Rai, Maggioni designata Presidente

Voto unanime del Cda di viale Mazzini. Ok anche dalla Commissione vigilanza

Rai, Maggioni designata Presidente

"L’assemblea degli azionisti della Rai riunita oggi in viale Mazzini ha indicato per il nuovo Consiglio di Amministrazione Marco Fortis e Monica Maggioni, quest’ultima designata per la carica di Presidente", lo rende noto viale Mazzini.

Che poi in serata ha fatto sapere che il consiglio di amministrazione della Rai, riunito questa sera in viale Mazzini sotto la presidenza del consigliere anziano Arturo Diaconale, "ha approvato all’unanimità la delibera con cui Monica Maggioni è stata eletta presidente, sotto condizione di efficacia del positivo parere della commissione di Vigilanza".

Il via libera della Commissione di Vigilanza alla nomina di Monica Maggioni a presidente Rai è arrivato con 29 favorevoli, 5 schede bianche e 4 contrari. I votanti sono stati 38. Assenti Gionny Crosio, della Lega Nord e Maurizio Rossi del Gruppo Misto.

Nel corso dell’assemblea la consigliera Benedetta Tobagi ha letto un messaggio a nome della Presidente, Anna Maria Tarantola e dei consiglieri uscenti, esprimendo un ringraziamento al Direttore Generale Luigi Gubitosi, alle strutture e a tutti i lavoratori della Rai per l’impegno profuso in questi tre anni: "Auspichiamo che il nuovo Consiglio voglia proseguire nel solco del percorso avviato portando a compimento la trasformazione di Rai in Media Company con una gestione rigorosa, continuando nell’innovazione tecnologica, con i progetti di razionalizzazione delle news e di rilancio del prodotto".

E sulla candidatura della Maggioni si era espresso anche il premier Matteo Renzi: "Credo che sia in corso l’assemblea degli azionisti. Ci sarà la proposta del Mef: la proposta di un’autorevole giornalista della Rai", Monica Maggioni, e "di un professore che si è occupato di economia", Marco Fortis. La candidatura della direttrice di RaiNews sarebbe nata da un'intesa tra Pd e Forza Italia su un nome di garanzia. Nella "rosa" dei possibili nomi erano spuntate anche le ipotesi Marcella Panucci, direttore generale di Confindustria, e Simona Ercolani, autrice del programma Sfide.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti