben sotto lo zero assoluto.

Alfa2020

Mar, 17/09/2019 - 12:18

franco-a-trier_DE Basta dire usciamo dell'europa poi vediamo cosa succede l'europa senza L'ITALIA e finita o lo ammettono o no ma lo sanno che cosi pure che L'ITALIA e piena di debiti e la terza che mantiene L'EUROPA a galla

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 17/09/2019 - 12:21

a me sembra che siano il tilt da sempre!!!

Ettore41

Mar, 17/09/2019 - 12:23

AL GOVERNATORE DELLA PUGLIA MICHELE EMILIANO........ Ma e' possibile che non vi rendiate conto che Renzi ha calcolato tutto con furbizia cinica? Renzi ha spinto quel faro di intelligenza di Zingaretti ad accettare l'abbraccio mortale con i cinque stelle per poter avere i suoi al governo e guidare (si fa per dire il paese. Mi stanno venendo le convulsioni per le risate. Conte vale molto di meno di quando aveva come vice Salvini e Di Maio fare' esattamente quello che dira' Renzi per non andare a casa. La volpe fiorentina li ha messi tutti nel sacco, soprattutto gli idioti 5 Stelle.

kayak65

Mar, 17/09/2019 - 12:25

essendo renzi fuori da incarichi di governo e non volendo il mostro dell'alleanza 5s pd anche per le regionali dimostrera' che la strada e' migliore del fratello dell'attore che ha gia' dato prova di mala gestione della regione lazio per no parlare di roma. e alla fine dira'io non c'ero e si riprendera' gli scontenti sinistrati obbligati a digerire il patto sciagurato con i voltagabbana gialli

challant

Mar, 17/09/2019 - 12:31

Franceschini ha studiato la Storia opportunamente riveduta e corretta dai suoi storici marxisti tipo Villari & Co. Quel che dice non è sbagliato, ma ignora l'"elephant in the living room", cioè il fatto che popolari, socialisti e liberali puntavano su mezze figure come Bonomi e Facta perché detestavano l'unico che poteva invece risolvere molti problemi (e che mai ci avrebbe fatto entrare in WWI fosse stato al potere): Giolitti. Il loro odio ad hominem, come adesso l'hanno per Salvini, ha portato (e porta) solo disastri. Dopo, quando era necessario assumersi responsabilità, invece che sfiduciare Mussolini sono "saliti sull'Aventino" (Giolitti no, Giolitti votò contro il governo).

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 17/09/2019 - 12:33

In altre parole il Gombloddo UE per far fuori Salvini (che si e` fatto fuori da solo), viene neutralizzato da un altro Gombloddo per far fuori Conte i 5* e il PD... Forza, GOMBLODDISTI! A chi lo attribuiamo questo: Putin? Trump? Orietta Berti?

onurb

Mar, 17/09/2019 - 12:34

Come ha detto ieri il Direttore Sallusti da Nicola Porro, quando la sinistra si divide io non posso che essere contento. Mi rimane da chiedere a tutti i big di sinistra che ora tremano se avessero mai pensato a questa eventualità: l'ego di Renzi non gli permetteva di starsene zitto e buono in un angolino.

schiacciarayban

Mar, 17/09/2019 - 12:38

Il Big Problem sono il 90% dei politici Italiani. Non sono assolutamente all'altezza di governare un paese, sostanzialmente mirano farsi solo i loro interessi. Questo vale per tutti i partiti, ma il tracollo della classe politica è avvenuto con i 5 stelle e i leghisti. Le persone competenti e valide si contano sulle dita di una mano. Il panorama è desolante, basta guardare la tele e ne vedi di tutti i colori, nessuno sa quello che dice e tutti se ne fregano dell'Italia. Per i pochi politici preparati e competenti diventa difficile avere a che fare con gente che non sa quello che dice.

bernardo47

Mar, 17/09/2019 - 12:41

renzi vada pure sereno..auguri e figli maschi! i 20 milioni di NO lo aspettano sulla riva di arno a rignano.....E prima o poi passa di nuovo! Che schifo, per salvarsi il 27 a 15000 oltre i rimborsoni e i finanziamenti occulti! Vergogna!

agosvac

Mar, 17/09/2019 - 12:42

Non capisco tutta questa meraviglia: si sapeva da tempo che il PD attuale a Renzi andava un po' stretto. Li ha invitati a nozze aiutando l'accordo con i 5 stelle, ora vuole qualcosa in cambio, cosa lo sa solo lui. Certamente senza i suoi voti questo Governo cadrebbe. Magari Mattarella lo conosce meglio di tutti e sa cosa voleva fin dall'inizio. Magari lo aiuterà ad averlo!!!

bernardo47

Mar, 17/09/2019 - 12:43

ma dove va col 2% o giu' di li', questo massacaratore di lavoratori cui ha strappato diritti col jobact e di pensionati, cui non ha applicato correttamente la sentenza della corte costituzionale sulla rivalutazione delle pensioni! Dove vuoi che vada questo che si voleva fare una Costituzione tutta sua per se' e per l'altra.....Prendera' tante pernacchie !

Fjr

Mar, 17/09/2019 - 12:44

La sinistra come al solito oltre a non avere un programma non riesce nemmeno ad avere un leader della band che non voglia fare il solista ,meglio ,vederli allo sbaraglio insieme ai 5S è una soddisfazione d’altronde l’ultima sinistra unita si è vista con Berlinguer,e lui era un vero politico,certo che quando vogliono farsi male sono davvero dei campioni,dispiace che come al solito quelli che ci perdono sono sempre gli italiani ,quel poco che riusciranno a fare sarà comunque sufficiente ad aggiungere danni a quelli che i passati governi non eletti hanno già fatto,ma essenziale è per loro riempirsi le tasche,gli italiani che si arrangino

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mar, 17/09/2019 - 12:44

Forza RENZI !!! i pdioti sovietici devono sparire... Non ti fermare, saremo tutti con te...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 17/09/2019 - 12:45

Franeschini comunista patetico.

istituto

Mar, 17/09/2019 - 12:46

PD diviso e spaccato = Instabilità del PD = Instabilità e litigiosità del PD nel Governo = Caduta del Governo prima di quanto speravamo. Bene !! Si fanno fuori da soli. Gli unici collanti che hanno i Pdemoni sono l'amore per le poltrone ( e i soldi) e l'odio per la Destra ( Salvini e Meloni) e per gli italiani. Dobbiamo ringraziare Renzi perché con il suo ego ci regala la possibilità di ritornare alle urne prima di quanto sperassimo e più forti. Grazie Bullo.

roberto zanella

Mar, 17/09/2019 - 12:49

LO ASPETTA A BRACCIA APERTE BERLUSCONI....IL NUOVO CENTRO DEMOCRISTIANO ..RICORDATE LA DC CON IL PSI...BERLUSCONI è CRAXI E RENZI FORLANI

gianniud

Mar, 17/09/2019 - 12:51

Quelli di sinistra sono di fatto limitati. Non capiscono praticamente nulla. Abbandonando il pd, renzi ha fatto una mossa geniale. In sintesi: renzi prenderà sicuramente voti dalla destra delusa (essendo di fatto un liberale) e il pd prenderà tutti i voti di sinistra (che non avrebbero votato pd a causa di uno spostamento troppo al centro) Poi si alleano e....speriamo non vincano!

flip

Mar, 17/09/2019 - 12:52

Renzi ha ragione! come si fà a stare con i citrulli stracotti komunisti! "l'epoca" è finita anche oer loro come per i fascisti! i tempi ed il pensiero (sinistra o destra) è cambiato! Renzi e Salvini sono (purtroppo) e con opposte visioni, il nuovo che avanza! Alla fine saranno gli ITLIANI che decideranno chi scegliere. (rosso p nero)

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 17/09/2019 - 12:53

franco-a-trier_DE, meglio MORIRE e decidere quando.... piuttosto che aspettare chissa cosa......

Rixga

Mar, 17/09/2019 - 12:55

Ora per governare avranno esclusivamente bisogno di lui. E combinerà sicuramente qualche Renzata. Chi ci va di mezzo al solito siamo noi cittadini che subiamo i giochi di potere, gli sgarbi, le ambizioni di questa masnada di personaggi.

Ettore41

Mar, 17/09/2019 - 12:58

Caro Franceschini ma tu la Storia dove l'hai studiata? Guarda che il consenso popolare che ha avuto il fascismo non nasce dai litigi dei partiti allora al governo ma dal caos che esisteva al tempo in Italia dovute a scelte scellerate di quei partiti a cui ti riferisci. Stessa situazione si sta ripetendo oggi. Ma voi non riuscite a capire e cosa fate? Riaprite i porti. Fate accordi farlocchi con l'Europa. Guarda amico mio che l'Europa si prenderà' solo coloro che hanno diritto di asilo e non i migranti economici (vedi i tunisini). Ce li dovremo tenere tutti ed e' per questo che continuerete a perdere consensi. Non date la colpa a Salvini per i vostri errori.

nerinaneri

Mar, 17/09/2019 - 13:00

...porte girevoli: oggi, fuori renzi...domani: dentro bersani...passato domani: fuori lotti...

savonarola.it

Mar, 17/09/2019 - 13:01

Non riesco a capire perché si tiri sempre in ballo il fascismo additando come il peggiore dei mali. Con il fascismo ci sarebbero certo meno rapine, scippi, delinquenti in libertà, la feccia del mondo a casa nostra, drogati ovunque. Allora dove sta tutto questo male? Peggio di come siamo messi non sarebbe possibile.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 17/09/2019 - 13:01

X ETTORE 41 -Il fatto che il rignanese abbia "lavorato" a Firenze non lo fa fiorentino. Solo accidentalmente Rignano sull'Arno fa parte della provincia (provincia ? ma non fu proprio Renzi che ne volle l'abolizione - elettivamente, così da poter disporre a suo piacimento chi le amministrava) ma culturalmente gravita intorno ad Arezzo. E Firenze ed Arezzo sono storiche rivali, guelfa una e ghibellina l'altra. La Storia lascia tracce nella cultura.

schiacciarayban

Mar, 17/09/2019 - 13:04

Non so che coseguenze possa vere questo gesto, ma temo che possa ulteriormente raffozare il dèspota Salvini, unico vero pericolo per questo paese. Con Salvini forse non avremo più immigrati, ma saremo sempre più isolati dal mondo, con uno stato in default nel giro di due anni. Unica consolazione per noi del nord, la Svizzera è vicina!

Ritratto di Quasar

Quasar

Mar, 17/09/2019 - 13:09

Ma quel PD-ota di Franceschini non sa parlare in italiano o inglese ! It is a big problem ! E' un grosso problema ! RENZI ...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 17/09/2019 - 13:14

Lo fa per sue convenienze, per contare di più e tenere sulla corda l'attuale maggioranza quando lo riterrà necessario, opportuno. A lui servono quei 12-15 senatori (fedelissimi) per questo. Intanto l'unico di Fi segnalato per questa "nuova" creatura ha smentito.

flip

Mar, 17/09/2019 - 13:15

COME SARA' IL PARTITO DI fENZI? PIù A SINISTRA O PIU'..... A "DESTRA"???

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Mar, 17/09/2019 - 13:19

Beh, i kompagni gli hanno dato sberle a scarica sino ad agosto. Poi lui li ha fatti alleare coi polli inetti 5pacchi (che ci sono cascati con tutte le scarpe) e ora tiene tutti per i cosiddetti. Del resto è scuola PdB, in quanto a infamate, giochini loschi e coltellate alle spalle tra di loro non li frega nessuno. Ci sarà da ridire...

babilonia

Mar, 17/09/2019 - 13:34

La mossa strategica del pifferaio toscano è chiarissima: vuole avere le mani libere e nello stesso tempo essere una specie di spada di Damocle sul collo del governo e dello stranito Conte.

istituto

Mar, 17/09/2019 - 13:39

Schiacciarayban 13:04@ ed allora se non ti sta bene Salvini al governo vattene in SVIZZERA. Oppure sei tu come gli altri kompagni che minacciano di andarsene all'estero in caso di vittoria della DESTRA ma POI RIMANGONO IN ITALIA.....

Ritratto di Artù007

Artù007

Mar, 17/09/2019 - 13:47

Il buon PINOCCHIO si è vendicato di tutti in un solo colpo.. e alla faccia degli italiani!!! Ma Gentiloni quando dice: ".. Oggi è uno dei partiti progressisti europei più forti e aperti al futuro. In tempi così difficili, teniamocelo stretto. E guardiamo avanti.." ma dove vive??? SONO TUTTI MORTI RESUSCITATI!!! RIDICOLI!

Slataper

Mar, 17/09/2019 - 13:55

Franceschini si rende conto che con parallelismi del genere si dice che Salvini è un nuovo Mussolini ? si rende conto che delegittimare l'avversario è quanto di più divisivo vi sia, e che non ci si può poi lamentare del "clima d'odio" ?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 17/09/2019 - 13:57

Non lo avete ancora capito,con questa azione Renzi tiene tutti in pugno perfino i signori burocrati di Bruxelles. E' un personaggio camaleontico ,avrà i suoi buoni motivi(solo per lui) per ricattare chiunque,anche in Europa .Metterà i suoi uomini al posto giusto e al momento giusto. Per intanto non stacca la spina al governo, osannato dai media(giusto il tempo di riprendersi visto che era stato messo all'angolo),successivamente muoverà le sue pedine e ne vedremo delle belle.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 17/09/2019 - 13:59

Azo Mar, 17/09/2019 - 11:27 Sarebbe l`EVENTO del SECOLO, se Renzi dovesse annunciare, """DI FARE UNA COALIZIONE CON Berlusconi""", ........sarebbe un colpo di Stato!

Mdecaroli

Mar, 17/09/2019 - 14:29

Siamo tutti con Roberto Speranza il nuovo che avanza!

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 17/09/2019 - 14:34

Dalla tragedia (il PCI) alla farsa (il PD) non è che un passo.

il_corsaro_nero

Mar, 17/09/2019 - 14:38

@schiacciarayban: ecco, da bravo, vattene in Svizzera e smettila di rompere con i tuoi insulsi post! Sicuramente non ci mancherai!

schiacciarayban

Mar, 17/09/2019 - 14:47

istituto 13:39 - Innanzitutto kompagno sarai tu, io sono sempre stato di destra, ma Salvini francamente è invotabile, quindi piuttosto voto a sx. Se mai andrò a casa mia in Svizzera lo farò veramenta a malincuore, ma se l'Italia va in default con Salvini si salvi chi può, e io posso!

Adespota

Mar, 17/09/2019 - 15:04

Mossa scacchistica geniale e protesa alla prossima legislatura, non compresa dai suoi compagni. Ipotizzo che possa agire da cavallo di Txxxa, alleandosi nuovamente con Berlusconi ed altri bolliti o fritti misti ( Calenda, Casini, seguaci della Chiesa varii) in un centro ipotetico, dividendo così il centrodestra alle prossime elezioni ( che egli da già per perse qualora rimanesse nella sinistra). Così potrà nuovamente avere una chances di governo facendo valere la sua posizione di ago della bilancia, in assenza di nuove norme elettorali.

evuggio

Mar, 17/09/2019 - 15:08

Renzi=PIFFERAIO MAGICO. Ha attirato i topi nella trappola da lui stesso preparata ed ora la brucerà con tutti loro dentro! ah, ah, ah!

bernardo47

Mar, 17/09/2019 - 15:32

Renzi,il massacratore delle lotte dei lavoratori cui ha strappato art. 18 col job act. E dei pensionati cui non volle applicare la sentenza costituzionale sulla rivalutazione, e degli italiani cui voleva appioppare una Costituzione gelliana autoritaria,affondata da 20 milioni di No! .......farà poca strada e non avrà consensi,ne ‘ da sinistra e tanto meno da destra! È solo un bischeraccio!

gianni59

Mar, 17/09/2019 - 15:45

@evuggio...certo che l'ha preparata la trappola, ma anche per Lega e Fdi, facendo rinascere un centro che ha governato 40anni (DC) a cui nessuno fino ad ora aveva pensato....poi ci sarà o il C-DX o il C-Sin il perno sarà sempre lui. Riderei un pò meno....

Dordolio

Mar, 17/09/2019 - 16:05

Ma dai, questa è una questione tutta interna al mondo della sinistra. Un abile Renzi è riuscito PRIMA. a mettere sua gente zitto zitto nel governo, POI annunciare la scissione in modo di controllarlo e/o ricattarlo avendovi degli uomini suoi dentro. Vuole solo riprendersi ciò che è suo: la leadership a SX. Spietato, cinico, imprevedibile ed avido di potere buono a nulla ma capace di tutto. E' certamente abile comunque. Da non avere certo come amico e nemmeno come nemico. E non è lo stile delle Frattocchie il suo, ma di sagrestia democristiana. Da sostenere, il personaggio: magari gli riesce di distruggere il PD dall'interno, Iddio volesse.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 17/09/2019 - 16:48

Come dicono i babbei sinistrati : " E' la costituzione che glielo permette" Attaccatevi alla costituzione se cade il governicchio.

pasquino38

Mar, 17/09/2019 - 17:14

Trappola? Furbata? Machiavellismo? Può essere di tutto, il vero dramma è che tutto deriva dalla "costituzione più bella del mondo" che consentirà a un nuovo partito di stare in Parlamento senza aver partecipato alle elezioni!

bernardo47

Mar, 17/09/2019 - 17:47

un cialtrone da tre palle un soldo! roba da ciarlatani che vendono pentolame arrugginito sulle assolate aie dei poderi della sua rignano!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 17/09/2019 - 17:49

Io tremerei se fossi grillino! Sono loro a trovarsi sotto scacco, nonostante abbiano quasi il doppio dei parlamentari rispetto al pd. Mi sembra che i ministri e i sottocoda siano suddivisi più o meno in parti uguali (con la Lega non era così), e questa new entry comporta che dovranno concordare ogni legge o leggina, ogni iniziativa, ogni atto di governo non più con un solo interlocutore (leu, esteri e altri gruppuscoli non contano niente), ma con due controparti, ciascuna ben decisa a far prevalere la propria visione. Risultato: probabile paralisi totale. Sarà molto dura... per noi Italiani!

Giorgio Rubiu

Mar, 17/09/2019 - 17:57

Anche con percentuali risibili, Renzi ed i suoi sono una spina nel fianco della quale il PD e gli ex PCI non riusciranno facilmente a liberarsi. Nessuno più riuscirà a "stare sereno" se non dopo che, ad elezioni avvenute, Renzi dovesse sparire dalla politica e dai banchi del governo dove adesso siede con il suo nuovo partito che è lì senza essere stato eletto. Una furbata degna di Macchiavelli resa facile dall'ingenuità di Zingaretti, Franceschini, Conte ed il M5*.