Renzi chiede le dimissioni di Dijsselbloem: "Non offenda l'Italia"

L'ex premier durissimo col presidente dell'Eurogruppo Dijsselbloem: "Inadatto a ricoprire quel ruolo, se vuole offendere l'Italia lo faccia al bar sport"

Matteo Renzi ha chiesto le dimissioni del presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem dopo le dichiarazioni offensive sui Paesi dell'Europa meridionali, che secondo l'esponente socialista olandese spenderebbero tutti i soldi in donne e alcol.

In un post su Facebook pubblicato questa mattina, l'ex premier usa toni molto duri verso il collega di partito del Pse: "Dijsselbloem ha perso una ottima occasione per tacere. Penso che gente come lui, che pure appartiene al partito socialista europeo anche se forse non se ne è accorto, non meriti di occupare il ruolo che occupa. E prima si dimette meglio è."

Una condanna senza appello, che Renzi motiva così: "Ci sono leader in Europa che faticano a prendere il voto dei parenti stretti: Jeroen ha visto il suo partito passare alle ultime elezioni dalle 25% al 5%. Il che la dice lunga sul fatto che è giusto combattere i populisti ma bisogna farlo senza smettere di essere popolari." Concludendo con una punta di orgoglio nazionale: "Se vuole offendere l'Italia lo faccia al bar sport, non nel suo ruolo istituzionale".

Già ieri, all'indomani delle dichiarazioni offensive del presidente dell'Eurogruppo, erano arrivate le richieste di dimissioni da parte degli eurodeputati del MoVimento 5 Stelle e del presidente del gruppo socialdemocratico all'Europarlamento Gianni Pittella.

Reazioni sdegnate anche dal centrodestra: l'eurodeputato Stefano Maullu ha chiesto le dimissioni dalla presidenza dell'Eurogruppo, mentre Renato Brunetta ha parlato di "frasi inaccettabili". Per la Lega Nord ha parlato invece il vicesegretario federale ed europarlamentare Lorenzo Fontana, che ha chiesto le dimissioni di Dijsselbloem e ha anche lanciato un appello a Jean-Claude Juncker perché prenda le distanze.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Libertà75

Mer, 22/03/2017 - 10:27

ricordiamo soltanto che l'Olanda è ai vertici per il consumo di psicofarmaci

ORCHIDEABLU

Mer, 22/03/2017 - 10:44

BRAVO,IN QUESTO MODO CREA VOGLIA DI UNIONE TRA PARTITI DI DIVERSA PROVENIENZA INVECE DI DISGREGARE PARTITI DI CENTRO,DI SUD O NORD,L'ITALIA SI SENTE OBBLIGATA A FARE POLITICA SERIA NON FINTA RETORICA GIUSTO PER AVERE QUALCHE VOTO IN PIU' A DESTRA E A MANCA.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 22/03/2017 - 10:50

Renzi attacca Dijsselbloem? Al limite è il contrario. Lui ha insultato l'Italia e non solo Renzi e o 5stelle ma tutti dovrebbero chiederne le dimissioni. Ma tutto il cdx sarà in altro occupato

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mer, 22/03/2017 - 10:59

Visto cosa ha combinato Renzi forse non ha tutti i torti!!

JosefSezzinger

Mer, 22/03/2017 - 11:01

Sono passati i tempi degli Aldo Moro e degli Enrico Berlinguer ....veri politici, con carisma, umiltà, dedizione, lungimiranza, equilibrio, senso del dovere, preparazione culturale, mentalità da veri leader. Sono rimaste le fotocopie rissose di gente senza visione e dediti alle dichiarazioni inutili ed effimere.

ILpiciul

Mer, 22/03/2017 - 11:02

Certe affermazioni, fatte da socialisti, fanno deridere. Non sarà che se oltre a spendere il denaro con l'alcool lo spendessero con gli uomini invece che colle donne andava bene? Mah.

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 22/03/2017 - 11:03

Mi sembra che l'Olanda sia famosa per le droghe e prostitute.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Mer, 22/03/2017 - 11:04

Classico esempio di "socialilista" antirazzista, demokratico, antipopulista e... con tanta aria fritta al posto del cervello.

cameo44

Mer, 22/03/2017 - 11:06

Ora si chiedono le dimissioni del Presidente dell'euro guppo ma quan do hanno offeso Berlusconi e quindi l'Italia dato che era il Presi dente del Consiglio nessuno ha osato chiedere le dimissioni del tedesco SCHULZ ne criticato il risolino della Merkel e di Sarkosj allora faceva comodo a Napolitano e alla sinistra tutta di liberarsi di Berlusconi e non si parlò di offesa all'Italia

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 22/03/2017 - 11:07

Se certi cialtroni possono permettersi di esprimere questo tipo di giudizi, è anche grazie al buffone leccabassifondi di Renzi, che ha reso l'Italia ancora più barzelletta e scendiletto più di quanto gia non fosse. Adesso ha lo scatto d'orgoglio lui... fa il patriotta... prima ha regalato una Nazione alla Germania ed all'Europa, ha regalato la nostra economia, la nostra dignità ecc ecc e poi ha lo scatto d'orgoglio... ma ammazzati buffone, tu e il celenterato nella foto che siete della stessa razza.

BRAMBOREF

Mer, 22/03/2017 - 11:23

GIGI88 Un povero demente che dovrebbe dimettersi chiedendo scusa. Ma i burocrati dell'UE che faranno. Testa nella sabbia come gli struzzi

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 22/03/2017 - 11:27

Veramente i maggiori scialacquatori di soldi per alcool sono proprio i nordici. Quanto alle donne avrei dei dubbi. Le pulsioni sessuali, là, sono prevalentemente di natura... proctologica.

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Mer, 22/03/2017 - 11:28

Bravo Renzi. Dove sono i vari Salvini, Meloni, Berlusconi ecc.?

Duka

Mer, 22/03/2017 - 11:32

Renzi? ma Renzi CHI? altra buffonata pre-elettorale. Se c'è un soggetto al quale non gliene frega nulla dell'Italia e degli italiani è proprio lui e lo ha dimostrato anche troppo.

unosolo

Mer, 22/03/2017 - 11:32

troppa sudditanza da parte dei nostri ultimi governi da cinque anni ci hanno messi in ultimo scalino e ogni tanto qualcuno ci offende , noi chiediamo flessibilità e loro ci sotterrano come se sapessero che la flessibilità porta solo recessione ,., mancanza di polso di chi dirige una grande Nazione e si sottomette ai soprusi per impossibilità di reagire , interviene dall'esterno chi ci ha portato cosi in basso sulla scala della UE;::;:;

ohibò44

Mer, 22/03/2017 - 11:35

Ma questo quando va a fare la spesa va ai negozi che vendono droghe leggere o nei quartieri con le donne in vetrina? Tra l’altro sarà bene che qualcuno lo informi che i Paesi con problemi di alcolismo sono Svezia, Finlandia e tutti i Paesi nordici. Oltre che razzista è anche ignorante.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 22/03/2017 - 11:39

Che Renzi attacchi Dijsselbloem non significa nulla, Renzi è semplicemente ridicolo nelle sue penose esternazioni e dovrebbe evitare di parlare di cose più grandi di lui. Perché l'affermazione di Dijsselbloem è tutt'altro che casuale e, sopratutto, non è una gaffe, ma è la rappresentazione reale e veritiera della UE di oggi. L'Italia viene disprezzata e ridicolizzata, non gli viene concesso alcun potere decisionale ma viene accettata perché serve ai signori della UE per almeno quattro ragioni: 1) Siamo il terzo contribuente netto alle spese UE. 1) Siamo la discarica della UE in fatto di immigrazione. 3) Le regole imposte dalla UE hanno ucciso le nostre PMI la cui dinamicità e inventiva infastidiva la Germania. 4) Per riavere indietro parte dei soldi che diamo alla UE (soldi nostri) tra breve dovremo accettare la troika. Dijsselbloem ha ragione, un paese come il nostro che accetta tutto questo può solo essere deriso e disprezzato, abbiamo il governo che ci meritiamo.

angelo1951

Mer, 22/03/2017 - 11:49

L'olandese sbaglia: buttano enormi quantità di denaro per ingrassare corrotti, bancarottieri, truffatori e criminali vari, purchè siano parenti o compari.

i-taglianibravagente

Mer, 22/03/2017 - 11:55

nanomachia

Tergestinus.

Mer, 22/03/2017 - 12:00

JosefSezzinger: Moro e Berlinguer sono stati l'esatto contrario di quel che Lei dice. Furono degli irresponsabili che per guadagnarsi il favore dell'elettorato mandarono la gente in pensione a 50 anni e distribuirono danaro a destra e a manca, indebitandolo fino al collo. Tristi figuri come quelli dovrebbero avere la damnatio memoriae, altro che elogi!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 22/03/2017 - 12:06

@perSilvio46. Complimenti per la sua analisi, da condividere totalmente. Aggiungerei solo che in Olanda esistono ancora le "case chiuse", che in Italia sono state abolite nel 1958. Inoltre loro hanno case chiuse aperte anche agli omosessuali, in entrambe le direzioni, passive ed attive.

Ritratto di veronika

veronika

Mer, 22/03/2017 - 12:13

dal 25 al 5 pct.... Renzi se l'è gufata!

Ritratto di veronika

veronika

Mer, 22/03/2017 - 12:13

e scusate, senti chi parla di parenti...

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Mer, 22/03/2017 - 12:17

DA CHE PULPITO!! UBRIACONI E FANCAZZISTI SULLE NOSTRE SPALLE .. E' INUTILE PIU' SONO AL NORD PIU' HANNO I NEURONI CONGELATI ... MALEDETTI SONO NAZISTI NEL DNA

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 22/03/2017 - 12:19

Il bue che dà del cornuto all'asino. Quando l'islamico Obama complottava contro l'eletto Berlusconi per aggredire l'Italia, culla del Cristianesimo quindi dell'Europeismo, Dijsselbloem, Merkel, Sarcò e vandali vari, avrebbero dovuto far fronte comune per difendere l'Europa. In quanto a donne e alcool, i parassiti del voto di scambio dichiaravano: "Ma che cce frega, ma che cce 'mporta... E' meglio il vino de li castelli che questa zozza società".

peppino51

Mer, 22/03/2017 - 12:21

Non hanno tutti i torti gli Olandesi, chi si dovrebbe dimettere è solo Renzi.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 22/03/2017 - 12:22

@riflessiva Vedremo se il CDX sarà occupato a fare altro .. vedremo. Voi dove eravate quando i capi dell'Europa ci prendevano per i fondelli sghignazzato dietro a Berlusconi? Alla lezione di intelligenza no di certo

trailblazer

Mer, 22/03/2017 - 12:29

A monito per i leghisti: si è sempre il sud e i "terroni" di qualcuno...

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 22/03/2017 - 12:29

Due anni fa abbiamo sperimentato la BUONA EDUCAZIONE degli “olandesi” quando hanno invaso il centro di Roma e danneggiato la Fontana della Barcaccia (1626-29), opera di Pietro Bernini, padre di Gian Lorenzo. Se non ricordo male il governo olandese ha rifiutato di contribuire alla riparazione del monumento. Sono ancora dei barbari.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 22/03/2017 - 12:31

Due anni fa abbiamo sperimentato la BUONA EDUCAZIONE degli “olandesi” quando hanno invaso il centro di Roma e danneggiato la Fontana della Barcaccia (1626-29), opera di Pietro Bernini, padre di Gian Lorenzo. Se non ricordo male il governo olandese ha rifiutato di contribuire alla riparazione del monumento. Sono dei barbari.

Rodolfo89

Mer, 22/03/2017 - 12:37

perSilvio46 : BEN DETTO !

unosolo

Mer, 22/03/2017 - 12:37

sono convinto che l'affermazione fatta non era riferita specificamente su alcool e donne per lo spreco e chiedere la flessibilità ma sul fatto che non si ferma lo spreco politico-istituzionale e il mantenimento dello spreco enorme di soldi su province e altri enti inutili oltre le triple cariche che ricoprono la stessa funzione , a quello spreco si riferiva ed ecco che non pensa affatto a ritirare quella affermazione , almeno questo ho percepito io figuriamoci se non lo hanno capito i grandi politici leader , normale che il piccolo escluso non lo Capisca

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 22/03/2017 - 12:40

è una nullità pagata profumatamente con evidenti problemi di equilibrio mentale. in pratica, il perfetto membro (nel senso del latino "mentula") della Commissione UE

seccatissimo

Mer, 22/03/2017 - 12:44

Ritengo che il ciarlatano nazionale, considerano come ha sgovernato e sputtanato l'Italia quando era pdc, non abbia i titoli per atteggiarsi a difensore dell'onore italiano.

ohibò44

Mer, 22/03/2017 - 12:46

La mancanza di dignità degli italiani è veramente mortificante. Il cittadino di un Paese che è la culla di droga e prostituzione ci insulta dimostrando di essere un razzista ignorante e la discussione sembra essere ‘noi di questa parte siamo buoni voi di quella parte siamo cattivi’ ‘ci insultano perché voi …. non ci insulterebbero perché noi ……’

ennio78

Mer, 22/03/2017 - 12:51

"La verità ti fa male, lo so.." cantava Caterina Caselli. In effetti ogni affermazione dovrebbe essere supportata da fatti concreti. Anche se ferisce il mio orgoglio di Italiano, in questo caso penso sarebbe facile per Dijsselbloem dimostrare che ha ragione mentre per gli Europei "meridionali" penso sarebbe piu'difficile dimostrare il contrario.

giovanni951

Mer, 22/03/2017 - 13:01

se non chiede scusa i politicanti italiani ( piú gli altri se possibile) dovrebbero evitare di partecipare a riunioni in cui c'é 'sto ignorante.

apostata

Mer, 22/03/2017 - 13:06

Questa uscita dell’olandese porta a 2 conclusioni: 1a mediocrità della dirigenza e del personale comunitari, 2a rivalità e disprezzo tra i paesi membri nonostante la retorica delle celebrazioni.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/03/2017 - 13:41

Mi dispiace deludere così tanto politico,ma nel sud (leggi itaglia) sgovernata ininterrottamente da oltre 6 SEI anni dai pdioti e loro cumparielli i pochi soldi che arrivano dalla ue (in media cento milioni su una spesa annuale di oltre cinque miliardi ssn compresa) vengono sprecati per i manzi in arrivoquotidianamente.Consiglio, fermamente, a questo individuo di smettere l'assunzione di superalcolici..

aldoroma

Mer, 22/03/2017 - 13:41

Non hai voce in capitolo per offendere la mia nazione .....non sei nessuno.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 22/03/2017 - 13:46

Dal momento che l'Olanda, il paese di cui Dijsselbloem é ministro, é notoriamente il supermercato libero delle droghe e il paese c'é dove più tolleranza in assoluto in fatto pedofilia direi che il signore farebbe meglio a non dare lezioni al sud Europa. Malgrado tutto sempre meglio alcool e donne che droghe e pedofilia!

mifra77

Mer, 22/03/2017 - 13:46

Donne? si,sulla riviera romagnola, sono molte le olandesi che arrivano senza quattrini e si fermano per strada dove vendono sesso, per fare il pieno alla macchina e recuperare i soldi per divertirsi e mantenersi in vacanza. In quanto ad alcolici, siamo di fronte al bue che dà del cornuto all'asino.

Libertà75

Mer, 22/03/2017 - 13:47

@tergestinus, si certo perché tenere al lavoro persone fino ai 70 anni è sintomatico di una politica di alto livello?

Libertà75

Mer, 22/03/2017 - 13:50

@riflessiva, lucabilly e altri giullari, dove eravate voi quando il vostro Renzi espropriava i risparmiatori per salvare le banche degli amici? Non mi dite che anche voi avete festeggiato la riduzione in povertà di altri cittadini... ma del resto se si vota PD per forza di cose si odia il prossimo

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 22/03/2017 - 16:14

@Libertà75, forse, ma odiano il prossimo anche quelli che vogliono uscire dall'euro, per poi svalutare fortemente la nuova moneta e abbassare così il debito pubblico, massacrando i risparmi degli italiani che hanno avuto la disavventura di acquistare titoli pubblici ... Solo che questi hanno un piano criminale premeditato. A buon intenditor ..

Libertà75

Gio, 23/03/2017 - 15:19

@lp77, chiedo scusa ma non avevo visto il suo contributo, completamente errato nelle valutazioni di politica monetaria e completamente datato per quanto riguarda le intenzioni. La svalutazione monetaria chiesta dall'Italia è già stata fatta da Draghi... la termino qui perché l'insieme di papocchiate non hanno né capo né coda... ero certo lei avesse letto l'articolo sui vantaggi fiscali di una politica monetaria espansiva, ma resto basito per il vuoto che si riforma ciclicamente.

Libertà75

Gio, 23/03/2017 - 15:20

@lp77, chiedo scusa ma non avevo visto il suo contributo, completamente errato nelle valutazioni di politica monetaria e completamente datato per quanto riguarda le intenzioni. La svalutazione monetaria chiesta dai politici italiani (in primis fu Berlusconi) è già stata fatta da Draghi... la termino qui perché l'insieme di papocchiate non hanno né capo né coda... ero certo lei avesse letto l'articolo sui vantaggi fiscali di una politica monetaria espansiva. Cordiali saluti

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 23/03/2017 - 17:20

@Libertà75,le "papocchiate" le farà lei, insieme agli pseudo-economisti della Lega che invocano l'uscita dall'euro, ma fortunatamente siete in minoranza, perlomeno a livello di cultura di governo. P.S. Una politica economica espansiva si fa soprattutto mediante investimenti (pubblici e privati), e l'aumento dei consumi e delle esportazioni. Viceversa l'attuale politica monetaria dell'euro è già espansiva, avendo i tassi di interessi molto bassi, mentre stampare a dismisura moneta (operazione contraria agli accordi internazionali) e/o svalutare di molto la divisa nazionale è roba ottocentesca. Non lo fa più nessuno.

Libertà75

Lun, 27/03/2017 - 11:58

@lp77, perfavore, vada a leggere qualcosa, non si può vedere messe insieme tante amenità... e poi si vanta di aver dato 1 (ripeto uno) esame di economia. Le cito in breve alcuni errori: 1. Uscire dall'euro non è sinonimo di svalutazione poiché la banca centrale resta indipendente. 2. La politica monetaria è espansiva grazie al QE e non ai tassi (ossia grazie alla stampa di nuova moneta!). 3. Nessuno stampa più moneta dall'800 e lei nella sua immensa non sapienza si è perso il QE degli USA, della GB e della UE. Papocchione!