Pd, gaffe per la Picierno: "La legge di 'Tramfaglia'

L'europarlamentare del partito di Renzi spiega la legge, ma sbaglia il ministro

Pd, gaffe per la Picierno: "La legge di 'Tramfaglia'

Provava a spiegare il valore del voto degli italiani all'estero Pina Picierno, europarlamentare del Partito Democratico, ma nel farlo è incorsa in una gaffe che era impossibile non notare.

Se la Picierno, in onda a Tagadà, su La7, stava sottolineando come la legge "per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero" fosse frutto del lavoro di Mirko Tremaglia, esponente della destra, non ci ha fatto una gran figura quando è inciampata proprio sul nome dell'ex ministro per gli Italiani nel mondo.

"È stata voluta dal ministro dal ministro Tramfaglia", sostiene l'europarlamentare del centrosinistra, che non pare troppo convinta e viene prontamente corretta dallo studio.

Proprio sul voto degli italiani all'estero il Comitato del No ha annunciato un ricorso, se questi ultimi si rivelassero "rilevanti ai fini della vittoria del Sì". Ma per la Picierno: "Questo ricorso preventivo la dice lunga sul fatto che siamo distanti dalle motivazioni reali. Gli italiani all’estero sono italiani a tutti gli effetti".

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento