Mercato delle toghe, altri indagati: perquisita la casa di Palamara

Consegnati anche due avvisi a comparire a un menbro del Csm e a un pm, per rivelazione del segreto e favoreggiamento

Perquisizione nella casa del magistrato Luca Palamara. In queste ore, gli agenti della guardia di finanza stanno passando al setaccio l'abitazione dell'ex componente del Consiglio superiore della magistratura, indagato per corruzione.

Oltre alla perquisizione a carico di Palamara, questa mattina sono stati consegnati anche due avvisi a comparire: uno al consigliere del Csm Rosario Spina e l'altro al pubblico ministero Stefano Fava, entrambi indagati per rivelazione di segreto e favoreggiamento, come riporta il Corriere della Sera.

Le indagini erano partite dallo stretto rapporto fra Palamara e l'imprenditore Fabrizio Centofanti, arrestato nel 2018, insieme agli avvocati Pietro Amara e Giuseppe Calafiore, per reati fiscali. Da qui, gli inquirenti avevano ricostruito la fitta rete di regali e vacanze pagate. Non solo. Sembra anche che Palamara si incontrasse frequentemente anche con politici e magistrati, per indirizzare la partita delle nomine al Csm per la guida della procura romana. Palamara avrebbe favorito la nomina di Marcello Viola, che attualmente risulta il favorito ad assumere l'incarico, con 4 preferenze a favore, per poi far confluire su di lui anche i voti del proprio gruppo, decretandone la vittoria finale.

Dal canto suo Palamara si dichiara estraneo ai fatti e ha definite "accuse infamanti" le ricostruzioni messe a punto da alcuni quotidiani e chiede di essere interrogato, per potersi difendere da "un reato grave e infamante per la mia persona e per i ruoli da me ricoperti. Mai, e sottolineo mai, baratterei il mio lavoro e la mia professione per alcunché e sono troppo rispettoso delle prerogative del Csm per permettermi di interferire sulle sue scelte, e in particolare sulla scelta del procuratore di Roma e dei suoi aggiunti".

Il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Pasquale Grasso, ha commentato così la vicenda: "Non ravviso alcun elemento di correlazione, salvo emersione di diversi elementi che allo stato non mi pare superino il livello della mera illazione". Nessun collegamento, a sua detta, tra le nomine per la guida della procura di Roma e Palamara.

Commenti

pc64

Gio, 30/05/2019 - 10:34

Tra le toghe rosse volano gli stracci...

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 30/05/2019 - 10:41

Illazioni? Accuse infamanti? "Non baratterei il mio lavoro per alcunché"?.............................Vedremo.

rawlivic

Gio, 30/05/2019 - 10:45

eccoli gli eroi della democrazia rossa e democratica! Magistratura da azzerare e mettere al bando tutti I magistrati che puzzano di sinistra.

glasnost

Gio, 30/05/2019 - 10:45

La Magistratura ha un potere immenso, ed è più marcia della politica. Ma nessuno ci può guardare dentro. Pensate in che mani siamo!!!!

DRAGONI

Gio, 30/05/2019 - 10:48

PULIZIA, PULIZIA...ED ANCORA PULIZIA!!

Duka

Gio, 30/05/2019 - 10:50

Qualcuno per caso pensa che questo "TOGATO" e moltissimi altri come lui finiscano in galera?

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 30/05/2019 - 10:55

Operazioni di insabbiamento in corso...?

SAMING

Gio, 30/05/2019 - 10:58

Finalmente un giudice sotto processo. Deve averla fatta grossa, ma tanto grossa. Di errori voluti o meno ne hanno fatti tanti ma tanti i giudici buttando sul lastrico aziende e famiglie che poi sono risultati innocenti e nessun giudice ha mai pagato. Chissà che non sia un buon inizio.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 30/05/2019 - 11:12

Per regali e vacanze pagate Formigoni è finito in galera, aspettiamo di vedere come va a finire questa brutta storia.

hectorre

Gio, 30/05/2019 - 11:13

Ma gli avvisi di garanzia li ha inviati qualche quotidiano o i suoi colleghi...le perquisizioni fatte dalla gdf o da giornalisti......sembra che la colpa sia da attribuire alla stampa!!...mah...riformare giustizia e pensionare alcuni magistrati, parecchi!!

flip

Gio, 30/05/2019 - 11:21

mi semprava strano che fossero "casti e puri" anche loro sono dei PD quindi....manine nella M....elma

antonio54

Gio, 30/05/2019 - 11:25

Sono convinto che in Italia nella pubblica amministrazione fai carriera solo se sei raccomandato, non certamente per meriti. Non se ne salva nessuno. I migliori se non conoscono nessuno, ammuffiscono nello stesso grado per l'intera carriera… non hanno scampo.

ARNJ

Gio, 30/05/2019 - 11:32

Ipocrita.......tutta la sua carriera per rincorrere Berlusconi........vergogna !

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 30/05/2019 - 11:32

Cosa dicono i grillini e il loro guru dei murazzi?

ARNJ

Gio, 30/05/2019 - 11:35

Chissà quanti di loro lo difenderanno ?????......

ARNJ

Gio, 30/05/2019 - 11:36

Lo stesso reato di Formigoni ???......vedremo come finirà......!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 30/05/2019 - 11:45

Questi "signori" devono essere considerati innocenti fino al 3° grado di giudizio, ma se poi venissero condannati, beh allora le pene dovrebbero essere almeno di 3 volte superiori a quelle di un normale cittadino essendo loro dipendenti pubblici e al servizio dello Stato. Salvini vedi di far cambiare la Legge in tal senso!!!

Triatec

Gio, 30/05/2019 - 11:47

Davigo. "non esistono innocenti; esistono solo colpevoli non ancora scoperti" per fortuna, prima o poi, tutti i nodi vengono al pettine anche al CSM qualcosa si sta muovendo. Speriamo non finisca tutto nella nebbia.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 30/05/2019 - 11:47

Chissà mai perché quando si tratta di magistrati (democratici?) si procede con i piedi di piombo.nopecoroni

Ritratto di saggezza

saggezza

Gio, 30/05/2019 - 11:51

Noi comuni cittadini non sapremo mai la verità su talune vicende. Rimarranno un mistero almeno per un bel po di tempo.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 30/05/2019 - 11:52

questa trasmissione la vidi in diretta!ognuno può pensarla come vuole di francesco cossiga ma nessuno può negare che è stato l’unico e, purtroppo tutto lascia ritenere anche l’ultimo, che ha fatto sentire al c.s.m. ed a tutta la magistratura essere lui il presidente di quel consiglio e di saperne domare le irrequietezze e la gran voglia di debordare dai limiti delle sue funzioni quando il c.s.m. mise all’ordine del giorno una “mozione di sfiducia” o, se si vuole, di censura per il presidente del consiglio craxi che si era espresso duramente sul caso tortora,si insediò a palazzo dei marescialli (dove ci sono ancora i mobili, che arredano una saletta che vi fece portare dal quirinale)e chiamò un Colonnello dei Carabinieri con un buon nerbo di militi, minacciando di far arrestare i consiglieri se si fossero azzardati a discutere quella mozione totalmente al di fuori delle loro competenze.funzionò.dissero che era matto.

evuggio

Gio, 30/05/2019 - 11:58

che bello se anche oggi il nostro povero Paese potesse avvalersi di uomini di caratura, capaci di fare pubblicamente quelle affermazioni indispensabili ad alzare il velo su certi comportamenti e sentenze che gridano vendetta

Ritratto di blues188

blues188

Gio, 30/05/2019 - 12:00

Ma lo abbiamo perduto Grillo, con il suo 'onestà, onestà onestà'!? Oppure ha fatto carriera passando da 'comico' a pagliaccio?

rawlivic

Gio, 30/05/2019 - 12:10

regolamenti di conti in atto...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 30/05/2019 - 12:13

babbei comunisti grulli ! ecco cosa significa combattere la magistratura politicizzata! Berlusconi ha più ragione di tutti !!!!

dario348

Gio, 30/05/2019 - 12:19

Ogni tanto una buona notizia !!! Una bella pulizia ci stà proprio...CUPOLA DI IMPUNITI !!!

agosvac

Gio, 30/05/2019 - 12:22

Basta solo iniziare a "scavare" e chissà quel che si potrebbe trovare. Forse i magistrati che svolgono correttamente il loro lavoro sono stanchi di quelli che non fanno altro che parlare e sparlare!

Arslan

Gio, 30/05/2019 - 12:27

Qualcuno mi sa spiegare perchè di fronte al caso Palamara tutti, giustamente, ad indignarsi e invece nel caso di Giambattista Fratus, sindaco di Legnano, tutti a gridare al complotto delle toghe rosse?

diesonne

Gio, 30/05/2019 - 12:33

DIESONNE la casta si difende e l'anti casta attacca:il duello è inziato e tutto dipenderà dall'albrito,che si spera sia fuori della casta

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 30/05/2019 - 12:44

UNA DOMANDA CARI COMMENTATORI!QUANTI DI VOI HA FIDUCIA IN QUESTA MAGISTRATURA CONDOTTA DAI GIUDICI ANM?!IO PER ME IN QUESTA MAGISTRATURA NON HO LA MINIMA FIDUCIA!É NON DIMENTICHIAMOCI CHE PALAMARA & COMPANY SONO STATI CAPACI DI INVENTARE 70 PROCESSI A CARICO DI SILVIO BERLUSCONI!.

Ritratto di Sarudy

Sarudy

Gio, 30/05/2019 - 12:47

. . . ve lo ricordate come parlava Palamara quando a capo di ANM si parlava di separazione delle carriere dei magistrati?? Forse è arrivato il momento di fare pulizia tra i Magistrati Rossi. C'è molto marcio in Magistratura. Peggio della brutta politica...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 30/05/2019 - 12:58

LA MAGISTRATURA ITALIANA É LA SOLA MAGISTRATURA AL MONDO CHE PUO FARE QUELLO CHE LEI VUOLE!CHE PALAMARA É ANM PROVINO A FARE IN SVIZZERA OPPURE IN GERMANIA A FARE QUELLO CHE ESSI HANNO FATTO IN ITALIA!É POI VEDREMO COME LUI ANDREBBE IN GALERA PER ABUSO D;UFFICIO!AZIONI EVERSIVE CONTRO UN PREMIER!É 70 PROCESSI INVENTATI CONTRO UN UOMO POLITICO CHE NON ERA UN COMUNISTA!.

Libero 38

Gio, 30/05/2019 - 13:01

Vivere in italia e peggio di vivere in un paese del sud-america.No si scopre oggi dopo aver preso con le zampette sul lardo uno dei tantissimi magistrati filokomunisti che per decenni non fossero gli italiani con il loro voto a decidere chi dovrebbe governare l'italia ma una cricca di giudici filokomunisti.

Iacobellig

Gio, 30/05/2019 - 13:12

La magistratura va subito riformata tutta non è possibile che in molti casi si sostituisca al governo in assenza di leggi.

Ritratto di abutere

abutere

Gio, 30/05/2019 - 13:37

Certo che Lombroso era un grande conoscitore di uomini

poli

Gio, 30/05/2019 - 13:53

Aveva ragione buonanima di Cossiga,cosa vuoi aspettarti da un faccia cosi?

honhil

Gio, 30/05/2019 - 14:03

C’è da augurarsi, e pregando sperare, che Palamara sia estraneo ai fatti. Altrimenti la visione mostruosa di una magistratura che svolazza sullo Stivale, per imporre, sotto il mantello dell’impunita, i propri desiderata, verrebbe a materializzarsi come il peggiore degli incubi. Dando piena ragione a quella minoritaria o (a seconda di questo o quel punto di vista) maggioritaria fetta di italiani che la vedono, forse a causa di questa sua ubriachezza ideologica, schiava di inconfessabili passioni dittatoriali.

baio57

Gio, 30/05/2019 - 15:41

@ arslan Proprio un bel paragone ,come un'accusato di percosse e Jack lo squartatore .Di questo passo non avrai problemi al corso di idiozia funzionale .

Arslan

Gio, 30/05/2019 - 16:08

baio57....Palamara accusato di aver ricevuto regalie per comprare il suo appoggio per la nomina del procuratore di Roma....Fratus accusato di essersi comprato i voti al ballottaggio...uno è corrotto l'altro è corruttore, in entrambi i casi il reato attribuito è "corruzione"....ma per te c'è la stessa differenza esistente tra chi ha perpetrato solo percosse e un pluriomicida....ma non sarà che hai preso una laurea a quel famigerato corso di idiozia funzionale che citi sempre?

baio57

Gio, 30/05/2019 - 16:31

Arlsan Molto bene quindi l'ex capo del ANM ,è paragonabile ad un funzionariucolo di un paesotto di 50 mila anime ? Hai capito ora il paragone ?

sergio_mig

Gio, 30/05/2019 - 16:46

Il governo fa dimettere un sottosegretario solo perché è indagato, questo magistrato è stat dimesso dalla magistratura? Oppure tacciono e fanno finta di niente?

uberalles

Gio, 30/05/2019 - 16:56

Male che vada, sarà destinato ad altro incarico, ovviamente ben retribuito, ed al suo posto ne pescheranno un altro dalla magistratura "democratica", senza macchia e senza peccato...

Arslan

Gio, 30/05/2019 - 17:07

baio57....quindi secondo te, ad esempio, se io vado al supermercato e rubo una confezione di mortadella e dopo un po' fa altrettanto il presidente del senato (ad esempio)...quello che deve essere arrestato è lui in funzione del ruolo che ricopre mentre su di me si può chiudere un occhio....ho capito bene?

buonaparte

Gio, 30/05/2019 - 17:35

sono anni che scrivo mettendo in evidenza la gravità di come è messa la magistratura italiana che è capitanata dal csm dove il presidente è mattarella del pd e vice è ermini del pd.ma non solo , tutte le commissioni dei giudici sono in mano alla sinistra e non si limitano ad applicare la legge che esce dal parlamento come da costituzione ,ma le fanno e le interpretano secondo il loro pensiero politico.3 giudici su quattro sono rossi, come da elezioni interne alla stessa magistratura. come ha fatto capire il giudice bellomo i concorsi per la magistratura sono manipolati , stranamente come lui ha iniziato a parlare è sparito dai giornali e tv . il giudice bellomo è stato espulso dalla magistratura,ma vedrete che fra qualche anno sarà riammesso e sarà risarcito. tutto nell'anonimato piu forte. BASTA CON QUESTA MAGISTRATURA , VIVA I GIUDICI PER BENE ED ONESTI .

baio57

Gio, 30/05/2019 - 17:52

Arlsan allora sei de coccio ,l'enorme esposizione mediatica riservata al ladruncolo del supermercato MI E' SEMBRATA DICIAMO,UN PO' FUORI LUOGO,ECCO. Spero tu abbia capito ora.