Elezioni Regionali 2015

Regionali, Liguria: Toti vince e fa tremare Renzi

Toti con il 34,66% dei voti si prende la Liguria. Al secondo posto Raffaella Paita, sostenuta dal Pd, con il 27,9%.Terza Alice Salvatore, sostenuta dal Movimento 5 Stelle

Regionali, Liguria: Toti vince e fa tremare Renzi

In Liguria c'è il vero vincitore di queste Regionali. Giovanni Toti strappa la regione al centrosinistra e con una rimonta a sorpresa si prende la poltrona da governatore. Toti con il 34,66% dei voti si prende la Liguria. Al secondo posto Raffaella Paita, sostenuta dal Pd, con il 27,9%.Terza Alice Salvatore, sostenuta dal Movimento 5 Stelle, con il 24,79%. Quarto Luca Pastorino, sostenuto da Rete a sinisra, con il 9,21%. Il primo partito è il Pd con il 25,57% dei voti. Seguono M5S 22,23%, Lega 20,32%, Fi 12,77%, Rete a sinistra 4,05%, Fdi 3,1%. Quella di Toti è stata una campagna elettorale senza sosta che di fatto ha asfaltato le possibilità della Paita di prendersi la presidenza della Regione.

La candidata del Pd è apparsa subito debole. Renzi l'ha sostenuta con poca convinzione fino a quando Luca Pastorino ha deciso di staccarsi dal centrosinistra per correre da solo e portar via così quasi il 10 per cento alla candidata dem. Un regolamento di conti quello interno alla sinistra ligure che ha spianato la strada vper la vittoria a Toti. E così il neogovernatore lancia un messaggio chiaro al premier: "Renzi può cominciare a prendere commiato dalle sue stanze". Lo ha detto Giovanni Toti, vincitore delle regionali in Liguria, secondo il quale «l’alleanza con la Lega è un passaggio importante per arrivare a vincere le elezioni nel 2018 e prendere palazzo Chigi".

Commenti