Regionali, al voto solo metà degli elettori

Rispetto al 2010 la percentuale dei votanti è scesa dal 62% al 52%. Cala anche il dato delle comunali, dal 72% al 64%

Si attesta al 52%, l'affluenza per le elezioni regionali alla chiusura dei seggi, alle ore 23. Nelle precedenti consultazioni il dato aveva superato il 62%, di oltre dieci punti superiore al valore odierno.

Questi dati, forniti dal Viminale, sono relativi a circa il 50% dei comuni sul totale di 1456, tra Veneto, Liguria, Umbria e Campania. Bisogna tuttavia ricordare che cinque anni fa gli elettori avevano avuto a disposizione, per votare, anche mezza giornata di lunedì.

Sempre alle 23 il tasso di affluenza per le elezioni comunali si attestava invece attorno al 64%. Anche in questo caso il dato (che non tiene conto dei voti di Friuli e Sicilia) conferma un trend in calo rispetto alle precedenti consultazioni, quando l'affluenza si era spinta sino al 72%.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.